• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come avviare attività infissi e serramenti in legno

 

Lanciarsi nel settore dei serramenti in legno vuol dire dover aprire un negozio. Oggi poco importa se sia fisico oppure e-commerce, l’importante è dargli la giusta dose di attenzione e importanza. Contrariamente ai luoghi comuni, si tratta di un’attività che ha il suo fascino, pur essendo l’iter imprenditoriale molto arduo. Per quanto arduo comunque, si tratta di un’attività che se ingranata nel modo giusto rappresenta una fonte considerevole di reddito.

 

avviare-attivita-infissi-legno

I dati degli esperti raccontano che il settore di infissi e di serramenti in legno sta avendo una valida ripresa, regalando degli introiti alle aziende non di poco conto. Perché è tanto corposo questo trend? Perché le aziende hanno imparato ad usare a proprio vantaggio la tecnologia e nuovi format, così da far fronte alle diverse necessità del mercato.

Ad oggi i negozi riescono a proporre progetti molto innovativi, anche grazie a sviluppi di molte strategie di marketing (e di produzione) che non solo sono efficienti ma che rispettano le nuove regole su ecologia ed eco sostenibilità dell’ambiente.

Ragion per cui avviare un negozio di vendita vuol dire concorrere nel mercato per provare a trasformarsi in un’azienda leader del settore che, se impara a “saperci fare” può addirittura toccare anche il mercato estero.

Prima di continuare la lettura, vorrei consigliarti la sezione dedicata a come avviare numerose altre attività imprenditoriali, in modo tale da avere una visione completa a 360 gradi: clicca qui!

 

 

Serramenti in legno: cosa sono

Abbiamo parlato di attività di infissi e serramenti. Questo perché si tratta di due elementi distinti e separati. Il primo termine infatti pare siano usato per indicare una branca speciale del secondo, anche se gergalmente si parla dei due come fossero sinonimi.

Comunque sia, gli infissi sono delle strutture rigide che vengono fissate alla finestra e si suddividono in due o più parti. Il punto focale di questa costruzione è dato dal telaio, ovvero da quella parte che funge da perimetro prima che vengano montate le ante e le varie parti di ferramenta.

Viceversa, si parla di serramento per indicare l’incastro mobile tipico dell’infisso. Possono rappresentare serramenti delle porte, delle persiane, delle finestre, gli avvolgibili e tanti altri ancora. Per cui sono degli elementi architettonici veri e propri che vengono considerati effettivi complementi d’arredo. Se scelti in un determinato modo e di specifiche caratteristiche, si apprestano ad essere anche validi elementi di design.

 

Vantaggi e svantaggi di un’attività di serramenti

aprire-attivita-serramenti-legno

Riuscire a capire come si sviscera un’attività di serramenti e infissi in legno, vuol dire conoscere quali sono vantaggi e svantaggi di avviare un negozio del genere.

E ovviamente, come prima cosa, vanno consideratii pro e i contro sia nel breve che nel medio e lungo periodo. Così, per capire se il negozio possa avere o meno il successo sperato.

Tra gli svantaggi, per così definirli, dovremo annoverarci sicuramente le tasse. Bisogna cioè prendere in considerazione quelli che sono gli aspetti fiscali, le regole cui dobbiamo sottoporci secondo i dettami dello stato. Senza contare che poi ci sono le spese quotidiane da affrontare, come un ipotetico affitto, la manodopera e così via. Certo è che se decidessimo di aprire il negozio online avremo uno sgravio di alcune di queste spese (tutte considerazioni da fare ed eventualmente gestire con il proprio commercialista).

Per quel che concerne i vantaggi, come abbiamo già anticipato, sono collegati all’attività altamente redditizia. Se saremo in grado di trovare il posto giusto e di fissarci degli obiettivi da raggiungere, con molta facilità potremo anche conquistare il mercato di riferimento. Il consiglio comunque è quello di non competere con altri brand dello stesso settore. Ispirarsi più che competere è forse la strada giusta.

 

 

I trucchi per vendere serramenti con successo: puntare su un unico materiale

Affinché la propria attività possa ingranare nel modo giusto, sarebbe ideale cominciare a trattare determinati tipi di materiali piuttosto che fare di un’erba, un fascio. Puntare su infissi e serramenti in legno potrebbe essere un’ipotesi vincente. Questo in quanto trattasi di un materiale molto versatile, accessibile a tutti, che piace e crea lo stile giusto.

Il legno è polifunzionale, si adegua ad ogni esigenza di design e anche economicamente risulta più accessibile rispetto ad altri tipi di materiale.

La vendita dei serramenti è infatti conveniente se si impara a fare la scelta giusta sui prodotti da sponsorizzare. Per cui una delle scelte vincenti, in particolare per chi si sta appena addentrandosi nel settore, è quella di specializzarsi nella venditadi un solo materialeda sottoporre a speciali trattamenti.

Il concetto di vendita è da considerarsi diverso rispetto a quello di lavorazione. Per questo motivo incanalarsi in una simile attività vuol dire andare alla ricerca di marche e brand da proporre ai clienti, ma specializzandosi in un solo materiale. Il legno in tal verso è uno di quei materiali più indicati, anche perché dà il suo conveniente contributo anche sul listino dei prodotti.

Tra le altre cose è possibile anche tinteggiarlo, dandogli il colore che si preferisce, senza contare che non richiede una manutenzione cavillosa come avviene per altri materiali.

 

Avere un negozio fisico: il peso dell’affitto

avviare-negozio-infissi-legno

Pur essendo il mondo del web oggi molto apprezzato, sono ancora poche le attività che decidono di intraprendere il commercio online. Per questo anche nel settore degli infissi in legno, si va alla ricerca di un locale fisico da attivare (o in alcuni casi da acquistare) per l’apertura del punto vendita.

Questa scelta grava palesemente sul bilancio dell’azienda. Ma al di là di questo la scelta deve essere saggia e consapevole. Astuta per la posizione e conveniente per lo spazio (che deve essere tale da permettere di conservare i prodotti venduti).

Sia che il locale venga affittato o acquistato, la spesa sarà rilevante dal punto di vista del business plan. Dobbiamo sapere che l’attività ha un costo, e come tale va fissato un budget da investire per la buona riuscita del nostro negozio. In più vanno considerate anche le spese aggiuntive quali l’energia elettrica, acqua, i sistemi di sicurezza, la linea telefonica, e così via.

Inoltre potrebbe essere utile dover apportare delle modifiche all’ambiente, per cui il locale va ristrutturato. Vanno anche considerate altre spese accessorie che comunque sono da considerare soprattutto nella fase iniziale dell’attività.

 

 

Strumenti ed eventuale personale

Nella fase iniziale della nostra attività di infissi in legno sicuramente la gestione familiare potrebbe essere la soluzione migliore. Ma qualora dovessimo ingrandirci all’improvviso, considerare un aiuto non guasta. Ecco quindi che prima o poi dovremo anche fare i conti con la gestione del personale, quantomeno una persona che accolga il cliente, risponda alle telefonate, registri le vendite, scarichi le e-mail e così via.

Indispensabile invece sarà l’aiuto di un commercialista che curi la parte economico fiscale dell’azienda e che ci tenga informati di eventuali cambiamenti nel settore. Deve essere una persona fidata, che sappia applicare potenziali sgravi fiscali e che ci dia una mano in tal senso.

Infine, suggeriamo, per farci conoscere, di sponsorizzare l’attività con piani marketing e pubblicità anche sul web. A nostro vantaggio ci saranno sempre e comunque i social network, che sono diventati il passaparola dei nostri tempi. Fondamentale è ovviamente lamessa online di un portale professionale (come ad esempio questo www.bglegno.it) che funga non solo da vetrina dell'attività, bensì possa allargare l'area di operatività. Il costo di un portale completo in ogni sua sezione e con lavoro di indicizzazione SEO sui principali motori di ricerca può costare da qualche migliaio di euro fino a decine.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest