• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Codice Tributo 3958 - Tasi, la guida

 

Cos’è il Codice Tributo 3958 e a cosa si riferisce

codice-tributo-3958

Il Codice tributo 3958 è un codice che si riferisce all'imposta della Tasi, cioè la Tassa sui Servizi Indivisibili in particolare su abitazione principale e relative pertinenze. Per servizi indivisibili si intendono tutti quei servizi che necessitano di una richiesta individuale da parte dei cittadini.

I servizi comunali vanno dall'illuminazione pubblica alla manutenzione delle strade, dalla sicurezza all’anagrafe alla polizia locale, dalla gestione e manutenzione degli spazi verdi pubblici all’arredo urbano.

Non potendo stabilire quantitativamente l’uso da parte di ogni cittadino degli spazi comuni e dei benefici di cui godono, questa è una tassa che va a finanziare i costi del Comune dividendo le spese cittadino per cittadino. Per questo motivo l’imposta viene versata al Comune in cui si trova l’immobile.

 

 

Chi deve pagare la Tasi relativa al Codice Tributo 3958?

codice-tributo-3958-tasi

Gli obbligati a pagare la Tasi con riferimento al Codice Tributo 3958 sono i proprietari dell’immobile (abitazione principale e relative pertinenze) e chi lo possiede o ne fa uso, genericamente gli inquilini. Tale imposta è la più utilizzata nel calcolo degliitaliani in quanto è quella che si riferisce alle abitazioni principali.

 

Ricordiamo che il 3958 si riferisce alle abitazioni principali, mentre vi sono altri Codici Tributo Tasi relativi ad altri immobili:

  • Codice Tributo Tasi 3959 - imposta per i servizi indivisibili per fabbricati rurali ad uso strumentale;

  • Codice Tributo Tasi 3960 - imposta per i servizi indivisibili per le aree fabbricabili;

  • Codice Tributo Tasi 3961 - imposta per i servizi indivisibili per altri fabbricati;

  • Codice Tributo Tasi 3962 - imposta per i servizi indivisibili - interessi su ravvedimento;

  • Codice Tributo Tasi 3963 - imposta per i servizi indivisibili - sanzioni su ravvedimento.

 

La Tasi

La Tasi è una tassa versata o dagli inquilini o dai proprietari di un immobile suddivisa in un acconto e un saldo. L'acconto va versato a giugno mentre il saldo si paga a dicembre.

È una tassa sui servizi indivisibili versata insieme all’IMU, il cui riferimento legislativo è l’art.1 c. 639 Legge numero 147/2013 e successive modifiche. TASI e IMU insieme rappresentano le maggiori fonti di sostentamento degli enti territoriali, mentre l’IMU è incassata da Stato e Comune di residenza.

La rata da versare nel mese di giugno è l'acconto che tuttavia grazie alle proroghe degli ultimi anni può essere versata anche nei mesi seguenti, a seconda di quelle che sono le disposizioni del comune di residenza.

Il Codice Tributo 3958 si compila all’interno del modello F24 solo se il pagamento si rivolge all’abitazione principale e alle pertinenze ad esso collegate. Come già anticipato in caso di altra tipologia di immobile si fa riferimento ad altri codici tributo.

 

Come si paga il Codice Tributo 3958

come-compilare-tasi-codice-tributo-3958

Il Codice Tributo 3958 è lo specifico per “TASI - tributo per servizi indivisibili su abitazione principale e relative pertinenze”, da pagare attraverso il classico modello F24 che viene compilato nelle parti riguardanti l’imposta da pagare che si trova nella sezione “IMU e altri tributi locali”.

Va poi scritta la somma degli importi a debito, negli importi da versare. Viene inoltre indicato il “codice ente” e il “codice comune” in cui si devono riportare i riferimenti catastali dell’immobile, inerenti al comune sul quale grava la tassa. Entrambi i codici servono a riportare i riferimenti catastali dell’immobile in questione e ineriscono al comune sul quale grava la tassa da pagare. Lo spazio “Ravv” invece è legata al cosiddetto ravvedimento operoso.

 

 

Il Ravvedimento Operoso

La casella Ravv. inerisce al ravvedimento operoso e va compilata quando il contribuente ha intenzione di regolarizzare in maniera del tutto spontanea omissioni, ritardi o irregolarità pagando una sanzione inferiore al caso in cui fosse l'Agenzia delle Entrate a comminarla.

È strettamente necessaria l’indicazione anche dell’anno al quale ci si riferisce e se il riferimento è di acconto o di saldo. Qualora si effettui un unico pagamento, bisogna barrare entrambe le caselle. È poi utile indicare anche il numero di immobili per cui si paga l’imposta, legato all’anno di riferimento.

 

Gli immobili variati e totali

codice-tributo-3958-cose-a-cosa-si-riferisce-chi-la-paga-ravvedimento

La casella degli “immobili variati“ va barrata quando sono avvenute le variazioni per uno o più immobili che hanno bisogno della richiesta e della dichiarazione di variazione.

Bisogna  compilare solo la parte in cui si richiede l’importo a debito versato e non quello inerente alla casella a credito compensato.

Infine abbiamo il TOTALE G, che inerisce alla somma degli importi a debito e il TOTALE H, che si compila solo se sono presenti importi a credito. Il SALDO (G-H) comprende il saldo di entrambi i totali. Qualora ci sia la detrazione va riempita la casella apposita indicando la detrazione per abitazione principale.

 

Riduzioni ed esenzioni

chi-non-paga-la-tasi

Il Comune può decidere se applicare o meno le eventuali riduzioni o esenzioni sugli immobili invenduti, stabilendo un versamento minimo rispetto all’imposta annua.

 

Le categorie di immobili che sono esenti dal pagamento della Tasi sono:

  • gli immobili posseduti dallo Stato;

  • gli immobili i cui proprietari sono le Regioni, Province e dai Comuni stessi;

  • immobili destinati a compiti istituzionali e in possesso del Servizio Sanitario Nazionale;

  • fabbricati ad uso culturale;

  • fabbricati inagibili;

  • edifici della Santa Sede;

  • fabbricati appartenenti a organizzazioni estere o internazionali;

  • Tutti i terreni agricoli e le abitazioni adibita a prima casa.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest