• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come diventare autore televisivo

 

come-diventare-autore-televisivo

In questa guida vi spiegheremo passo passo come diventare un autore televiso, un lavoro di responsabilità e di fondamentale importanza per qualunque emittente televisiva, da quella locale a quella nazionale.

Hai mai pensato di lavorare nel mondo della televisione? Pensi che sia un sogno impossibile da realizzare? Di sicuro non è facile rivestire tale ruolo, perché non sono poche le persone che ogni giorno cercano di poter mettere in risalto le proprie qualità e abilità ed entrare dunque nel mondo della televisione, ma se hai carisma, talento, creatività, perspicacia e una forte determinazione allora perché non prendere in considerazione tale professione?

Ma vediamo più nel dettaglio come diventare autore televisivo. Non sai da dove iniziare? Ebbene ora ti illustrerò tutte le informazioni di cui necessiti per poter muovere i primi passi verso un mondo che per molti rimane sconosciuto.

Intanto, partiamo col dire chi è l’autore televisivo, qual è il ruolo che riveste. Prima però voglio consigliarti la lettura della sezione di Bonifico.org dedicata a come avviare tante altre professioni nel caso avessi ancora le idee un pò offiscate: clicca qui!

 

 

Chi è un autore televisivo?

Un autore televisivo è colui che crea nuovi format televisivi, che si prende cura di tutti i dettagli che riguardano un determinato programma, scegliendo con cura e diligenza i cameraman, il presentatore, gli ospiti che dovranno presenziare e via dicendo…

Come puoi ben constatare non si tratta di un ruolo semplice, poiché moltissime sono le responsabilità da prendere in carico. Ma se nonostante tutto, ritieni che questo mestiere potrebbe fare al caso tuo, allora sappi che c’è un percorso prestabilito che dovrai seguire.

 

Diventare autore televisivo percorsi di studio: ce ne sono?

autore-televisivo-come

Per poter fare questo lavoro non esistono delle scuole ben specifiche, ma di sicuro se vuoi intraprendere questa professione e partire con il piede giusto allora dovrai iscriverti all’Università prediligendo un corso in Lettere Moderne, Scienze delle Comunicazione oppure Discipline dell’arte, della musica e dello spettacolo.

Laurearsi in una di queste discipline può rappresentare l’inizio perfetto perché durante gli anni di studio si ha la possibilità di frequentare laboratori di narrazione e d’altro canto è possibile studiare materie propedeutiche a questa professione.

Per imparare a costruire una sceneggiatura o una storia, dovrai seguire dei corsi di specializzazione, percorso formativo quasi obbligatorio per poter intraprendere questa carriera.

Da come puoi ben constatare, la tua migliore amica che ti dovrà affiancare in questo lavoro sarà una penna, coadiuvata da una buona dose di creatività e cultura generale.

 

 

Diventare autore televisivo: alcuni consigli per partire da zero

diventare-autore-televisivo

Bisogna specificare che per poter diventare autore televisivo occorre fare gavetta a titolo gratuito per molto tempo prima di poter rivestire tale ruolo presso le varie emittenti televisive. In aggiunta, dobbiamo ammettere che avere delle "conoscenze", amicizie in ambito televisivo potrebbe darti qualche possibilità in più di emergere. Non sempre è così, naturalmente, ma a volte bisogna conoscere qualcuno dello spettacolo per poter avere la possibilità di dimostrare il proprio talento e contraddistinguersi dagli altri.

Dapprima lavorerai in un ambiente di squadra con altri autori e poi soltanto con il tempo, se avrai le giuste capacità, ambizione e determinazione potrai rivestire tale incarico con grande soddisfazione.

Se invece hai delle conoscenze, ma non possiedi originalità, creatività, talento e abilità di scrittura nessuno potrà farti un contratto, e nessuno oltretutto è disposto a rinnovarti un contratto anche se le possibilità di provocare un flop su testi sbagliati o peggio ancora non incontrano il favore del pubblico, sono minime.

Devi possedere le giuste qualità e ricoprire tale incarico nella maniera più consona per emergere in un contesto televisivo sempre più restrittivo.

 

Se vuoi tentare la fortuna anche se non hai le giuste conoscenze, segui questi semplici passaggi che ora ti illustrerò:

1. Fai ricerche online per meglio capire come impostare il tuo programma

La prima cosa da fare è quella di eseguire delle ricerche in merito ai programmi televisivi che stanno andando per la maggiore in modo tale da farsi un’idea su come realizzare un “demo televisivo”.

 

2. Crea delle idee generiche

Puoi scrivere anche una sceneggiatura partendo da idee generiche, ma quello che ti consiglio per fare in modo che gli autori di un programma televisivo testino le tue abilità e competenze è quello di realizzare una sorta di puntata scritta per un programma attualmente trasmesso in onda.

 

3. Utilizza strumenti online

Ormai il web è diventato uno strumento indispensabile per fare delle ricerche online o magari trovare consigli utili professionali. Sfruttalo appieno e prima di realizzare una sceneggiatura o una puntata segui tutti i suggerimenti che vengono menzionati .

 

4. Prima di inviare il file tutela i tuoi diritti

Proprio così.. quando sei riuscito a completare la tua opera, prima di inviarla alla redazione desiderata, accertati di poter dimostrare la tua proprietà sul progetto.

 

Diventare autore televisivo: inizia la tua carriera dalle reti televisive locali

Perchè non prenderne atto? Emergere subito in un contesto ad ampio raggio come quello della televisione non è per niente facile. Fatti dapprima conoscere! Lavora per delle mittenti televisive locali. Non c’è migliore soluzione che partire dal basso per poter arrivare in alto.

Rivestiti in qualità di collaboratore, invia il tuo curriculum vitae senza sé e senza ma. Una volta inserito nel piccolo schermo avrai più possibilità di poter esercitare il ruolo che più ti compete. Se hai il giusto talento e competenze sicuramente non dovrai attendere molto che vengano messi in luce.

 

 

Diventare autore televisivo: come muoverti contattando successivamente le compagnie adatte

carriera-di-autore-televisivo

Passare immediatamente al ruolo di autore televisivo è molto difficile. Quindi un consiglio che possiamo fornirti è quello di lavorare dapprima come assistente redazionale, come illustrato precedentemente. Su internet è pieno di annunci di questo genere, per cui valuta questa possibilità e inserisciti dapprima a lavorare per delle reti emittenti locali.

Se il tuo intento però è quello di rivestire il ruolo di autore televisivo fin da subito, allora perché non contatti degli esperti professionali tv? Vai su Google e fai una ricerca rapida, ti compariranno molti consulenti esperti nel suddetto ambito. Di sicuro valutando le tue capacità ti presenteranno nel modo giusto alle varie compagnie  così non dovrai sprecare molto tempo a bussare a porte che magari non ti apriranno mai!

 

Come diventare un autore televisivo: quanto si guadagna?

Vuoi sapere quanto guadagna un autore televisivo? Indicativamente per una stagione televisiva di un autore sconosciuto il guadagno è sui 1200€ al mese, mentre per un autore ben conosciuto può arrivare a toccare anche i 120.000€ a trasmissione. In questo caso parliamo di trasmissioni autorevoli a livello nazionale.

Situazione completamente diversa negli altri Paesi europei, dove il guadagno di un autore televisivo è più che soddisfacente.

 

Come diventare autore televisivo: ultimi consigli

La Disney è un ottimo trampolino di lancio per scrittori emergenti. Prova a cercare online e fai tutto quello che ti viene richiesto. Se avrai la fortuna di essere preso in considerazione, allora in questo caso il successo non tarderà!

Ma ricorda, per realizzare il tuo sogno nel cassetto ci vuole determinazione, forte motivazione e naturalmente talento, altrimenti sprecherai del tempo inutile.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest