• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come cercare e trovare lavoro su Internet

 

Quante nuove opportunità ci ha regalato internet?

Impossibile quantificarle, ma tutti ci rendiamo conto di quanto il nostro quotidiano sia cambiato, in gran parte migliorando, con l'avvento della rete.

Quasi nessuno ormai riesce a farne a meno e più o meno tutti usiamo internet per informarci, socializzare, comprare e molto altro ancora.

Non solo: oggi sempre più persone lavorano online. Avete mai sentito parlare degli impieghi "da remoto"?

 

 

Come cercare lavoro online sul web?

come-trovare-lavoro-online

Si tratta di professioni che non necessitano di spostarsi ed operare in una sede fisica specifica, bensì restando a casa, o dove si preferisce, purché si abbia la disponibilità di un computer e di una connessione.

Il web infatti, oltre a spostare letteralmente il lavoro in modalità digitale, ha portato alla nascita di nuove figure professionali, che diventano sempre più importanti e richieste.

I vantaggi sono facilmente intuibili: esistono lavori nuovi e soddisfacenti in cui cimentarsi e quelli classici, in determinati casi, possono essere svolti al pc, riducendo le spese e consentendo una comodità fino a qualche anno fa impensabile sia per il datore che per il dipendente.

Già, ma come utilizzare al meglio internet per trovare lavoro, a prescindere da quale esso sia?

Se una volta il primo passo consisteva nel leggere gli annunci sui giornali, adesso la rete li ha in gran parte sostituiti.

In rete si trovano molti siti specifici per la ricerca del lavoro ma, ovviamente, per avere maggiori chance, è indispensabile compiere le mosse giuste.

 

I migliori siti, i consigli e le migliori mosse per trovare un lavoro su internet: 6 tricks

come-trovare-lavoro-online-curriculum-vitae

Di seguito vi indichiamo i migliori portali per trovare un impiego, sia classico che da remoto, e vi diamo anche qualche utile suggerimento per aumentare le possibilità di successo.

 

1) Il curriculum vitae giusto

Se c'è un errore che, chissà per quale motivo, si fa spesso, è quello di non prestare la giusta importanza al curriculum vitae.

Eppure, è da esso che inizia la ricerca del lavoro ed una sua corretta formulazione influenza notevolmente i risultati.

Non c'è nulla di peggio, sia per i privati che per le aziende, che ritrovarsi a leggere ogni giorno decine e decine di curricula più o meno tutti uguali, scialbi e privi di personalità; ecco perché dovete fare in modo che il vostro sia unico, diverso dagli altri, in grado di emergere da un mare di piattezza e banalità.

Non è difficile, basta impegnarsi ed essere creativi.

Le regole basilari?

Grammatica ed ortografia perfette, completezza ma non prolissità, frasi brevi e chiare, accento posto sulle esperienze più rilevanti e formattazione corretta.

Non strafate (errore che tanti compiono spesso!), inserendo lavori in realtà mai svolti, perché prima o poi verreste sbugiardati!

Scrivete la verità: paga sempre.

 

 

Cercate di scrivere un CV specializzato, in base al tipo di professione che vorreste svolgere.

Siete giovani, avete poca esperienza alle spalle e non vi è ancora ben chiaro quale tipo di lavoro vi piacerebbe fare?

Createne più di uno, ciascuno specializzato verso un'unica direzione, così potrete inviarli a seconda della posizione per la quale desiderate candidarvi.

Ovviamente, non dimenticate di aggiornare il CV dopo ogni esperienza lavorativa conclusa.

Il sito di riferimento per compilare il Curriculum Europeo è Europass.

Approfondimenti: Guida al CV - Modello Curriculum Europeo

 

2) Lettera di presentazione

Ecco un altro punto da trattare con attenzione: la lettera di presentazione.

Anche se tanti lo fanno, il CV non dovrebbe mai essere spedito da solo, bensì accompagnato da una lettera motivazionale che sia una perfetta sintesi di se stessi e delle proprie motivazioni.

Ricordate che presentare una lettera ben scritta può rivelarsi addirittura determinante ai fini dell'assunzione, perché essa contribuisce a dare o meno una buona impressione e a suscitare interesse.

Ma come compilarla correttamente?

In pratica, bisogna attenersi alle stesse regole che riguardano il curriculum vitae.

Siate completi ma non prolissi (una pagina circa è più che sufficiente), ovviamente non fate errori, scrivete in maniera scorrevole e cercate di essere il più possibili originali, evitando l'uso di formule standardizzate che, inevitabilmente, danno un'idea di mancanza di personalità e sciatteria.

La lettera va obbligatoriamente cambiata a seconda del datore di lavoro al quale si indirizza; se vi sentite insicuri e temete di sbagliare in qualcosa, potete aiutarvi con gli esempi e le linee guida che si trovano nel web.

Fate una ricerca su Google e vi appariranno i relativi risultati in un attimo.

 

3) Cercare lavoro su Internet: i siti migliori

Esistono molti siti interamente dedicati agli annunci di lavoro.

Essi rappresentano ormai una importante risorsa sia per le aziende che per gli aspiranti professionisti.

Fra i migliori vi segnaliamo Monster, Miojob, Trovolavoro, Indeed, Jobrapido, Infojobs e Spepstone.

Sappiate inoltre che spesso, specialmente le aziende più famose, dispongono nel proprio sito ufficiale di una sezione dedicata proprio alle eventuali candidature per le posizioni aperte al loro interno; di solito è presente un form da compilare in ogni sua parte come da richiesta (in genere, si deve cliccare sulla dicitura "lavora con noi" e seguire le istruzioni).

 

4) Social network

come-trovare-lavoro-online-linkedin-social

I social network li conosciamo tutti e ciascuno di noi li usa più o meno quotidianamente per socializzare, comunicare, informare ed informarsi, svagarsi e molto altro ancora.

Ma sapete che essi possono rivelarsi utili anche nella ricerca di un lavoro?

Il più specifico da questo punto di vista è LinkedIn, che connette persone ed aziende, ma anche su Facebook non è raro imbattersi in pagine di aziende in cerca di personale.

Allo stesso modo, i social possono essere utilizzati anche per candidarsi, ad esempio creando una pagina personale completa di foto ed informazioni sulle proprie competenze.

I social network costituiscono un canale potente, soprattutto per il fatto che possono contare su un bacino di utenza praticamente sterminato ed internazionale, offrendo così opportunità che altri mezzi non sono in grado assicurare.

Se state cercando lavoro pertanto, non dimenticate di sfruttare anche tale possibilità.

 

Ti suggeriamo la possibilità di avviare direttamente un'attività nel web ad esempio come social media manager, come influencer, come webmaster, eccetera e magari aprire una web agency che offra servizi a 360 gradi. Il passo fondamentale è mettere online un sito web professionale vetrina (come ad esempio www.studioweb360.it) che non sia solo accattivante graficamente, ma che sia indicizzato perfettamente sul motore di ricerca più utilizzato in Italia, ovvero Google, mediante lavoro di indicizzazione SEO.

  1. Come diventare influencer;

  2. Come diventare social media manager;

  3. Come diventare web designer;

  4. Come diventare domainer;

  5. Come diventare webmaster.

 

 

5) Pubblicazione del curriculum online

Internet ci dà tantissimi vantaggi e, fra questi, c'è anche quello di poter pubblicare il proprio curriculum vitae.

Riuscite ad immaginare quanti potenziali visitatori potrebbe avere?

La rete è immensa e non si sa mai chi potrebbe imbattersi nel nostro CV.

Va bene, i datori di lavoro ricevono decine di curricula ogni giorno ed è improbabile che si mettano a cercarli anche in rete, ma non è detto e, comunque, è sempre meglio non lasciare nulla di intentato.

Se siete già abbastanza conosciuti nel vostro settore ancora meglio: una pagina web dedicata a voi stessi potrebbe tornarvi decisamente utile, poiché essa verrebbe immediatamente trovata nel caso qualcuno vi cercasse.

Realizzatela in modo accattivante: la prima impressione conta.

Non sapete dove pubblicare online il vostro CV?

Vi basta fare una ricerca su Google ed appariranno i migliori portali per farlo.

Anche se può sembrare superfluo, seguite questo consiglio: utilizzateli tutti, poiché aumenterete in modo considerevole le probabilità che esso venga visto, letto e magari scelto.

 

6) Attenzione agli annunci di lavoro falsi!

Internet è una risorsa immensa nella quale, purtroppo, trovano spazio anche tante truffe, soprattutto per quanto riguarda la ricerca del lavoro.

Non bisogna essere ingenui quindi e stare, invece, molto attenti a non incappare nelle proposte false di persone senza scrupoli.

Pur senza averne la certezza, ci sono annunci che dovrebbero far scattare un campanello d'allarme.

Come riconoscerli?

 

State attenti principalmente a questi aspetti:

come-trovare-lavoro-online-guida

- retribuzione troppo elevata. Quante volte vi è capitato di imbattervi in roboanti offerte del tipo "guadagna 5000 euro a settimana" e simili? Lasciate perdere: sono chiaramente delle assurdità;

- anonimato. L'annuncio di lavoro anonimo deve destare qualche sospetto. Il nome dell'azienda, con relativo numero di telefono e/o contatto email dovrebbe essere presente. E' vero, anche il nome stesso potrebbe essere inventato, ma in tal caso basta una veloce ricerca su Google per fugare qualsiasi dubbio;

- richiesta di soldi. Anche se fareste qualunque cosa per trovare un impiego, scartate a priori quegli annunci che prevedono di far sborsare al candidato una somma di denaro, a prescindere dall'entità della stessa. Eventuali corsi di formazione e stage dovrebbero essere gratuiti oppure retribuiti;

- annunci flash. Vi è mai successo di trovare annunci molto brevi e generici, in pratica senza alcuna informazione vera e propria, che si concludono con una frase del tipo "per ulteriori informazioni chiama il numero..."? Ebbene, statene alla larga. Quasi sempre, a meno che non vi siano indicazioni più precise, si tratta di impostori che guadagnano grazie a numeri telefonici a tariffazione speciale. Il malcapitato viene sottoposto ad un finto colloquio di lavoro telefonico, scaricando tutto il suo credito, che finisce nelle tasche di questi truffatori;

- annunci per modelle/i, ragazze/i immagine, hostess ecc. Anche se non bisogna avere pregiudizi, è pur vero che spesso dietro questi annunci di lavoro nel mondo dello spettacolo e simili, si nascondono in realtà maniaci ed approfittatori. Le ragazze e le donne, in particolare, devono essere guardinghe, quindi non cedere a facili lusinghe e a complimenti sfacciati. Attenzione nel caso vengano richieste foto un po' osé e, se vi viene dato appuntamento per un colloquio presso un sedicente ufficio o sede, presentatevi sempre accompagnate da qualcuno.

 

In conclusione, nel cercare lavoro su internet (o altrove) lasciatevi guidare dal buonsenso e da un pizzico di attenzione, elementi indispensabili per evitare quelle brutte sorprese che sul web, più che altrove, sono sempre dietro l'angolo.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest