• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come avviare agenza di consulenza fiscale

 

avviare-studio-consulenza-fiscale

Il servizio di consulenza fiscale può essere praticato soltanto da esperti del settore economico finanziario, specializzati in tributi e finanziamenti. Chi vuole avviare un'attività di questo tipo deve avere un'adeguata conoscenza di tutte le pratiche necessarie per ottenere finanziamenti a fondo perduto, agevolazioni o anche per riuscire a garantire una guida nel pagamento dei tributi specifici per clienti di ogni categoria di appartenenza.

È intuibile, facilmente, che l'apertura di un'agenzia di consulenza fiscale è tutt'altro che facile. Si avrà la possibilità di coordinare il lavoro in maniera autonoma però, allo stesso modo, sarà altrettanto impegnativo perché si ha la responsabilità di alcune aziende o privati che affidano a voi in qualità di specialista, le loro pratiche di natura fiscale. Non sono ammessi errori ed è per questo, che la consulenza può diventare impegnativa ma allo stesso tempo, si tratta di un lavoro altamente remunerativo.

Per riuscire a guadagnare di più, un consulente fiscale deve essere in grado di abbracciare un pubblico sempre più vasto e un numero di clienti sempre maggiore. Innanzitutto però, prima di iniziare, dovete decidere se realizzare uno studio di consulenti fiscali oppure se partire da soli in qualità di liberi professionisti per lanciarvi in questa nuova avventura.

In entrambi i casi, è necessario avere tutte le conoscenze in materia nonché essere autorizzati da un punto di vista delle certificazioni e delle abilitazioni di tipo professionale.

Non sei ancora sicuro della strada da intraprendere in ambito lavorativo? allora ti suggeriamo la sezione del portale dedicata a come avviare numerose altre attività, utile per schiarirti le idee.

 

 

I passaggi da seguire per aprire uno studio di consulenza fiscale

aprire-attivita-consulenza-fiscale

Per avviare uno studio di consulenza fiscale è necessario come prima mossa, scegliere una sede. In primis, servirà l'apertura di una sede fisica per aprire la società di consulenza fiscale oppure un classico studio da fiscalista.

Bisognerà scegliere il tipo di servizio che avete intenzione di offrire ai clienti: aiuto nei finanziamenti? Gestione dei tributi? Semplici consulenze o anche supporto pratico? Cercate di essere preparati su vari ambiti che riguardano, ad esempio, finanziamenti, tributi (vedi l'articolo sull'Agenzia delle Entrate), agevolazioni, la percezione di finanziamenti europei o quelli a fondo perduto con incentivi per giovani o per le start up.

Partecipando a sempre più corsi specialistici in materia, avrete una maggiore possibilità di offrire servizi alternativi ai vostri potenziali clienti, iniziando a distinguervi dai competitors del territorio. Tutte le vostre esperienze lavorative pregresse, ma anche i tirocini, le specializzazioni, i titoli di studio, gli interessi e le referenze possono essere utili per cercare di inquadrare lo studio e l'agenzia di riferimento che sognate di aprire. L'agenzia di consulenza fiscale, poi, dovrà rispettare dei requisiti di natura normativa. E' obbligatorio aprire una partita IVA, nonché essere in possesso dell'abilitazione di fiscalista.

Per aprire un'agenzia di consulenza fiscale è obbligatorio avere un professionista o essere voi stessi iscritti presso l'albo professionale di competenza, in modo tale da riuscire ad ottenere l'autorizzazione anche burocratica. L'inizio dell'attività richiederà sempre una comunicazione al municipio di competenza ed in più, presso la Camera di Commercio bisognerà effettuare la consueta iscrizione. Una volta effettuati questi messaggi, siete pronti per aprire la vostra agenzia di consulenza fiscale.

 

Aprire un'agenzia di consulenza fiscale, i costi

aprire-agenzia-consulenza-fiscale

Per aprire un'agenzia di consulenza fiscale dovete considerare un costo vivo, innanzitutto che è quello dell'apertura della sede: sarà comunque necessario avere uno studio sufficientemente grande per garantire il lavoro sia per voi stessi, che per i vostri collaboratori.

In base ai tipi di servizi che offrirete, i costi potranno salire. Infatti se svolgerete delle consulenze molto specifiche dovete necessariamente avere dei collaboratori che quindi avranno un costo annuo, per quanto riguarda la loro retribuzione e i relativi contributi previdenziali. Inoltre, sarà anche obbligatorio effettuare sempre dei corsi aggiornamento in modo da riuscire a garantire ai vostri utenti tutto il supporto di cui possono aver bisogno. I costi potrebbero oscillare tra i 20 ed i 50 mila euro se si pensa all'avvio delle utenze, al restyling e all'arredo della sede, oltre che ai passaggi burocratici. Anche i costi di gestione non sono di poco conto: si parla di un costo di circa 1000 euro mensili tra tributi, utenze e contributi!

 

 

Le mosse per avviare un'agenzia di consulenza fiscale

consulenza-fiscale

Per avviare un'agenzia di consulenza fiscale è necessario cercare di accaparrarsi il numero di clienti sempre maggiori, magari con l'aiuto della promozione presso delle grandi aziende o anche realizzando un sito web professionale (come ad esempio incentivimpresa.it) che possa garantire un supporto online ai professionisti. Sia con delle inserzioni nelle riviste specializzate che anche attraverso l'utilizzo, ad esempio, di quotidiani, pubblicità cartellonistica o quella classica, si deve creare l'opportunità di promuovere in tutti i modi possibili questo tipo di attività. Soltanto cercando di accaparrarsi un numero di clienti adeguato, si riuscirà effettivamente a far fruttare questo tipo di impiego.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest