• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Bonifico Sepa: Cos'è, tempi, costi

 

bonifico-sepa

Il Bonifico Sepa è entrato in vigore effettivo partire dal 1° febbraio 2014 diventando l’unico strumento di pagamento in euro e valido per tutti i Paesi che aderiscono all’Area Sepa che ne racchiude 34:

- 19 Paesi della Unione Europea che utilizzano l‘euro, ossia oltre all’Italia, anche Germania, Francia, Irlanda, Paesi Bassi, Spagna, Portogallo, Grecia, Belgio, Lussemburgo, Austria, Finlandia, Slovenia, Cipro, Slovacchia, Estonia, Lettonia, Lituania e Malta;

- 9 Paesi dell’Unione Europea che utilizzano una valuta diversa dall'euro sul territorio nazionale ma accettano comunque pagamenti in euro: Regno Unito, Croazia, Repubblica Ceca, Svezia, Polonia, Ungheria, Danimarca, Bulgaria, Romania;

- più 6 nazioni che non sono menbri dell'Unione Europea: Svizzera, Liechtenstein Norvegia, Islanda, Principato di Monaco, San Marino.

 

 

Le caratteristiche dei bonifici SEPA

paesi-area-sepa-bonifico

Con l’introduzione del Bonifico Sepa, sigla che sta per ‘Single Euro Payments Area’, automaticamente solo l'IBAN e il BIC (Bank Identifier Code) o SWIFT vengono assunti come codici identificativi da utilizzare quando si esegue un bonifico in euro verso nazioni dell’area Sepa, anche se dal 1° febbraio 2016 non esiste più l’obbligo di richiedere il BIC.

Il Bonifico Sepa prevede un campo massimo di 35 caratteri al massimo nel quale bisogna riportare necessariamente il codice identificativo della banca di chi ordina il bonifico in modo da permettere al  destinatario di verificare la corretta ricezione del pagamento presso la sua banca.

Il Sepa è quindi nato con l’obiettivo di permettere ai cittadini europei di effettuare pagamenti all’interno dell’area euro in condizioni di sicurezza identiche a quelle del loro singolo Paese facendo in modo che ogni cliente possa accedere al proprio conto anche se è in un posto diverso da quello in cui vive normalmente. Ovviamente si applica soltanto ai pagamenti in euro e non in un’altra valuta. Per un bonifico S.E.P.A. non esiste alcun limite all'importo del pagamento.

 

Regole del bonifico bancario SEPA

regole-bonifico-sepa

Elenco delle principali caratteristiche che contraddistinguono un bonifico S.E.PA., ovvero un bonifico bancario che contempla un trasferimento di denaro all'interno dell'area S.E.P.A.

 

Il SEPA dunque fissa delle regole che standardizzano la procedura di bonifico:

  1. Tempi di accredito massimi fissati;

  2. Importo massimo limite non fissato, possibilità dunque di trasferire un qualsiasi importo;

  3. Raggiungibilità di tutti i conti correnti presenti negli istituti bancari dell'area SEPA;

  4. Gli unici dati necessari per il completamento dell'operazione bancaria del bonifico sono l'Iban ed il BIC del beneficiario. Per un bonifico nazionale (dall'Italia verso l'Italia) il codice BIC o Swift potrebbe anche non essere necessario;

  5. L'importo viene trasferito al beneficiario sempre senza deduzioni;

  6. 140 caratteri è il limite massimo per le informazioni sulla procedura di pagamento con bonifico;

  7. Standardizzazione della procedura per i pagamenti respinti.

 

 

Tempi e costi del bonifico SEPA

costi-tempi-bonifico-sepa

Sia i tempi che i costi del Bonifico Sepa dipendono dal singolo istituto bancario anche se esistono delle norme generali che lo regolano. Il tempo massimo di esecuzione è stabilito in un giorno lavorativo successivo da quando viene effettuato l’ordine e quindi la data di valuta sarà automatica. E comunque la somma deve essere accreditata entro 2 giorni lavorativi sul conto corrente gestito dalla banca del beneficiario. Purtroppo, per esperienza, ancora i tempi di accredito di un bonifico SEPA verso paesi stranieri spesso risultano essere più di due giorni, anche tre o quattro. Ad esempio la Banca Unicredit e la Banca BNL, per un SEPA Credit Transfer come termine massimo per invio del messaggio di storno della disposizione fissano 3 giorni "spiazzati".

Inoltre il Bonifico Sepa ha lo stesso costo del bonifico effettuato verso la nazione di provenienza (sulla carta) e, almeno in Italia, l’ordinante si accolla le spese dell'operazione.

Come già anticipato il costo di un bonifico SEPA dipende da vari fattori: tipologia di conto, urgenza, valuta, dal Paese di destinazione, se effettuato online o allo sportello, eccetera. E così Banca Intesa San Paolo, BNL, Unicredit, Mediolanum o Veneto Banca hanno costi che possono differire leggermente. A titolo informativo un bonifico verso la Francia potrebbe costare circa 8€, fino a 20€ se la somma è destinata in Svizzera. Per un paese non UE come la Turchia i costi salgono di molto.

Approfondisci il costo Bonifico SEPA!

 

Come fare un bonifico SEPA

come-compilare-fare-bonifico-sepa

Il bonifico bancario SEPA è l'operazione regina per quanto riguarda il trasferimento di denaro all'interno dell'area SEPA. E' un'operazione relativamente semplice ed alla portata di tutti. Ciononostante chi si avvicina per la prima volta in questo mondo potrebbe riscontrare qualche difficoltà nel compilare un bonifico SEPA.

Ecco una guida completa per eseguirlo correttamente, spiegheremo passo passo gli step da fare in modo da non incorrere in errori e problemi. La modalità di compilazione del modulo bonifico SEPA è simile sia nel caso di bonifico allo sportello, sia nel caso di home banking e quindi nel caso di bonifico SEPA online, cioè eseguito dal proprio PC computer, i dati necessari sono sempre gli stessi. L'unica differenza è che nel caso di bonifico allo sportello dovremo presentare un documento di identità al cassiere della banca, invece da PC dovremo inserire le nostre credenziali nel sito ufficiale del nostro istituto bancario, ovvero password e username (a volte anche il codice segreto della chiavetta o ricavato da una card).

 

Come compilare un bonifico SEPA

come-fare-bonifico-sepa

Ecco tutti i dati necessari:

  1. Dati personali dell'ordinante (nome, cognome, codice fiscale, eventualmente partita IVA, ragione sociale, il proprio Iban e bic, ecc.);

  2. Dati del beneficiario (nome, cognome, ragione sociale, ovviamente Iban del conto corrente e codice BIC);

  3. Importo esatto della somma da trasferire (abbiamo visto che il vecchio limite di 500.000€ è stato abolito e dunque non esiste più un limite massimo all'invio di denaro);

  4. Data di esecuzione del bonifico SEPA. Tale data è fondamentale in caso di contestazione dell'operazione;

  5. Causale del bonifico SEPA, ovvero la descrizione, il motivo per cui si rende necessaria tale operazione di trasferimento di denaro;

  6. Tipologia di bonifico da utilizzare: bonifico ordinario, urgente, domiciliato, periodico, eccetera.

 

 

Verifica del bonifico SEPA

Per la corretta ricezione del pagamento del bonifico SEPA, il beneficiario può verificare il codice CRO (codice di riferimento operazione), identificativo che è rimasto anche con l'ultima rivoluzione. Il codice è consultabile nel campo chiamato Transaction Id. Per approfondire l'argomento vi rimandiamo alla pagina: CRO bonifico.

 

Bonifico SEPA Italia

bonifico-sepa-italia

L'Italia fa parte dell'Area SEPA, che permette di inviare e ricevere pagamenti in euro da e verso l'talia secondo le norme e prassi di mercato uniformi.

Per garantire la corretta esecuzione dei bonifici SEPA in Italia e assicurare il massimo rispetto delle linee guida da parte delle banche italiane è stato istituito un sistema di controllo delle movimentazioni, attraverso un Piano Nazionale di Migrazione si provvede a far rispettare modalità e tempistiche dettate dal sistema SEPA.

Per effettuare un bonifico SEPA verso l'Italia (ovviamente in euro) è sufficiente accedere alla propria Home Banking e inserire, ove richiesto, i dati specificati, che includono l'importo esatto da inviare, i dati del destinatario), il suo codice IBAN (che inizierà per l'Italia con le due lettere IT), il codice SWIFT che identifica la filiale della banca del beneficiario. A questi dati si aggiungeranno anche l'indicazione della data e la causale del trasferimento di denaro.

I costi di un Bonifico Sepa Italia possono variare a seconda delle Banche da 0,50€ a 1,50€ per le operazioni online, fino ad arrivare a 10€ in caso di operazioni effettuate allo sportello.

Chi dispone di un conto corrente in genere usufruisce di commissioni più basse e di operazioni online gratuite, alcune banche applicano inoltre delle promozioni offrendo gratis il primo bonifico effettuato.

I tempi di accredito sono generalmente di un giorno lavorativo in quanto è compito della Banca Ordinante assicurare che l'importo ricevuto dal proprio cliente con la disposizione di bonifico, venga accreditato alla banca beneficiaria  entro un giorno lavorativo, nel rispetto delle linee guida delle Direttive sui servizi di pagamento. In alcuni casi il bonifico può anche richiedere tre giorni prima di essere accreditato sul conto del destinatario in quanto le tempistiche possono essere correlate anche all'urgenza del bonifico e al giorno in cui lo stesso viene emesso.

 

Bonifico SEPA Unicredit

bonifico-sepa-unicredit

A partire dal 1 Febbraio 2014 , in seguito alla costituzione dell'Area SEPA, anche l'Italia si è uniformata agli strumenti europei di pagamento e con essa gli Istituti di Credito Italiani.

Unicredit autorizza dunque le operazioni di bonifico SEPA Credit Transfer e di incasso SEPA Direct Debit: con il primo sistema la banca autorizza i bonifici in Euro all'interno dell'Area SEPA  e dunque anche il Bonifico SEPA Italia, permettendo al beneficiario di ricevere l'importo senza detrazione alcuna, nel secondo caso permette al cliente di ricevere importi in euro in base ad un accordo preliminare stipulato tra creditore e debitore. Questo è consentito sia per i pagamenti ricorrenti (come quelli destinati alle utenze) sia per i pagamenti una tantum, che soddisfano esigenze specifiche e ben definite.

Il costo del Bonifico sepa Unicredit allo sportello verso altri conti correnti bancari prevede una commissione di addebito pari a 5,25€, se invece la disposizione di bonifico ed il trasferimento di denaro sono indirizzati verso conti correnti della stessa banca, la commissione si riduce a 2,25€.

I costi di un bonifico senza addebito su conto dunque effettuato tramite pagamento in contanti allo sportello della banca invece salgono a 7,75€.

Per effettuare un Bonifico sepa Unicredit tramite Home Banking sarà sufficiente compilare la causale del versamento, data, coordinate bancarie del ricevente e autorizzare il bonifico tramite una password usa e getta. E' possibile modificare o cancellare la disposizione di bonifico prima di averlo eseguito, una volta inoltrato non sarà più possibile apportare alcun cambiamento.

I tempi di addebito in genere risultano essere di un giorno lavorativo. Dopo l'esecuzione del bonifico online Unicredit rilascerà un ricevuta del bonifico con l'indicazione di numero CRO.

Allo sportello invece è necessario fornire all'impiegato le coordinate della banca del beneficiario, se si è cliente l'importo viene addebitato su conto, se non si è cliente Unicredit è necessario invece il pagamento in contanti.

 

 

Bonifico SEPA BNL

bonifico-sepa-bnl

Anche BNL fa parte degli Istituti di Credito Italiani che si adeguano alle disposizioni europee per l'autorizzazione dei bonifici SEPA.

Le modalità previste per l'autorizzazione di bonifici SEPA includono l'utilizzo dell'Home Banking o le operazioni allo sportello.

A differenza di altri Istituti di Credito, la Banca BNL non offre la formula gratuita a chi sceglie di effettuare il bonifico online, che è comunque una modalità più economica e conveniente rispetto all'esecuzione delle operazioni allo sportello.

Nel primo caso, dopo aver eseguito l'accesso all'Area Clienti con le proprie credenziali è possibile accedere alla voce relativa ai Pagamenti (Pagare) dove sarà possibile selezionare la tipologia di bonifico, incluso appunto quello SEPA.

Il form prevede dei campi obbligatori da compilare con alcune informazioni fondamentali:

  • Data;

  • Conto corrente di addebito;

  • Importo da addebitare;

  • Cognome/ragione sociale del beneficiario;

  • IBAN del ricevente;

  • Causale del bonifico.

 

Dopo aver completato l'apposito form è sufficiente cliccare sulla voce conferma. A questo punto si verrà reindirizzati in una pagina di verifica dei dati inseriti e sarà necessaria un'ulteriore autenticazione, che richiede di inserire PIN e Password, poi sarà possibile autorizzare l'invio e procedere al trasferimento.

Se si sceglie la modalità online non vi è la possibilità di avere alcuna ricevuta di pagamento, dunque è necessario richiedere la copia contabile, in quanto la stessa non è mai inviata in automatico.

Il costo del bonifico Online BNL è di 4,50€, importo che viene addebitato direttamente sul conto corrente del cliente,  mentre i tempi di accredito sono in genere di due giorni lavorativi a partire dall'emissione del bonifico.

Le commissioni allo sportello ovviamente hanno un costo più elevato, in questo caso un bonifico SEPA può arrivare a costare all'ordinante dai 5 ai 10 euro. I costi variano notevolmente in rapporto al paese verso il quale si indirizza il denaro e in funzione della tipologia di conto aperto.

 

Bonifici SEPA e Postagiro

bonifico-sepa-postagiro

Tra gli istituti di credito che autorizzano i bonifici SEPA anche le Poste Italiane prevedono la possibilità di inviare denaro ed effettuare pagamenti verso tutti i paese dell'Area SEPA tramite un sistema chiamato Postagiro.

Con Postagiro si intende il trasferimento di denaro da un conto corrente postale ad un altro, che può essere effettuato sia tramite il portale delle Poste Italiane sia direttamente allo sportello davanti all'impiegato.

Utilizzare il Postagiro per inviare Bonifici Sepa è una soluzione pratica e conveniente che permette di trasferire il denaro velocemente sia in ambito nazionale che internazionale, riducendo notevolmente i costi.

Con Postagiro Online è possibile trasferire il denaro ad altri correntisti Bancoposta direttamente da tablet e Smartphone, facendo corrispondere giorno di accredito e data di valuta. Per effettuare i pagamenti online sarà necessario seguire una procedura guidata inserendo le proprie credenziali.

In alternativa, Postagiro offre anche la possibilità di effettuare le operazioni direttamente allo sportello: in questo caso sarà necessario recarsi fisicamente in un Ufficio Postale con la propria carta Postepay Evolution o con una carta di debito.

I dati richiesti sono sempre IBAN del destinatario se il denaro trasferito è verso Banca Italiana, invece sarà necessario specificare anche il Codice BIC qualora il bonifico fosse indirizzato ad un altro paese SEPA, è necessario poi aggiungere data e causale del versamento, oltre all'importo da corrispondere.

Al termine dell'operazione online si potrà verificare la buona riuscita dell'operazione tramite sms.

Il servizio ha un costo aggiuntivo di 1€ (IVA inclusa) e nessun addebito sul credito telefonico.

L'importo massimo che è possibile trasferire online ammonta a 15.000€, se l'operazione viene effettuata allo sportello non vi sono limiti di importo.

I tempi di accredito di un bonifico SEPA tramite Posta Giro sono di un giorno lavorativo, che possono prolungarsi se effettuato allo sportello. In questo caso aumentano anche i costi, che in caso di Bonifico Sepa Postagiro allo sportello sono infatti pari a 2 euro.

 

Bonifici SEPA con Postepay Evolution

bonifico-sepa-postapay-evolution

Postepay Evolution è una carta evoluta che assomiglia ad un conto grazie alla quale è possibile risparmiare e snellire le operazioni di trasferimento di denaro.

Con questo sistema offerto da Poste Italiane è possibile predisporre in modo pratico e veloce i Bonifici SEPA presso qualsiasi Ufficio Postale, oltre che online tramite il sito  postepay.it o tramite applicazione Postepay e Banco Posta.

Questa carta prepagata offre dunque la possibilità di inviare e ricevere bonifici tramite la semplice indicazione del Codice IBAN, offrendo dunque quasi le stesse funzionalità di un conto corrente ma con costi di gestione decisamente più bassi.

Il costo di ogni operazione di bonifico ammonta ad 1 euro e la sua flessibilità la rende particolarmente vantaggiosa anche per chi ha la necessità di trascorrere brevi periodi in uno dei paesi dell'Area SEPA per motivi lavorativi e di studio, usufruendo così della possibilità di ricevere bonifici dai conti correnti di persone o società dell'Area Sepa.

Per effettuare il trasferimento di denaro sarà sufficiente indicare il Codice BIC SWIFT associato a Poste Italiane e il Codice IBAN per i bonifici in euro. In caso di bonifici in valute diverse dall'euro è invece necessario fornire il codice della Banca di Sondrio, convenzionata con le Poste Italiane.

Le operazioni effettuate allo sportello vengono eseguite dietro presentazione del documento di riconoscimento valido dell'ordinante, oltre che del codice fiscale e ovviamente la Carta Postepay Evolution ed hanno un costo di 3,50€ per singola operazione.

Anche in caso di operazioni presso l'Ufficio Postale sarà necessaria l'indicazione del Codice IBAN e del Codice SWIFT del beneficiario del bonifico.

Se si utilizza l'app per l'esecuzione del bonifico è necessario selezionare il campo Pagamenti e poi la voce Bonifico e selezionare la Postepay associata alla propria scheda telefonica, da cui appunto verrà prelevato l'importo.Questa carta è abilitata per consentire di effettuare bonifici per un totale massimo di 5.000€ ad operazione e il plafond massimo consentito è di 30.000€.

 

Approfondisci l'argomento bonifico bancario:

 

 

- Cos'è un bonifico bancario;

- Costo bonifico bancario;

- Come fare un bonifico bancario;

- Bonifico bancario estero;

- Tempi bonifico bancario;

- Assegno bancario;

- Carte di credito.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest