• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come avviare un'attività di ingrosso borse

 

aprire-ingrosso-borse

Per aprire un'attività di vendita all'ingrosso di borse, ci vuole impegno ma sicuramente, si tratta di un settore in cui vale la pena investire perché comunque la domanda è decisamente alta.

Rispetto al passato ci sono differenti tipi di documentazioni da procurarsi per dare il via a questo tipo di attività. E' importante seguire anche con l'aiuto di esperti - oppure tenendo bene a mente quali sono i passaggi da effettuare  passo dopo passo - tutti gli step per aprire questa tipologia di attività all'ingrosso. L'ideale è quindi, stilare un business plan, così da avere sempre presenti tutti gli step da compiere oltre anche ai costi da sostenere, per poter creare non solo un'analisi degli investimenti, ma anche una che invece prenda in considerazione, quali potrebbero essere i rischi di questo tipo di azienda. Prima di cominciare questa guida vi linkiamo la pagina dedicata a come aprire svariate attività con consigli, suggerimenti e tanto altro.

 

 

Iter burocratico per aprire un'attività di vendita di borse all'ingrosso

aprire-attivita-camera-di-commercio

Per aprire un'attività di vendita all'ingrosso di borse è necessario avere non solo la licenza, ma anche numerosi requisiti edilizi e permessi, che sono da considerarsi obbligatori per legge. Infatti, prima di dare il via a questo tipo di attività sarà importante evitare ogni problema e qualunque conseguenza facendo tutto in maniera precisa e, soprattutto, conforme a quelle che sono le normative in materia.

La prima procedura da fare, riguarda l'apertura di una partita Iva da richiedere presso l'Agenzia delle Entrate, così da poter garantire la fatturazione della merce venduta e comprata. Contestualmente, dovrà anche essere preso il codice fiscale dell'azienda di cui, nel frattempo avrete scelto il nome e, anche disegnato un logo ed un marchio che saranno il “riassunto” dell'immagine che volete dare della vostra attività. Successivamente, ci si potrà recare alla Camera di Commercio e poi ottenere l'approvazione per l'inizio dell'attività.

 

La scelta del locale in cui dare il via all'attività di vendita all'ingrosso di borse

rivendita-borse

Per scegliere un locale in cui iniziare un'attività di vendita all'ingrosso di borse, è importante che ci siano una serie di requisiti rispettati da un punto di vista edile e anche da un punto di vista della posizione e degli spazi scelti.

Ad esempio, è importante che si affitti un locale con uno spazio deposito ampio, dove poter conservare le borse da vendere. Allo stesso modo, però, il locale deve essere anche garantito da un punto di vista della sicurezza degli impianti e in merito alle disposizioni antincendio, obbligatorie secondo la legge.

La scelta di un locale commerciale deve tenere anche conto della spesa mensile da affrontare per le utenze e per il fisso, nel caso non si tratti di una vostra proprietà e poi, soprattutto deve fare in modo che sia comunque un luogo facile da raggiungere e comodo per il trasporto di grandi quantitativi di materiale, perché avviare un'attività di vendita all'ingrosso di borse, comunque richiede la necessità di trasportare grandi quantitativi di merce presso i negozi dei vostri acquirenti.

 

 

La ricerca dei fornitori

ingrosso-borse

Per riuscire ad ottenere un discreto successo anche subito con un'attività di vendita all'ingrosso di borse, sarà fondamentale trovare i fornitori giusti che rispettino i tempi di consegna e soprattutto vi forniscano merci di qualità e molto richieste dal pubblico.

Però, ovviamente la parte cruciale per dare veramente il successo ad un'azienda che si occupa della vendita di borse all'ingrosso, è attivare una strategia di marketing in grado di farvi subito recuperare i primi clienti. Innanzitutto, si deve partire con la promozione dell'azienda e poi bisognerà farsi conoscere anche sul mercato esterno creando un brand che sia in grado di trasmettere fiducia e serietà.

 

I costi per avviare un'attività di vendita all'ingrosso di borse

avviare-ingrosso-borse

Quando si decide di dare il via una attività imprenditoriale di questo tipo, i costi da sostenere inizialmente saranno comunque abbastanza alti, perché si tratterà di scegliere un locale commerciale molto ampio ed inoltre si dovrà fare un acquisto importante: l'investimento iniziale sarà alto.

La spesa minima quindi oscilla dai 50 ai 100 mila euro. In ogni caso, qualora il vostro budget iniziale non sia sufficientemente adeguato, potete sempre optare per la richiesta di un finanziamento, oppure la ricerca di un socio che sia in grado di contribuire insieme a voi, alle spese di questa nuova attività. Se è vero che dovrete dividere i guadagni, è anche vero che senza la collaborazione, non sarà facile iniziare un'attività di questo tipo.

 

Una valida campagna marketing per il lancio dell'attività

Il punto di partenza di ogni nuova azienda parte sempre da una valida strategia di marketing da applicare e per un'attività che si occupa della vendita all'ingrosso di borse, si deve puntare non solo su una campagna marketing con gli strumenti web, ma anche su una di tipo tradizionale che così vi garantirà successo e la possibilità di ingrandire il pubblico, giorno dopo giorno. Potrebbe risultare utile anche assumere, oltre al personale addetto, anche un rappresentante che possa sponsorizzare con il rapporto “face to face”, la vostra attività.

 

Sito web per l'attività ingrosso borse, i costi

avviare-ecommerce-borse

Attualmente non possedere un portale vetrina per qualunque attività è un punto a sfavore per la stessa. Un sito professionale deve essere facile da navigare, veloce nel caricamento delle pagine, ottimizzato per tutti i browser internet e soprattutto indicizzato su Google con le parole chiavi come "ingrosso borse", "ingrosso borse economiche", "ingrosso borse in pelle", "ingrosso borse cinesi" (qui un esempio di portale Ingrossoborseonline.com).

Purtroppo la qualità si paga, così l'imprenditore dovrà per forza di cose affidarsi ad agenzie SEO. I costi variano da poche migliaia di euro per un sito vetrina con poche pagine e con poca attività di indicizzazione fino a decine di migliaia di euro per portali molto più elaborati. La scelta deve essere quindi ponderata in base alle necessità ed alle possibilità economiche dell'azienda. In questo articolo potete approfondire l'argomento come avviare un ecommerce.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest