• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Trattamento Fiscale nel noleggio a lungo termine

 

noleggio-a-lungo-termine

Quello che una volta era il sogno per eccellenza, ovvero avere abbastanza soldi per comprarsi un automobile, non è oggi un proposito in fin dei conti esente da oneri e svantaggi, problematiche che sarà meglio tenere adeguatamente in considerazione prima di imbarcarsi in una scelta che può comportare più sacrifici che benefici.

Se decidi di acquistare un’autovettura, infatti, devi tenere presente che le spese a cui fare fronte non si esauriranno nel costo di acquisto del bene - già di per sé ammontante a diverse migliaia di euro - ma coinvolgono una serie di costi opzionali da sostenere nel lungo periodo (il rinnovo dell’assicurazione, il pagamento del bollo auto, la manutenzione periodica e quella straordinaria tanto per dirne alcuni), oltre la necessità di ricordarsi in prima persona di adempiere a agli obblighi previsti dalla Legge per garantire il corretto funzionamento del veicolo e la sicurezza dei suoi occupanti.

 

 

Non è strano dunque che tu possa essere alla ricerca di alternative all’acquisto per ottenere una auto performante, moderna e adatta alle tue esigenze: per fortuna c’è una soluzione pratica e vantaggiosa per rispondere a questa necessità, e si chiama noleggio a lungo termine.

Le aziende, i liberi professionisti così come i privati che non intendono sobbarcarsi le consistenti spese e gli adempimenti da rispettare che derivano dalla proprietà di moto e autovetture possono rivolgersi a società di noleggio a lungo termine, strutture specializzate che forniscono mezzi su misura in cambio del pagamento di un corrispettivo periodico e che si assumono il compito di fare fronte ad alcune o a tutte le scadenze associate al possesso del veicolo (l’esatta portata delle stesse viene definita dal contratto di noleggio). Oltre al risparmio di tempo e denaro, i vantaggi si estendono alla convenienza fiscale: Finrent, società attiva da oltre 15 anni nel settore noleggio, spiega che aziende e soggetti con partita IVA possono approfittare di consistenti sgravi, con tassi di deducibilità dei costi che raggiungono il 90% del valore attribuibile all’esercizio.

Per quanto riguarda l’aspetto fiscale, deducibilità e detrazioni sono sgravi fiscali rilevanti per imprese, liberi professionisti e realtà strutturate: per le aziende per le quali il noleggio a lungo termine costituisce un prerequisito dell’attività commerciale stessa - come nel caso delle realtà del settore trasporti e consegne - le imposte dirette e l’IVA sono del tutto detraibili. Con il noleggio a lungo termine anche la gestione fiscale del veicolo diventa più semplice: in una unica fattura infatti sono presenti tutti i costi relativi al mezzo, e il conducente non ha più la necessità di controllare i riepiloghi inviati da diversi fornitori.

 

 

Quali sono i vantaggi del noleggio a lungo termine?

Perché, in definitiva, il noleggio a lungo termine è una modalità amata da così tante persone? Il noleggio per privati nel lungo periodo è una formula che consente di ottenere la disponibilità di un veicolo e che permette al contempo di usufruite di consistenti benefici fiscali: la grande diffusione di questa pratica ha fatto sì che compagnie di assicurazione, case produttrici di auto, concessionarie, società che gestiscono i servizi di manutenzione tengano normalmente in considerazione simili richieste, pertanto ora si può ottenere un veicolo facendo fronte a costi molto più ridotti e prevedibili di quanto non lo siano con l’acquisto. Poiché nell’affitto di un’auto o di una moto non si subisce lo svalutamento del mezzo - che di fatto resta di proprietà della società di noleggio e non di chi viaggia - non bisogna considerare a bilancio costi non dedotti e plusvalenze derivanti dalla vendita del veicolo dal valore ormai consumato al termine del periodo di utilizzo; questo aspetto è molto interessante per coloro che prevedono di avere bisogno di cambiare il mezzo di trasporto dopo un certo periodo (ad esempio per cambio di residenza o mutamento di lavoro) per ottenerne un altro più consono alle sopravvenute esigenze, senza dover rivendere una vettura dal valore ormai estremamente ammortizzato. La convenienza che conferisce questa pratica coinvolge sia il risparmio strettamente economico (in quanto la somma da corrispondere è un importo certo e dilazionato nel lungo periodo) che di tempo (poiché non si rende più necessario occuparsi in prima persona degli adempimenti legali che derivano dalla proprietà del veicolo), con benefici fiscali riservati anche a chi sottoscrive un contratto dalla durata inferiore a quattro anni e che consente di stringere tra le mani il volante di un auto perfettamente consona alle nostre esigenze, da cambiare con un’altra non appena questa non faccia più al caso nostro. Riassumendo, gli elementi caratteristici del noleggio per il lungo periodo sono i seguenti:

  • Un canone che comprende i principali servizi assicurativi e di manutenzione del veicolo
  • Risparmio economico rispetto all’acquisto (non occorre sobbarcarsi un costo di acquisto di migliaia di euro)
  • Risparmio di tempo e semplificazione gestionale (non bisogna occuparsi del rinnovo del bollo auto, dell’assicurazione e di portare il veicolo alla revisione)
  • Un importo fisso perfettamente prevedibile nei tempi e negli importi
  • Svincolo di risorse finanziarie da impiegare per altri scopi
  • Flessibilità (è possibile ridefinire le clausole dell’accorso in corso d’opera)
  • Sgravi fiscali per partite IVA (anche per contratti dalla durata minore di 48 mesi)

 

Aziende e professionisti

Per godere dei benefici fiscali previsti dal noleggio nel lungo periodo non occorre impegnarsi in un uso prolungato dei veicoli: è possibile infatti dedurre la spesa per l’ottenimento del veicolo anche quando il contratto ha durata inferiore ai quattro anni; questo specifico vantaggio non è presente, ad esempio, nel leasing. Nel caso di beni strumentali per l’attività dell’impresa, la detraibilità dell’IVA è del 100% (così come per i beni impiegati esclusivamente per l’esercizio della professione) mentre scende al 40% per i mezzi impiegati in maniera promiscua dagli addetti dell’impresa.

 

Privati

Se siamo dei soggetti privati non possiamo contare su gli stessi benefici che spettano alle partite IVA, ma ciò non significa che manchino i vantaggi: di fronte a un unico importo chiaramente definito da pagare a scadenze prefissate si è al sicuro da tutte le spese impreviste che possono capitare ai proprietari dei veicoli (danni, furti, guasti...) e non bisogna più preoccuparsi di tenere a mente il pagamento del bollo e dell’assicurazione, valori compresi nel canone.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest