• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come aprire un'agenzia immobiliare in Lombardia

 

aprire-agenzia-immobiliare-lombardia

Aprire un'agenzia immobiliare è il sogno di tantissime persone attratte soprattutto dai grandi margini di guadagno per ogni singolo immobile venduto, soprattutto se trattasi di immobile di prestigio. Si tratta di un mercato che è in crescita nel corso degli ultimi tempi, dopo una lunga crisi legata al settore della compravendita del "mattone". Anzi la caduta dei prezzi degli appartamenti o delle ville non può che spingere le persone ad acquistare approfittando del momento positivo legato ai prezzi bassi per metro quadro.

Per intraprendere questa attività è necessario seguire tutta una serie di procedure in grado di garantirvi un'agenzia immobiliare operativa al 100% e perfettamente in linea con tutti quelli che sono i dettami di legge. Aprire un'agenzia immobiliare richiede il rispetto di norme specifiche. Innanzitutto il titolare dell'agenzia deve essere un agente immobiliare. Per diventare agente immobiliare in Lombardia è sufficiente seguire quelle che sono le indicazioni regionali in merito a questa professione. La regione Lombardia già nel 2010 aveva previsto la possibilità di seguire il corso per agente immobiliare anche a distanza, in modo tale da garantire l'accesso alla professione anche ai diversamente abili o a coloro che magari stanno già svolgendo un altro tipo di lavoro. Prima di inziare con la guida per avviare un'agenzia immobiliare in Lombardia (Milano, Bergamo, Brescia, Como, Mantova, Sondrio, Pavia, Monza, Lecco, Varese, Lodi, Cremona) vi suggeriamo di leggere anche gli altri articoli dedicati a come avviare numerose altre attività.

 

 

Come diventare agente immobiliare in Lombardia

avviare-agenzia-immobiliare-milano

Per diventare un agente immobiliare in Lombardia sarà necessario seguire un corso di 220 ore presso la Camera di Commercio di residenza. A differenza della maggior parte delle altre regioni italiane che prevedono un corso di massimo 80 ore, la regione Lombardia ne prevede uno di 220 ore che però si può seguire anche online.

Per diventare agente immobiliare in Lombardia basta avere una serie di requisiti:

  • Maggiore età, la cittadinanza italiana ed i diritti civili;

  • Assenza di condanne penali;

  • Iscrizione a ruolo degli agenti di affari in mediazione.

 

Seguendo questo iter dopo aver effettuato il corso e dopo aver superato il test di idoneità presso la Camera di Commercio della Provincia di residenza, allora si potrà finalmente aprire un'agenzia immobiliare.

 

L'iter burocratico per aprire un'agenzia immobiliare in Lombardia

come-aprire-agenzia-immobiliare-burocrazia

Grazie alle camere di commercio presenti nella Lombardia, è possibile aprire velocemente un'agenzia immobiliare per tutti coloro che sono in possesso dei titoli di agente immobiliare.

In questa regione, che peraltro è la capitale economica d'Italia, esiste un rapido e burocratizzato sistema per aprire anche in un solo giorno una partita IVA oppure una società per poi avviare la propria agenzia immobiliare. Successivamente non resterà altro che rivolgersi all'INPS ed all'INAIL, per effettuare la necessaria iscrizione prevista dalla legge agli istituti previdenziali.

A questo punto sarà importante avere già tra le mani una sede che sia locata in una zona frequentata e centrale e che permetta perciò di avere già tra i clienti potenziali, tutti coloro che vi abitano nei dintorni. Finito di effettuare i primi interventi presso la sede, sarà obbligatorio poi comunicare al comune di appartenenza la dichiarazione di inizio attività e poi continuare con i lavori. Vi consigliamo di prevedere un'ampia vetrina di richiamo per i clienti in modo tale da poter pubblicare tutte le vostre offerte.

 

I costi per aprire un'agenzia immobiliare

come-aprire-agenzia-immobiliare-budget

Per aprire un'agenzia immobiliare sarà opportuno prevedere un investimento iniziale di circa 40/80 mila euro, in quanto sarà fondamentale affittare una sede che deve essere prima ristrutturata secondo la normativa vigente e poi arredata. Da non dimenticare il costo del corso per sé e per eventuali dipendenti in modo tale da riuscire ad ottenere l'abilitazione per questo genere di attività.

Bisogna poi considerare i costi pubblicitari e di marketing e di gestione della clientela e degli immobili mediante appositi software supportati da adeguato hardware. Inoltre, soprattutto nella fase iniziale della vostra nuova attività è consigliabile avere un margine di guadagno piccolo per ogni immobile da piazzare per attirare nuova clientela.

 

 

Aprire un'agenzia immobiliare in Lombardia con il franchising

come-aprire-agenzia-immobiliare-franchising

Aprire un'agenzia immobiliare in franchising in Lombardia può risultare più facile del previsto perché in questa regione sono presenti tantissime storiche compagnie che permettono di avviare questa attività utilizzando il loro brand.

In generale, avviare un'attività in franchising vi permetterà usufruire di molti vantaggi come un aiuto economico per quanto riguarda la messa a norma del locale e l'arredamento, le gestione dei corsi di formazione per il titolare ed i dipendenti e soprattutto l'utilizzo di un brand già avviato.

Inoltre, scegliendo il franchising, avrete un aiuto nella fase iniziale di marketing che vi permetterà di far conoscere la vostra offerta ad un numero sempre maggiore di clienti, contenendo allo stesso modo i costi.

 

Gestire un'agenzia immobiliare in Lombardia

sito-web-agenzia-immobiliare

Per gestire un'agenzia immobiliare sarà necessario assumere del personale. Oltre all'agente immobiliare che dovrà seguire gli appuntamenti e verrà pagato a provvigione sulla vendita di determinati beni immobili, sarà anche fondamentale svolgere l'attività di segretariato e di front office con il pubblico. Quindi sarà cruciale assumere una segretaria in grado di coordinare ed organizzare al meglio gli appuntamenti. Questo ovviamente richiede delle spese.

E' importante inoltre, prevedere una campagna promozionale online che promuova gli immobili in vendita. Importantissimo è anche l'iscrizione ai vari portali che aiutano gli utenti a trovare le offerte di immobili come immobiliare.it o casa.it.

Ogni agenzia immobiliare dovrebbe avere a disposizione anche un sito internet ufficiale, in modo tale da allargare il mercato. Il costo di un sito per un'agenzia immobiliare varia da un minimo di 1000€ per un sito vetrina base fino a molte migliaia di euro per un portale professionale (vi proponiamo un esempio di portale per agenzia immobiliare) che contempli numerose schede descrittive degli immobili e tanto lavoro SEO on-page e off-page per migliore l'indicizzazione sui principali motori di ricerca come Google.

 

Le prospettive di guadagno in un'agenzia immobiliare

come-aprire-agenzia-immobiliare-guadagni

Sono davvero ottime le prospettive di guadagno di un'agenzia immobiliare soprattutto se si trattano immobili di lusso, in quanto sulla vendita anche di una sola proprietà si ha l'opportunità di mettere in saccoccia delle grosse cifre e quindi di riuscire poi a reinvestire, garantendo una serie di servizi ai propri clienti.

Entrare nel giusto giro e soprattutto garantendo al cliente affidabilità e serietà, farà crescere giorno dopo giorno la vostra agenzia in modo da mettere in campo un giro d'affari che potrebbe superare anche 200/500 mila euro all'anno di fatturato.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest