• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come aprire un sito di annunci

 

come-aprire-sito-annunci

Internet è ormai pieno di portali di annunci immobiliari, di lavoro, per auto e moto, di elettronica di consumo, riviste e fumetti e molto altro.

Se il vostro sogno è quello di aprire un sito di annunci come ad esempio subito.it, vi renderete presto conto che aprirlo non è molto difficile, quanto piuttosto è necessario molto impegno per riuscire a gestire un portale in grado di coordinare l'incrocio tra domanda e offerta in maniera seria e nel rispetto delle regole e delle esigenze di ogni parte.

Eppure, il settore degli annunci online di ogni categoria negli ultimi anni, sta riscuotendo un discreto successo e per questo motivo vale sicuramente la pena cercare di investire in questo terreno, cercando un modo semplice per muovere i primi passi nel complesso mondo di internet. Prima di incominciare questo argomento vi segnaliamo anche l'articolo su come aprire un ecommerce nel caso in cui vi interessi una guida ben fatta.

 

 

Il primo passo per aprire un portale di annunci

creare-sito-annunci-con-osclass

Ovviamente, il primo passo per aprire un portale di annunci è quello di realizzare un sito internet che sia professionale e organizzato allo stesso tempo e soprattutto, si deve sempre avere la possibilità di effettuare delle modifiche sostanziali in maniera molto semplice, scegliendo grafica e supporto tecnico in grado di ospitare molte informazioni in ordine, e con una pulizia grafica di base.

Per mettere online un sito di annunci ci sono varie possibilità: 1) realizzarlo in proprio in codice HTML puro con CMS proprietario o utilizzando i vari CMS gratuiti offerti dalla rete (Joomla, Wordpress, Drupal, OSClass, quest'ultimo proprio dedicato al settore annunci, mentre per i primi tre si andrà ad utilizzare plugin specifici), 2) contattare un'agezia webmaster e SEO. Se vi affiderete ad un'agenzia SEO i costi potrebbero variare da un minimo di 500/1000€ per un sito di annunci base con poche funzioni e categorie fino ad un massimo di circa 10.000€ per un sito di annunci elaborato, con tantissime funzioni, con CMS proprietario e tantissime categorie.

Successivamente, fate molta attenzione a scegliere in maniera accurata il nome del portale perché deve essere un nome che gli utenti possono trovare facilmente, quando stanno cercando questo genere di prodotto e soprattutto, dovete fare in modo che sia comunque un nome non troppo lungo e allo stesso tempo facile da ricordare, rapido da cercare sui motori di ricerca. Lo avete pensato?

A volte la prima cosa che viene in mente potrebbe essere quella giusta, ma altre volte occorre ragionarci bene.

 

L'organizzazione del materiale

Una volta creato il sito, con una spesa minima in quanto potreste anche scegliere di affidarvi alla realizzazione gratuita di numerose piattaforme trovabili in rete, vi consiglio di scaricare un software gratuito come Filezilla che una volta installato, vi permetterà di essere in costante collegamento con il vostro portale, in modo tale da riuscire a caricare tutti i tipi di file di cui avete bisogno organizzando, da un punto di vista grafico editoriale, il portale.

 

L'organizzazione dello spazio

Un portale di annunci, deve avere necessariamente lo spazio organizzato in maniera corretta, dando la possibilità di inserire una foto, alcune descrizioni ed anche i prezzi e la scheda contatto. Tutto deve essere organizzato in maniera intuitiva e rapida, perché gli utenti sono un po' distratti e quindi, una volta catturata la loro attenzione, bisogna saperla mantenere senza complicazioni di alcun genere.

 

L'importanza delle norme

regolamento

Uno dei passi fondamentali per aprire uno sito di annunci, è quello di vagliare uno staff in grado di proteggere il portale da una serie di truffe, oppure di elementi truffaldini di ogni tipo. È per questo che dovranno essere chiariti tutti i regolamenti e tutti i criteri di adesione al portale, altrimenti si rischierà di andare incontro a guai seri, oltre ad essere infangati ancora prima di nascere.

 

 

Le parole chiave di un sito di annunci

Tra le parole chiave di un sito di annunci, c'è quella della chiarezza maniacale. In un portale di questo genere infatti, dovete inserire tutti i particolari rispetto ai prezzi e ai prodotti pubblicizzati altrimenti, il rischio è di non accontentare i clienti che magari ricevono qualcosa di diverso da quello che hanno ordinato. Un'altra parola chiave è la fiducia. Bisogna instaurare tra gli inserzionisti, il portale e i clienti, una sorta di rapporto fiduciario a tre che va sempre rispettato. Solo in questo modo, ognuno può fare la sua parte e si può quindi creare una struttura a più angoli che rispetti tutte le norme.

 

I costi di un sito di annunci

investimento-iniziale-budget

Un sito di annunci di questo genere, ha un costo abbastanza elevato oltre ad avere la necessità di avere a disposizione il personale che sia in grado di attuare un piano strategico e pratico, nella gestione di ogni tipo di difficoltà. Ad avere un costo anche abbastanza alto, è l'organizzazione di una continua campagna marketing nella gestione di questo genere di portale, che necessita di essere conosciuto sulla carta stampata, sui social network e sui motori di ricerca, per riuscire a diventare credibile e quindi, ad accumulare molte persone tra i suoi clienti.

La cosa importante è di non arrendersi e soprattutto, di mettere a disposizione comunque, un budget di riferimento per creare un portale in grado di rispondere alle esigenze minime di questo settore molto delicato. Infatti, quello degli annunci (di lavoro, immobiliari, auto e moto, riviste e fumetti, oggetti usati, elettronica ed elettrodomestici) è un campo minato: un terreno che comunque va ad intaccare una serie di interessi che vanno tutelati.

Fondamentale, inoltre è anche la moderazione di ogni annuncio che viene pubblicato che deve essere vagliata in maniera corretta e dettagliata, per evitare anche problemi di natura legale. Nell'apertura quindi di un portale di questo genere, è necessario premunirsi in maniera preventiva, di un'assistenza legale che potrebbe aiutare in problemi di questo genere.

Infine, bisogna anche prendere una decisione che rivoluzionerà per sempre il sito, già dal giorno della sua nascita: dovrete decidere se essere una struttura a pagamento, oppure gratuita. Che ne dite di essere una struttura mista?

 

La strategia di servizi

video-annunci

Per cercare di sfondare in questo particolare settore, un metodo potrebbe essere quello di offrire ai clienti una gamma di servizi più ampia rispetto ai competitors: ma ovviamente questo potrebbe avere costi alti e non bastare. Ad esempio si potrebbe inserire un'innovativa gestione degli annunci inserendo la possibilità di inserire un video (un esempio di video annunci gratuiti) o magari la possibilità di inserire un sistema di aste per l'acquisizione del prodotto.

Infatti, sul mercato sono presenti dei colossi che vi sfidano e che quindi sono vincenti. Vi conviene trovare le migliori strategie pubblicitarie e di marketing per riuscire a restare a galla nell'oceano dei siti di annunci.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest