• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come aprire un centro assistenza e riparazione PC

 

centro-assistenza-pc

Se siete appassionati di informatica e avete bisogno di iniziare un nuovo lavoro reinventando voi stessi come imprenditori e commercianti, allora potete aprire un centro di assistenza e riparazione di computer. Quando i pc sono una passione, riuscire a trovare un modo con cui poterci lavorare, e guadagnare quindi da vivere, è importante perché si riuscirà ad unire ciò che più si desidera con le proprie esigenze di natura economica.

Inutile a dirsi che la domanda in questo settore è costantemente in crescita, perché sempre più persone hanno bisogno nelle attività e nel quotidiano, nelle proprie fasi di studio, di utilizzare dei computer (Windows, Linux, Apple iOS), smartphone Android o tablet e di conseguenza la richiesta di manutenzione e di assistenza, è praticamente all'ordine del giorno. Stesso discorso vale anche per le pratiche di aggiornamento e di sicurezza legate al mondo dell'informatica. Prima di iniziare questa guida su come avviare un centro assistenza computer vi segnaliamo questa pagina che spiega come aprire tantissime altre attività.

 

 

Le prime mosse per aprire un centro di assistenza e riparazione computer

centro-assistenza-computer

Per dare il via ad un centro di riparazione e di assistenza pc, sarà fondamentale cercare un attimino di stabilire quali sono le priorità ed i servizi che avete intenzione di offrire al vostro pubblico ed anche, eventualmente, valutare nel dettaglio le vostre competenze di tipo tecnico.

In tale centro, avrete bisogno di essere ferrati su precisi compiti e richieste che verranno offerte da un pubblico molto esigente. Chi è appassionato di computer chiede molto ad un centro di assistenza riparazione e proprio per questo motivo, bisognerà assicurarsi di avere dei requisiti cruciali prima di aprire questa strada lavorativa.

 

Quali sono questi requisiti?

- conoscere gli strumenti di programmazione hardware e software;

- avere personale qualificato;

- avere un locale adeguatamente grande, sia come spazio di front office e anche per l'area di magazzino che servirà ad avere “al sicuro” tutti gli eventuali strumenti di ricambio necessari per le emergenze.

 

Come investire nell'avvio di un centro assistenza PC

avviare-un-centro-assistenza-pc

Aprire un centro assistenza di computer richiede comunque, la necessità di avere un budget iniziale di riferimento che servirà per le spese principali e poi bisognerà fare sicuramente un resoconto di quelle che dovranno essere i costi da affrontare perché, solo in questo modo, ci si renderà conto se si è davvero in grado di intraprendere questa via e quindi capirete se sarete in grado di iniziare da soli quest'impresa, oppure se avete bisogno del sostegno di qualcuno.

Se effettivamente avete fondi a disposizione da quello che emerge dalla prima analisi e della fase del business plan che avete stilato, allora nella fase successiva potete proseguire anche sulle vostre gambe. Ma, qualora invece ci fossero dei problemi di natura economica, potreste magari scegliere di farvi affiancare da un socio finanziatore che possa condividere guadagni e passione insieme a voi o contestualmente, in alternativa, richiedere un finanziamento per iniziare questa nuova avventura nel mondo dell'imprenditoria.

 

Iter burocratico per aprire un centro di assistenza e riparazione PC

commercialista-negozio-pc

Una volta risolta la problematica economica, allora potete iniziare a muovervi per quanto concerne invece il difficile iter burocratico che dovrete seguire per dare inizio a questa attività commerciale.

La prima mossa sarà quella di aprire una società presso un notaio e questo già comporterà delle spese. Poi, sarà fondamentale aprire un conto corrente che sia intestato a tutti i soci dell'azienda che avete avviato. Grazie al supporto di un valido commercialista, dovrete obbligatoriamente anche aprire fin dal primo istante una partita iva presso la locale Agenzia delle Entrate e poi sarà necessario effettuare la vostra nuova azienda presso la Camera di commercio competente per la zona in cui avete deciso di aprire questo nuovo centro.

 

 

La scelta dei locali in cui allestire il centro pc

aprire-negozio-riparazione-pc-tablet-smartphone

Come già accennato, sarà importantissimo scegliere locali che abbiano sia la possibilità di garantire un approccio front office con il pubblico e, contestualmente si dovrà scegliere anche invece una  location con una parte retrostante dove dovrà essere allestito un magazzino.

Per quanto concerne invece i permessi e le autorizzazioni, bisognerà trovare un locale che sia adeguato da un punto di vista sanitario e ambientale, e in più bisognerà comunicare al locale ufficio amministrativo, ovvero il Municipio – sportello Suap -  la dichiarazione di inizio attività.

 

I costi per aprire un centro di assistenza e riparazione computer

Per fortuna, quando si decide di aprire questo genere di attività commerciale, non c'è bisogno di investire una cifra eccessivamente alta ma quello che dovete tenere presente, è che comunque avete bisogno di un locale commerciale abbastanza alto e di conseguenza, i costi di affitto, se non siete i proprietari dell'edificio che avete scelto, saranno comunque elevati e difficili da mantenere soprattutto nella fase iniziale dove dovete ancora rientrare rispetto alle spese effettuate.

Un altro costo che dovete calcolare nel breve e lungo periodo, riguarda invece la possibilità di effettuare dei continui aggiornamenti e dei corsi o delle specializzazioni per voi e per il vostro personale per fare in modo di riuscire a garantire al pubblico, sempre maggiori servizi: questo chiaramente richiederà delle spese da non sottovalutare.

 

Gli scenari e le possibilità di guadagno nell'avvio di un centro di assistenza e riparazione pc

aprire-centro-assistenza-pc-negozio-informatica

Questo tipo di attività è sicuramente molto redditizia perché dà anche la possibilità, rispetto invece ad altri settori di impiego, di poter scegliere di ingrandire in futuro la propria azienda anche nel mondo della compravendita di articoli di tipo informatico.

Per cercare inolre, di lanciare velocemente la propria azienda nel mercato, bisogna sempre considerare di attuare tutti i servizi disponibili e innovativi del settore informatico ed in più, anche garantire al pubblico competenza, affidabilità e propaganda sia attraverso una valida campagna marketing: una pubblicità cioè che sappia sfruttare tutte le possibilità offerte non solo da web marketing, ma anche di quello di tipo classico come le opzioni legate alla carta stampata, oppure al mondo della cartellonistica.

Ovviamente di vitale importanza sarà un sito web della società che esplichi tutti i servizi offerti dalla stessa. Essendo i proprietari per forza di cose esperti di informatica esiste la possibilità di crearsi un sito da soli e quindi risparmiare sui costi. Altrimenti è necessario rivolgersi ad una agenzia seria affinchè il portale sia professionale e completo in ogni sua parte (un esempio di sito vetrina per un'attività di assitenza PC è il portale officesolutionsbg.it). Purtroppo arriva la nota dolente, in quanto un sito ben fatto, con orientamento social, su cui è stato fatto un buon lavoro SEO on-page e off-page non costa meno di qualche migliaio di euro.

Muovendosi maniera corretta, senza fare troppi sprechi, si avrà la possibilità di ottenere un guadagno medio che varia dai 30mila ai 100 mila euro all'anno di fatturato. Queste cifre variano a seconda ovviamente del tipo di azienda che avete deciso di intraprendere e della quantità di servizi offerti per il pubblico che a cui avete deciso di riferirvi.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest