• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come aprire una ditta di sgomberi

 

A tutti voi sarà capitato di vedere, ed anche piuttosto spesso, girare in città furgoni di ditte di sgombero (cantine, garage ecc.), che di solito si occupano anche di traslochi.

In effetti queste aziende svolgono un lavoro utile a molte persone, che vi si rivolgono per liberare alcuni ambienti della casa da materiale che non serve più.

 

Sgomberare cantine e garage può essere molto faticoso e, a volte, persino impossibile da fare da soli, quindi si preferisce pagare per avere un servizio ineccepibile sotto ogni punto di vista.

 

 

Insomma, qualcuno il "lavoro sporco" lo deve pur fare, ma ci si può guadagnare bene.

In tempi di crisi economica poi bisogna ingegnarsi in qualche modo e metter su una ditta di sgomberi (e magari insieme di traslochi), potrebbe essere una buona idea.

L'iter non è particolarmente tortuoso, non più di altri previsti per l'apertura di attività di vario genere.

Di seguito vi diamo le informazioni che vi occorrono se avete deciso di aprire una ditta di sgomberi, non prima però di  suggerirvi la lettura della sezione dedicata a come avviare tantissime altre attività: vedi qui!

 

 

Iter burocratico per avviare una ditta di sgomberi

aprire-ditta-sgombero-trasloco

Per aprire un'attività la legge prevede il rispetto di una procedura specifica e il settore di sgomberi e traslochi non fa eccezione.

L'Italia è celebre per le "lungaggini" in tal senso, ma non bisogna lasciarsi intimidire da questo aspetto.

Il primo passo da compiere è ottenere le necessarie autorizzazioni, che però sono diverse da un posto all'altro.

Per tale motivo bisogna informarsi bene presso le istituzioni locali per sapere quali permessi servono.

E' bene ribadire che la mancata ottemperanza di alcuni passaggi obbligatori dal punto di vista burocratico, comporta sanzioni pesanti ed inutili perdite di tempo.

Innanzitutto bisogna rispettare i requisiti di onorabilità e idoneità professionale poi, come per tutto, bisogna aprire la Partita IVA presso l'Agenzia delle Entrate, registrarsi al Registro delle Imprese presso la locale Camera di Commercio e mettersi a posto con l'INPS e l'INAIL.

Tali due ultimi adempimenti sono necessari per stare a posto con il versamento dei contributi e per assicurarsi contro gli infortuni sul lavoro.

Attualmente, grazie a specifiche riforme che hanno snellito i passaggi burocratici previsti, svolgere la procedura è diventato più semplice e veloce di un tempo, ma il consiglio è quello di rivolgersi comunque ad un commercialista.

Un professionista infatti, riesce a muoversi agilmente nel mare di documenti e passaggi previsti, svolgendo tutto a regola d'arte, senza rischio di intoppi e sbagli o di allungare troppo i tempi.

Senza contare che, affidandovi ad un esperto, starete certamente più tranquilli e rilassati, senza ansie.

Quindi, se ne conoscete uno bravo perfetto, altrimenti potete trovare un commercialista facendo riferimento all'Ordine dei Dottori Commercialisti più vicino a dove risiedete.

 

 

Strategie di mercato

come-avviare-ditta-di-sgomberi

Se volete guadagnare bene dovete lavorare altrettanto bene.

Ciò significa che, oltre ad investire soldi, sacrifici e capacità professionali, dovete anche essere capaci di attuare una valida strategia di mercato, indispensabile all'acquisizione di una buona clientela.

Del resto, come si può guadagnare senza un adeguato numero di clienti?

Nulla di particolarmente difficile, solo qualche buona risorsa da sfruttare al massimo.

Oggi, quando si parla di risorse, la prima che viene in mente è il web, fondamentale ormai per qualsiasi tipo di attività commerciale e non.

Internet è un mezzo potente di cui non si può fare a meno: grazie ad esso vi farete pubblicità ed avrete la possibilità di farvi conoscere da un pubblico molto vasto.

Una volta aperta l'attività dunque, fatevi costruire un sito ben strutturato, che rappresenterà una delle chiavi fondamentali del vostro successo.

E' importante che esso fornisca informazioni dettagliate sui servizi offerti e che sia dotato di facili strumenti di contatto, che vi permetteranno di interloquire direttamente con gli utenti.

Poter interagire con loro, rispondendo a domande per chiarire eventuali dubbi e curiosità, sarà un ottimo modo per crearvi più facilmente una vostra clientela.

 

Pubblicità: altri canali

La pubblicità è l'anima del commercio, si sa. La messa online di un portale professionale (come ad esempio traslochiromaeasy.it - traslochi Roma) è uno step da non lasciarsi mancare. Il costo di un sito può variare, se ci si rivolge ad una agenzia SEO, da poche migliaia di euro, fino a decine di migliaia di euro, in base alla complessità, alle funzioni e soprattutto al lavoro di indicizzazione sui principali motori di ricerca come Google e Yahoo.

Il web è fondamentale, ma i vecchi metodi restano pur sempre validi.

Stiamo parlando sostanzialmente dei classici volantini, ma anche degli spot radiofonici e televisivi, dei biglietti da visita ecc.

Cercate formule accattivanti, in grado di attrarre e restare impresse nella mente di chi guarda o sente.

I volantini in particolare, sono un mezzo semplice da usare: fateli distribuire in città ed otterrete certamente qualche riscontro positivo.

Non è necessario spendere un patrimonio, basta fare le cose in modo ponderato e ben strutturato; ricordate che non investire in pubbblicità potrebbe essere rischioso ed inficiare la riuscita della vostra nuova attività.

Ne vale la pena?

Ovviamente no: si tratta di soldi ben spesi e non tarderete ad accorgervene.

 

 

Scelta del luogo

Dove situare la sede della vostra azienda?

L'idea migliore e più logica è quella di scegliere un luogo in cui la concorrenza sia nulla o minima.

Dunque quando scegliete il locale e la zona in cui operare, state attenti che essa non sia già satura da questo punto di vista.

 

Aprire un'attività di sgomberi: consigli utili

come-aprire-ditta-di-sgomberi

Per avere successo, di qualsiasi attività si tratti, occorrono professionalità, competenza e serietà.

Ciò si traduce anche nell'offerta di servizi qualitativamente ineccepibili.

In seconda battuta, naturalmente, ci sono i prezzi: la clientela è portata a puntare su quelli giusti, proporzionati a quanto offerto.

Per una ditta di sgomberi apprezzabile occorre dotarsi di buoni mezzi, di operai qualificati in possesso della patente che consente loro di guidare i mezzi che occorrono e di una adeguata gestione finanziaria.

Dunque, in parole povere, c'è da investire, non solo in denaro, ma anche in dedizione e sacrificio.

Il successo non è mai né garantito né semplice da raggiungere e soprattutto in ambito commerciale, agguerrito e spesso spietato, nessuno regala nulla.

Tutto va conquistato.

Se pensate di fare soldi a palate senza neppure impegnarvi più di tanto, sappiate che state imboccando la strada sbagliata.

L'imprenditoria resta un campo complicato e rischioso, sebbene ipoteticamente ricco di soddisfazioni, ma c'è sempre un prezzo da pagare, che in tal caso vuol dire, in una sola parola, sudore.

E poi, mai dare nulla per scontato.

Può darsi infatti, che il successo arrivi più in fretta di quanto ipotizzato, ma mai cullarsi sugli allori, poiché se non si è capaci di mantenerlo, se ne va via in un attimo lasciando non pochi guai.

Da qui l'importanza di una gestione finanziaria attenta ed oculata.

Fatte queste doverose premesse, la competenza e la professionalità innanzitutto e poi la scelta della zona oltre ad una campagna pubblicitaria ben studiata a tavolino, saranno i cardini su cui puntare e far leva per ottenere i riscontri desiderati.

Certo, nulla è mai garantito al 100%, ma le probabilità di raccogliere persino più di quanto seminato diventano certamente maggiori.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest