• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come avviare un negozio di borse

 

come-aprire-negozio-borse

Desideri avviare un negozio di borse nella tua città ma non sai da dove iniziare? Ecco tutto quello che ti occorre sapere per partire con il piede giusto e non trovarti di fronte a delle situazioni che magari potrebbero rallentare le pratiche per l’avvio della tua nuova attività.

In questo post menzioneremo dettagliatamente ogni singola informazione inerente l’apertura di un negozio di borse in modo tale da sapere come partire. Prima di iniziare con l’illustrare l’iter burocratico, voglio però farti presente la sezione dedicata a come avviare molte altre attività imprenditoriali.

 

 

Avviare un negozio di borse: iter burocratico

come-avviare-negozio-borse

Per poter aprire un negozio di borse non servono delle licenze particolari o delle specifiche esperienze lavorative, ma bisogna possedere in primis un buon spirito imprenditoriale, avere delle buone doti organizzative, impegno, dinamismo, spiccate capacità relazionali e comunicative.

 

Oltre a ciò bisogna adempiere ai seguenti aspetti burocratici:

  • Apertura della P. IVA presso l'Agenzia delle Entrate;

  • Iscrizione al Registro delle Imprese;

  • Comunicazione al comune di appartenenza in merito all’apertura dell’attività;

  • Regolarizzare la posizione INPS e INAIL;

  • Permesso per esporre l’insegna all’esterno;

  • Comunicazione di inizio attività (DIA) presso il Comune di competenza, almeno 30 giorni prima di dare il via al nuovo negozio di scarpe;

  • Pagamento diritti SIAE per diffusione di musica o immagini.

 

Questi sono i requisiti che occorre possedere per quel che concerne l’aspetto burocratico.

E per quanto riguarda invece la location? Quali sono le caratteristiche che deve possedere affinché il negozio abbia successo? Vediamo nello specifico tutto quello che bisogna sapere al riguardo.

 

Avviare un negozio di borse: la scelta della location

aprire-negozio-borse

Per poter avviare un negozio di borse basta avere a disposizione 50 metri quadri. Ebbene si, non occorre avere un locale di oltre 50 metri quadri, ma è indispensabile tuttavia, porre attenzione all’allestimento e soprattutto al suo posizionamento. Innanzitutto

In quest’ultimo caso è necessario che la location sia posizionata presso le vie di un centro commerciale, o in alternativa nelle vie di un centro storico, nelle zone turistiche, nelle zone ad alto flusso pedonale caratterizzate a loro volta da ampi parcheggi.

Per poter trovare il posizionamento ideale è necessario studiare la zona a dovere, ma questo lavoro potrà essere eseguito anche da un esperto in materia.

Per poter attirare l’attenzione dei clienti, l’allestimento si rivela di vitale importanza. Bisogna sfruttare ogni singolo spazio e non solo, ma particolare rilevanza è data anche dal posizionamento delle luci e degli arredi che devono valorizzare il prodotto esposto.

Anche l’arredamento dunque, deve essere studiato a fondo affinché il cliente si senta attratto e venga coinvolto da tutto ciò che gli ruota attorno.

Per poterti contraddistinguere e riuscire a suscitare emozioni al cliente  devi dunque, differenziarti, ovvero devi possedere un’identità tutta tua. In altri termini ci vuole un ambiente che sia centrato sulle emozioni e sui desideri del cliente.

Quindi il nostro consiglio è, opta per delle pareti attrezzate ben delineate e dalle linee pulite. Oltre a questo, arredare con 4 mensole su tutta la lunghezza della parete potrebbe rappresentare un’altra buona idea.

Particolare riguardo va posto al tavolo da lavoro, in quanto va studiato con molta cura e dettaglio perché serve far vedere il prodotto al cliente in tutte le sue sfaccettature, dettagli, particolarità e funzioni.

Come è stato illustrato in precedenza, anche l’illuminazione deve essere concepita nel modo giusto, se ciò non dovesse avvenire è chiaro che i prodotti non saranno valorizzati come dovrebbero e le aspettative saranno più che deludenti.

Pertanto in questo caso il consiglio è, scegliere delle lampadine di qualità, che siano caratterizzate da una buona luminosità.

Altra accortezza riguarda l’allestimento della vetrina su strada. Rispetto agli interni, l’illuminazione della vetrina va potenziata di più soprattutto se la location è ubicata presso un centro commerciale.

L’illuminazione dunque, va studiata con cura e con attenzione.

 

 

Avviare un negozio di borse: la giusta scelta delle borse

Affinchè un negozio di borse abbia successo, è necessario saper scegliere i prodotti giusti. Per prima cosa bisognerà capire quale target si vuole coinvolgere, e poi è chiaro che i prodotti devono essere di qualità e completamente originali.

La concorrenza in questo settore è davvero molto alta, pertanto come è stato illustrato in precedenza, bisogna sapersi contraddistinguere in tutto e per tutto, pertanto è bene rivolgersi a dei fornitori con rinomata esperienza alle spalle.

 

L’importanza della pubblicità

sito-web-negozio-di-borse

Stai per avviare il tuo negozio di borse ma non tutti sanno dell’apertura di questo nuovo punto vendita, quindi è necessario farsi conoscere. In che modo? Una buona strategia di marketing prevede la promozione dell’attività sia online che offline (volantini, spot tv, inserzioni sulle riviste, ecc…)

Tuttavia anche in questo caso una buona promozione va studiata nei minimi dettagli in maniera tale da avere la possibilità di farsi conoscere da un pubblico sempre più numeroso.

In ultimo, ma non meno fondamentale, è l'apertura di un sito web del negozio di scarpe che ha una duplice funzione: 1) promozione del brand, 2) allargare il mercato oltre i confini del territorio locale. La messa online di un portale professionale (come ad esempio Be Your Bag) ufficiale dell'attività da parte di agenzia SEO ha un costo che oscilla da un minimo di 1000€ fino a molte migliaia di euro.

 

Avviare un negozio di borse: quanto costa?

Per poter aprire un negozio di borse di almeno 50 metri quadri il costo si aggira intorno ai 50.000€.

Anche se si tratta di un negozio di piccole dimensioni, il costo che incide maggiormente è il posizionamento della location e la strategia della promozione.

 

 

Avviare un negozio di borse: franchising

Moltissime sono le reti franchising operanti nel settore delle borse. La maggior parte offrono chiavi in mano, ovvero:

  • Allestimento completo dal punto di vista della vendita;

  • Hardware e software;

  • Fornitura dell’arredamento in comodato d’uso;

  • Formazione completa;

  • Merce in conto vendita;

  • Corsi di formazione per il personale;

  • Consulenza e assistenza.

 

Affiliarsi ad una rete franchising da come puoi vedere, porta moltissimi vantaggi. Una delle formule interessanti da valutare è senz’altro il conto vendita. In pratica paghi soltanto ciò che vendi e la parte restante, quindi la merce invenduta la torni nuovamente indietro.

Alcuni franchising offrono questa possibilità in modo che il capitale non rimanga fermo.

L’investimento per aprire un negozio di borse in franchising parte da un minimo di 10.000€.

In conclusione, avviare un negozio in proprio diventando imprenditori di sé stessi non è difficile grazie alla formula in franchising. Infatti se la tua intenzione è quella di avviare un negozio di borse sappi che utilizzando tale possibilità il rischio di investimento è molto basso.

E’ una possibilità davvero interessante, ma è doveroso ponderare bene ogni singolo fattore.

Adesso non ti resta che scegliere la soluzione che meglio ti conviene!

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest