• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

10 consigli per chi inizia a fare trading

 

Il trading online non è altro che un modo di investire in Borsa praticabile da casa propria con un semplice pc.

In parole spicciole, basta aprire un proprio account su un sito di broker finanziario ed è fatta.

Tutto qui, dunque?

Beh, non proprio.

Il trading, che negli ultimi anni si è diffuso moltissimo fra gli utenti ed è sempre più praticato, non è affatto così facile ed immediato come potrebbe sembrare.

 

 

Se credete che esso sia la soluzione giusta a tutti i vostri problemi economici ed una maniera per fare soldi senza fatica, non avete capito nulla.

 

trading-trucchi

Per fare trading bene e, si spera, in modo redditizio (approfondisci: quanto si guadagna con il trading), occorre studiare e praticare con impegno e piuttosto a lungo.

I mercati sono complessi e perdere, purtroppo, è una possibilità concreta e niente affatto remota.

Ecco perché se avete intenzione di accostarvi a questo mondo, avete assoluto bisogno di ascoltare i consigli giusti, di farli vostri e, solo dopo, una volta assimilati, cominciare questa attività decisamente stimolante.

Ecco cosa c'è da sapere a riguardo.

 

Trading online: che cos'è

forex-consigli

Il trading online consiste nell'acquisto e nella vendita di titoli finanziari tramite internet.

Le transazioni avvengono usando un software specifico, la cosiddetta piattaforma di trading, realizzata e messa a disposizione degli utenti da parte di società finanziarie chiamate broker online.

In pratica, tali broker acquistano e vendono i titoli per conto della clientela, chiedendo in cambio una commissione.

Si può trattare di banche, Sim oppure di società specializzate in questo tipo di attività.

 

 

Trading online 10 consigli per principianti

trading-consigli

I principianti, onde evitare spiacevoli sorprese, dovrebbero tenere ben presenti i seguenti 10 consigli.

1) Il trading non è un gioco

Il trading online rappresenta certamente un'ottima opportunità per la crescita personale e finanziaria, purché ci si accosti ad esso nella maniera giusta.

Il trading non è un gioco e, ancora meno, un passatempo che permette di diventare ricchi in breve tempo.

Il trading è un'attività seria, che richiede studio, impegno e costanza se si vogliono ottenere guadagni significativi.

 

2) Scegliete la piattaforma giusta

Un passo fondamentale per avere soddisfazioni dal trading, è quello di scegliere la piattaforma giusta.

Esistono dei criteri di cui tener conto a riguardo.

Innanzitutto essa deve essere autorizzata e regolamentata da CONSOB, un dato che molti principianti, purtroppo, ignorano.

Se si opera tramite una piattaforma non regolamentare, ci si espone inevitabilmente al rischio di truffe.

Dunque non aprite mai un conto senza verificarlo, magari attratti da una delle tante pubblicità ingannevoli sparse nel web che promettono guadagni stratosferici in un batter d'occhio.

D'altro canto, sebbene ci siano a disposizione piattaforme ottime, non sempre esse sono adatte a chi si affaccia per la prima volta su questa realtà.

Le piattaforme che vanno bene per i principianti sono quelle di uso intuitivo e che non richiedono investimenti elevati.

In giro ce ne sono di diverso tipo, tutte valide come, solo per fare un esempio, GTCM.

Questa piattaforma rappresenta una rampa di lancio ideale per instradarsi nel complicato ma soddisfacente percorso del trading online, tanto più che imparare ad utilizzarla risulta abbastanza agevole.

Per prima cosa GTCM è un broker regolamentato da CONSOB, in seconda istanza, come abbiamo anticipato, è una delle piattaforme più fruibili ed adatte ai neofiti della materia.

Altri lati positivi che meritano di essere menzionati sono:

- presenza di tre diverse piattaforme di Trading;

- sulla piattaforma PROFIT basta un click per chiudere trades;

- il servizio clienti è facilmente raggiungibile anche su WhatSapp;

- il materiale del corso viene fornito gratuitamente;

- manager personale del conto.

 

 

Anche se ancora poco conosciuta in Italia (la sede si trova a Nicosia, Cipro), è molto probabile che a breve GTCM diventi una delle piattaforme più note ed usate anche da noi. In effetti questo broker offre ai Trader varie opportunità, ovvero contrattare materie prime, affari a termine e valute, mentre le azioni sono contrattabili soltanto dagli affiliati titolari di un conto Premium, VIP o Platinum, che danno, per l'appunto, maggiori utilità a chi vi aderisce.

 

3) Non abbiate fretta

trading-consigli-per-chi-inizia

Lo abbiamo detto, ma lo ribadiamo: il trading non è attvità in cui si può andare di fretta, soprattutto all'inizio.

Per impararne le dinamiche, in realtà abbastanza complesse, occorre tempo e, come per qualsiasi altra cosa, studio.

Approcciatevi al Forex come fareste per qualsiasi altra materia a voi sconosciuta, ovvero informatevi, leggete il più possibile sull'argomento, approfondite, applicatevi e non strafate.

Ciò significa che le prime volte vi conviene investire solo somme di denaro modeste, così, se non dovesse andar bene, perdere non sarà un grosso problema.

Quando vi sentirete pronti, potrete azzardare cifre più alte, ma sempre con buonsenso.

 

4) Mantenete la calma!

Non consideratelo un consiglio superfluo, perché non lo è.

Spesso i trader principianti si lasciano sopraffare dalle emozioni e dall'ansia, quindi tendono a disperarsi per perdite tutt'altro che allarmanti così come, al contrario, ad esaltarsi a dismisura per profitti fin troppo modesti.

Tale atteggiamento non va bene e non si confà ad un grande trader, che per essere e mantenersi tale ha bisogno di restare calmo e freddo in qualsiasi circostanza.

 

5) Imparate ad usare al meglio i segnali di trading

Utilizzare in modo profittevole i cosiddetti segnali di trading è una delle strategie migliori per operare con il successo sperato sui mercati finanziari.

Ma di cosa si tratta?

In effetti, la maggior parte dei neofiti ignora questo punto.

Con l'espressione segnali di trading ci si riferisce ad indicazioni abbastanza precise sui mercati, in grado di assicurare buoni ritorni.

In rete ci si può imbattere in diversi servizi di segnali di trading, alcuni dei quali vengono offerti gratuitamente dai broker stessi.

Il loro livello di affidabilità decisamente alto tuttavia, fa sì che nella maggior parte delle piattaforme, per poterne usufruire, sia necessario sottoscrivere un abbonamento mensile non propriamente economico, in genere superiore ai 1000 euro.

Ne vale la pena?

Su questo sta a voi e solo a voi decidere, in base alle vostre esigenze ed aspettative e al budget stanziato.

 

6) Attenzione ai forum!

I principianti in genere, non solo nel Forex, tendono a chiedere consigli a destra e a manca.

Nulla di male in questo, anzi è perfettamente normale, purché però lo si faccia a ragion veduta.

In particolare, chi si approccia al Trading online per la prima volta, va alla spasmodica ricerca di forum nel web.

Noi ve lo sconsigliamo.

I Forum sono un'ottima opportunità di discussione e confronto, ma spesso, specie in quelli a tema finanziario, vi si nascondono finti esperti o guru che, in realtà, hanno ben poche cognizioni in materia.

E' evidente quanto possa essere fuorviante per una persona inesperta affidarsi ciecamente a certi soggetti: evitate.

Inizialmente, seguite quanto vi dice qualcuno che pratichi e sia veramente ferrato nel campo, ma poi imparate a camminare con le vostre gambe e, soprattutto, a ragionare con la vostra testa!

 

 

7) Fate attenzione all'orario

La maggior parte delle piattaforme consente di fare Trading 24 ore su 24 5 giorni su 7, ma ci sono orari in cui sarebbe meglio concentrare la propria attenzione ed agire.

Gli andamenti del mercato del Forex sono particolari ma, in linea di massima, le ore centrali del pomeriggio italiano sono quelle in cui gli scambi muovono più liquidità.

E' questo il momento migliore per agire.

 

8) Diversificate i vostri obiettivi

trading-guida-principianti

In molte situazioni, Trading compreso, concentrare ogni cosa, pertanto in tal caso sforzi e denaro, verso un unico obiettivo, può rivelarsi fallimentare.

Se investite tutto in una sola posizione, potete ottenere perdite ingenti.

Come comportarsi quindi e come limitare i rischi?

Diversificate.

Una buona idea è quella di non investire mai più del 2% del vostro capitale in una sola posizione, assicurandovi invece di variare.

I mercati disponibili sono numerosi, quindi sfruttate in pieno le loro potenzialità.

 

9) Autovalutatevi

Bisogna avere cognizione dei propri limiti così come delle proprie possibilità e ciò vale per il Trading online e per qualsiasi altro ambito.

Dunque, autovalutatevi.

Cosa vuol dire?

Che un trader agli inizi, dovrebbe essere sempre ben cosciente dei propri limiti ed agire di conseguenza.

Questa consapevolezza serve a muoversi con cautela, ad evitare rischi inutili e a contenere eventuali danni.

Strafare, nel Trading specialmente, non rappresenta mai una buona strategia e può determinare perdite davvero ingenti.

Inoltre, è bene specificare che non tutti gli asset sono adatti a tutti gli investitori.

Meglio puntare sui mercati più diffusi e gettonati, che corrispondono a quelli più ricchi di liquidità e, per questo, decisamente allettanti.

 

10) Seguite i trader più esperti

social-trading-consigli

Invece di perdere tempo nei forum informatici scambiando opinioni con persone di dubbia competenza, affidatevi immediatamente ai consigli dei traders più esperti e cercate di imparare da loro.

Seguire gli esempi di bravi investitori è uno dei modi più efficaci per apprendere. Molte piattaforme ad esempio offrono un servizio di "social trading" (approfondisci: cos'è il social trading), dove i principianti seguono le mosse dei trader più quotati.

Agire in tal modo farà sì che possiate comprendere le strategie attuate da soggeti capaci e vincenti nel campo.

In rete ci sono degli strumenti appositamente realizzati per permettere ai principianti di seguire automaticamente le soluzioni adottate dai traders esperti.

Utilizzarle sarà per voi un'ottima ed insostituibile palestra formativa.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest