• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come guadagnare con Instagram

 

come-guadagnare-con-instagram

Instagram si colloca tra i social network più popolari ed è destinato a crescere ulteriormente: si tratta di una piattaforma che riunisce gli appassionati di fotografia e funziona per immagini.

Ogni post pubblicato infatti è rappresentato da una fotografia modificabile attraverso dei filtri, ad ogni immagine pubblicata è possibile aggiungere una breve descrizione, ricevere dei Like o dei commenti.

Oggi Instagram viene utilizzato per la ricerca di immagini di qualità, si seguono utenti e si ambisce ad ottenere sempre più follower a tal punto che questo social network fotografico è diventato una vera e propria fonte di business.

Secondo un'indagine condotta da Mediakik sembra che Instagram possa rappresentare per gli utenti un'industria da 500.000 dollari e che nel 2020 si punta a sfiorare un budget di 10 miliardi di euro. Insomma Instagram non è oggi un semplice social ma un metodo molto diffuso e ambito per guadagnare online.

Sia gli utenti che le aziende vogliono cavalcare l'onda del successo di questa piattaforma per farsi conoscere e costruirsi una propria popolarità attraverso le immagini: Instagram può infatti consentire di far conoscere i propri servizi, diffondere tramite fotografie la promozione di prodotti e in sostanza far sì che i propri post raggiungano più persone possibili.

Ma per poter guadagnare su Instagram bisogna saperlo fare, ciò significa che non occorre improvvisazione ma è necessario mettere in atto delle strategie specifiche e adottare degli accorgimenti che facciano la differenza e rendano il nostro profilo popolare, tanto da essere definito "influencer".

La parola d'ordine è originalità: su Instagram i contenuti banali passano inosservati tanto meno occorre postare scatti rubati o foto prese da internet magari di scarsa qualità.

Per poter guadagnare su Instagram occorre pubblicare i giusti contenuti, raggiungere più persone possibili e diventare popolare e “influenzare” la rete. Vediamo qualche consiglio per riuscire a distinguersi e fare soldi con Instagram. Prima di iniziare questa guida vogliamo suggerirti l'articolo: come guadagnare con Youtube.

 

 

Come guadagnare su Instagram: consigli pratici ed esempi

merve-unal-instagram

Proprio per la popolarità di questo social network molte aziende si rivolgono agli utenti più “popolari”su Instagram per promuovere le loro attività, prodotti e servizi: quella dell'influencer è una vera e propria professione, ma non tutti possono farla, occorrono alcuni requisiti fondamentali, tra questi sicuramente un grande seguito ovvero è necessario avere da un minimo di 50.000 ad un massimo di 200.000 follower, cifra sufficiente per essere definiti “micro-influencer”.

 

Come diventare influencer su Instagram

come-diventare-influencer-instagram-chiara-ferragni

Ma prima di vedere nel dettaglio come guadagnare su Instagram svolgendo il ruolo di influencer occorre capire come diventarlo!

 

Ecco qualche consiglio pratico per intraprendere questa strada (o almeno provarci!).

 

·        Pubblicare contenuti di qualità

Non si diventa influencer di certo postando su Instagram qualsiasi foto ci capiti sotto tiro: è ovvio che per poter essere seguiti da più follower possibili è necessario catturare l'attenzione con foto e immagini accattivanti di alta qualità al quale sarà possibile anche applicare i filtri, molto apprezzate dagli utenti.

Non è necessario utilizzare per forza foto che ci appartengono a meno che non si voglia fare pubblicità ad un proprio servizio fotografico: sono tantissime le foto presenti su Instagram di qualità, basterà usare la funzione di ricerca per trovarle, attraverso uno screenshot sarà possibile pubblicarle e citare la fonte, questo è sicuramente uno dei tanti modi efficaci per attirare attenzione verso la propria bacheca e dunque iniziare ad aumentare i propri follower.

 

·        Usare gli hashtag

I tag ovviamente sono d'obbligo: è molto importante utilizzare per ogni immagine pubblicata delle etichette per far sì che le nostre foto siano trovate più facilmente e che possano insomma raggiungere più persone di quella determinata categoria o settore a cui appartiene l'immagine che abbiamo postato.

Non usiamo hashtag a caso ma quelli utilizzati devono essere il più possibile pertinenti alla foto ma anche popolari all'interno del social network.

Ovviamente a monte di tutto questo lavoro c'è una scelta di contenuti non casuale: prima di pubblicare qualsiasi immagine deve essere fatto un lavoro di programmazione di argomenti e post da condividere in modo che la nostra bacheca sia il più possibile coerente con quello che vogliamo comunicare o dal tipo di target che vogliamo raggiungere.

Ad esempio se il nostro obiettivo è diventare influencer nel settore moda e abbigliamento potremmo certamente postare contenuti divertenti e accattivanti ma la maggior parte dei post dovranno riguardare il settore, dunque foto di scarpe, borse, abbigliamento, immagini prese dalle sfilate o dai principali giornali dedicati alla moda, fotografie di altri utenti ecc.

Si pensi al caso di Chiara Ferragni che da un blog originale ricco di spunti e di consigli è passata a diventare la principale influencer delle grandi marche, anche i suoi post su Instagram sono all'insegna dell'originalità, questa deve essere sempre la parola d'ordine.

 

·        Osservare ciò che fanno gli altri

Studiare ciò che fanno gli altri influencer sicuramente è un'ottima strategia per iniziare: fate una ricerca per parola chiave o hashtag e iniziate a seguire quei profili che hanno molto seguito, guardate con attenzione cosa postano, il linguaggio che usano per descrivere le immagini, il modo in cui interagiscono con i loro follower, e soprattutto il tipo di immagini che pubblicano.

Cercate il più possibile di prendere spunto e iniziate a postare immagini simili, usando ovviamente il più possibile la fantasia e la creatività.

 

·        Puntare sull'originalità

Abbiamo già parlato di quanto sia importante avere inventiva su Instagram, ma ciò che più conta su questo social Network che dà tanto rilievo alle immagini è l'originalità: ciò che colpisce fa la differenza e per ottenere un seguito corposo su Instagram è necessario distinguersi.

Ovviamente non è possibile attirare l'attenzione pubblicando un contenuto una volta al mese, si dovrà postare con costanza, assiduità e utilizzare anche gli hashtag giusti, senza questi le immagini difficilmente raggiungeranno una certa popolarità.

Trovate dunque qualcosa che catturi, esprimete le vostre passioni in modo creativo, date un tocco di personalità al vostro profilo, solo in questo modo potrete essere raggiunti prima dalle aziende interessate e prima ancora estendere il seguito dei vostri follower.

 

·        Interagire con la community

Per acquistare popolarità su Instagram è necessario prendere parte in modo attivo della community: non ti basterà cliccare mi piace ai singoli post, ma sarà necessario che tu ti “esponga” commentando e più frequentemente prendendo parte alle discussioni nelle varie bacheche.

Un Like passa piuttosto inosservato mentre un commento verrà preso maggiormente in considerazione e potrà portarti maggiori visite al tuo profilo, aumentando la possibilità di estendere i tuoi follower. Una volta messi in pratica tutti questi punti, se lo farai in modo eccellente, potrai riuscire a diventare influencer o microinfluencer in base alle tue capacità e iniziare a pensare di monetizzare la tua pagina, ecco come.

 

 

Come guadagnare su Instagram: diventare sponsor di aziende e brand

come-fare-soldi-con-instagram

Una volta raggiunta la popolarità su Instagram se sei riuscito ad avere al tuo seguito almeno 50.000 follower sono molto alte le possibilità che tu possa sfruttare il tuo profilo per guadagnare.

Tra i tanti modi per farlo uno dei più ambiti è quello di sponsorizzare brand e aziende: in pratica postando immagini di prodotti e servizi di alcuni marchi si percepisce un guadagno, che può arrivare anche a 1000 euro a post, a seconda della popolarità del profilo.

Il modo per ottenere questo tipo di incarichi è generalmente quello di contattare le aziende o più frequentemente utilizzare delle piattaforme che fungono da mediazione tra le aziende e i marchi che cercano questo tipo di profili e dall'altra gli utenti che puntano a guadagnare utilizzando la propria bacheca su Instagram.

Tra queste possiamo citare Snapfluence, un portale famoso per le selezioni di influencer: puoi iscriverti e inviare la tua richiesta, se questa viene accettata il portale provvede a metterti in contatto con le aziende che sono alla ricerca di questi profili per promuovere i loro prodotti tramite foto, video e hashtag.

Queste aziende possono essere noti marchi di abbigliamento, o agenzie di viaggio o ancora Hotel che in cambio di foto postate sul profilo offrono alloggi gratis in tutto il mondo.

Per promuovere noti marchi o prodotti le aziende solitamente chiedono agli influencer di postare immagini con hashtag e menzioni, è un'attività che può far guadagnare anche 1000 euro a post pubblicato, oltre che offire altri vantaggi come prodotti e servizi gratuiti.

Ovviamente per poter essere selezionato dovrai avere un seguito di nicchia di un determinato settore ed essere capace di influenzarlo con le tue attività: se avrai rispettato queste regole basilari avverrà quasi automaticamente senza che tu debba sforzarti di procurarti l'incarico.

In caso contrario potrai sempre provare a contattare di tua iniziativa un brand o un'azienda tramite messaggio privato mantenendo un atteggiamento cordiale per proporre la tua candidatura spontanea, indicando nella tua richiesta di collaborazione la tematica della tua pagina su Instagram e sottolineando che i tuoi fan di certo gradirebbero quei prodotti e servizi.

Non stringere alcun tipo di accordo inizialmente ma punta a incuriosire l'azienda per poi fissare gli accordi in un secondo momento.

 

Guadagnare su Instagram come testimonial: i compensi

guadagnare-con-instagram

Essere testimonial di un noto ristorante, di una marca di abbigliamento o di un Hotel può essere molto redditizio: ovviamente il compenso varia in rapporto alla popolarità dell'Instagramer ovvero del profilo dell'utente su Instagram.

E' possibile proporre alle aziende un compenso da pattuire nella fase di avvio della collaborazione ma in linea di massima sono le aziende che pattuiscono la cifra in base alle interazioni che si possono ottenere, si va dai 200 ai 1500 euro dei profili con più di 100.000 follower.

Solitamente la modalità di erogazione dei compensi è via paypal, le aziende procedono quasi sempre alla verifica delle condivisioni e del rispetto delle linee guida prima di provvedere al pagamento.

E' possibile richiedere comunque un anticipo del compenso anche pari al 50%,

 

 

Guadagnare su Instagram con i tuoi prodotti o servizi

fare-soldi-con-instagram

Si è capito dunque che Instagram è fondamentale per promuoversi: perchè allora non sfruttare il social per ottenere visibilità e proporre i propri servizi?

Se sei un esperto di fotografia o sei un fotografo di professione ad esempio puoi sfruttare tutte le regole che ti abbiamo suggerito per vendere le tue foto professionali e guadagnare su Instagram con i tuoi prodotti e servizi: per riuscire a vendere i tuoi servizi come fotografo o grafico puoi pubblicare esplicitamente i dettagli per acquistare le foto pubblicate o contattare tramite direct i singoli utenti.

Qualsiasi sia il prodotto che hai in mente di fare conoscere o di pubblicizzare, per questo scopo Instagram ti darà un grandissimo aiuto come valido ed efficace strumento di marketing.

Potrai sfruttare anche la pubblicità a pagamento sul social ovvero i contenuti sponsorizzati che aumenteranno notevolmente i “mi piace” al tuo post, e ricordarti di aggiungere un link nella tua biografia a cui gli utenti potranno accedere.

Se lo farai nel modo giusto non potrai che ottenere un guadagno dalla pubblicazione dei tuoi post. Vuoi conoscere altre maniere per guadagnare  online velocemente? Ti proponiamo allora sia un articolo interno "30 idee per guadagnare online" sia un portale esterno dedicato esclusivamente a come fare soldi a 360 gradi comefaresoldi360.com. A questo punto non posso che salutarti con un beneaugurante "buon lavoro!".

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest