• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come aprire un'impresa di traslochi

 

aprire-impresa-traslochi

Avviare un'impresa di traslochi può essere davvero una bella avventura che vale la pena tentare. Coloro che devono effettuare un trasloco, devono riferirsi necessariamente ad un'azienda specializzata. Perché non provare ad entrare in questo business? Si tratta di un'attività che può anche permettervi di fatturare oltre 100 mila euro all'anno soprattutto se sarete in grado di ampliare la vostra rete di utenti giorno dopo giorno con un'attenta campagna marketing e offrendo servizi unici e specifici.

Prima di continuare a leggere questa guida su come aprire un'azienda di traslochi però vi rimandiamo ad un articolo che vi spiega come avviare varie altre attività per avere un quadro generale a 360 gradi.

 

 

I primi passi per avviare un'azienda di traslochi

come-avviare-impresa-traslochi

Coloro che decidono di aprire un'azienda di traslochi devono mettere in campo delle spese di non poco conto. Sarà obbligatorio acquistare dei mezzi ben capienti per spostare mobili e pacchi. Si dovrà pensare a reclutare e stipendiare un esercito di facchini e autisti con la patente idonea per guidare furgoni e camion, ovvero quella di categoria C oppure C1.

Avviare la propria azienda di traslochi è dunque un compito non semplice e molti saranno i passaggi da effettuare prima di vedere realizzato il nostro sogno. Sarà opportuno conoscere tutta la normativa in materia per realizzare tutto a "regola d'arte".

Gli imprenditori che vogliono lanciarsi in questo settore devono possedere specifici requisiti ed obblighi.

Tra i requisiti obbligatori ci sono:

- i requisiti di onorabilità;

- i requisiti di capacità finanziaria;

- i requisiti di idoneità professionale.

 

E' soltanto con questi criteri che sarà possibile presentare tutta la documentazione per avere la garanzia dell’iscrizione all’Albo delle imprese. Sarà obbligatorio quindi procedere con l'apertura della Partita Iva, nonché l'iscrizione all'Inps ed Inail per i contributi e l'assicurazione obbligatoria.

 

Il mercato di un’impresa di traslochi

come-aprire-azienda-traslochi

Quello dei traslochi è un mercato nel quale bisognerà giocare al ribasso per “sfondare”, soprattutto quando l'attività è ancora in fasce. La concorrenza è tanta, soprattutto nelle grandi città come Roma, Milano, Napoli, Torino, Bari, Bologna o Palermo.

È chiaro che inizialmente non sarà facile portare avanti la baracca perché chiunque voglia intraprendere questa attività imprenditoriale, dovrà comunque sobbarcarsi delle spese ingenti per l'acquisto dei mezzi per la formazione e per l'assunzione del personale. Inoltre non dimentichiamoci che sarà opportuno anche avere un'autorimessa in cui depositare i camion ed i furgoni.

 

 

I costi per aprire un’impresa di traslochi

avviare-impresa-traslochi-costi

Gli investimenti principali nonché necessari per aprire un’impresa di traslochi, riguardano, come già anticipato, i mezzi di trasporto. Non si tratta infatti di banali furgoni o di camion facilmente reperibili dovunque. Piuttosto bisognerà acquistare dei mezzi dotati di piattaforme aeree per consentire il trasloco da edifici ed appartamenti situati ai piani superiori.

Per una piccola impresa, oppure anche per un'azienda nascente ed alle prime armi, è possibile prendere in considerazione la possibilità di noleggiare questi mezzi riducendo i costi relativi al budget iniziale.

E’ necessario disporre anche di una sede ‘fisica’. La struttura da scegliere deve essere sufficientemente grande sia per ospitare gli uffici, ma anche per garantire la sosta ed il deposito dei vari mezzi e tutto il resto dei macchinari che serviranno per mettere in campo dei traslochi rapidi e sicuri.

Tra i costi ordinari cui occorre far fronte ce ne sono alcuni esorbitanti. In particolare ad incidere non poco sulle spese mensili è la manutenzione dei mezzi. Oltre a questo, bisogna poi pagare mese dopo mese le utenze, le assicurazioni, le spese per il carburante. Da non sottovalutare inoltre, l'incidenza dei costi del personale, quelli per la promozione dell’attività ed eventuali nuove spese che potrebbero sorgere magari per problemi o danni di qualunque tipo. E' opportuno infatti prevedere anche delle assicurazioni di tutela.

 

Promuovere un'impresa di traslochi

sito-impresa-traslochi-preventivo

Farsi conoscere, per un’impresa di trasloco, è fondamentale. Proprio come per qualsiasi altro tipo di azienda, quella del trasloco è un'attività che richiede comunque molta pubblicità e la diffusione di numerose offerte con vari mezzi di comunicazione. I mezzi di promozione impiegati privilegiano la pubblicità sui cartelli stradali, ma anche poi quella sulla carta stampata. A dire il vero però non oggigiorno non si può prescindere dalla realizzazione di un sito web in cui diffondere i propri servizi e le eventuale offerte.

Si potrà anche provvedere ad inserire il proprio nome/brand in una directory di settore così da riuscire ad accaparrarsi un giro di clienti anche attraverso il web. Attualmente, ad esempio, sono molto utilizzati dagli internauti i portali (come sceglipreventivo.com) che, a seguito di una richiesta da parte del cliente, offrono più preventivi rilasciati da aziende iscritte.

Sarà opportuno pensare anche a delle opzioni cartacee, magari curando un calendario oppure pubblicando su giornali e cercando anche di inserirsi all'interno delle Pagine Gialle.

Un'altra maniera proficua per promuovere questo tipo di attività è di prevedere delle convenzioni con le agenzie di vendita di beni immobili oppure quelle di acquisto di mobili e arredo casa. Grazie a queste convenzioni magari si potrà offrire ai clienti un prezzo scontato per chi effettua il servizio presso la vostra società. Tali convenzioni devono essere realizzate con aziende medio grandi del settore dell'arredamento e del mondo casa: il successo sarà assicurato!

 

Le prospettive di guadagno di un'impresa di trasporti

Nonostante i costi di gestione abbastanza elevati, gestire un'impresa di traslochi può risultare molto conveniente perché i guadagni potrebbe arrivare a cifre importanti. Sarà importante riuscire a promuovere in maniera adeguata la propria attività e soprattutto contare sulla propria professionalità e serietà, perché il passaparola è sempre il metodo migliore per lavorare sempre più in questo delicato e complesso settore.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest