• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Bonifico estero

 

bonifico-estero

I bonifici internazionali sono essenzialmente trasferimenti interbancari, solo che in questo caso le due banche si trovano in paesi diversi, il che rende le cose leggermente più complesse. Al di là delle differenze sostanziali tra le procedure di esecuzione di un bonifico estero e quelle di un bonifico tradizionale tra due banche che si trovano all'interno di uno stesso paese, le due modalità di trasferimento di denaro sono accomunate da un identico principio: le due banche devono avere una relazione consolidata per facilitare il trasferimento.

Fare un bonifico è comunque una spesa, se verso l'estero rischia di diventare un vero salasso. Perché nonostante l'introduzione della Sepa (abbreviazione di Single euro payments area) le commissioni applicate dalle banche verso i clienti sono rimaste elevate, anche se con i conti online si riescono ad ottenere dei vantaggi.

Nonostante tutto, esiste un servizio affidabile e soprattutto veloce e con commissioni molto basse che permette di inviare denaro all'estero, parliamo di Transferwise. Più in basso trovate maggiori informazioni.

 

 

Bonifico estero: SWIFT e SEPA

bonifico-estero-tempi-costi-come-si-fa

I due metodi più comuni per trasferire denaro a livello internazionale sono noti come SWIFT e SEPA.

SWIFT è l'acronimo di Society for Worldwide InterBank Financial Telecommunications.

In breve, SWIFT è il sistema di messaggistica leader a livello mondiale che le banche e altre istituzioni finanziarie utilizzano per trasmettere informazioni e messaggi finanziari relativi a pagamenti e transazioni.

Il sistema di messaggistica SWIFT è considerato affidabile per i suoi robusti standard di sicurezza e l'elevato livello di protezione di ogni transazione.

SEPA (acronimo di Single Europe Payments Area) consente alle persone e alle imprese di effettuare trasferimenti in euro in tutta Europa con la stessa facilità e convenienza dei pagamenti  nel loro paese d'origine.

Attualmente, 34 paesi europei partecipano al progetto di integrazione dei pagamenti SEPA e abbracciano l'idea principale: armonizzare i pagamenti elettronici in euro e fornire semplicità, convenienza economica ai consumatori e alle imprese.

SWIFT consente trasferimenti di denaro a livello internazionale, mentre i pagamenti SEPA possono essere effettuati solo all'interno dell'area SEPA.

I trasferimenti SWIFT possono essere eseguiti in varie valute e l'iniziativa SEPA comprende i trasferimenti solo in euro.

Nonostante le differenze, tuttavia, SWIFT e SEPA condividono lo stesso obiettivo: fornire trasferimenti di denaro senza interruzioni, sicuri e affidabili alle persone e alle imprese e migliorare l'integrità del sistema di pagamenti sempre più dinamico.

Più in basso vedremo in che modo e quali sono i costi  e i tempi dei Bonifici Esteri SEPA e di quelli NON SEPA.

Ricordiamo che ad oggi, il bonifico estero risulta essere non conveniente se paragonato a servizi affidabili e veloci come Transferwise. La multinazionale americana infatti offre unservizio di trasferimento soldi all'estero con costi fino a 8 volte minori del classico bonifico internazionale.

 

Come si fa un bonifico verso l'estero?

Vediamo come deve essere fatto un classico bonifico internazionale. La discriminante, come abbiamo detto, è stabilire se il pagamento verrà indirizzato verso un Paese Sepa o un Paese non SEPA, ma in ogni caso al cliente per effettuare l'operazione serviranno sempre IBAN e SWIFT: il primo è un codice di 27 caratteri che include la sigla del Paese nel quale il conto è stato aperto (in Italia inizia con IT), ABI, CAB, CIN e il numero di conto del cliente. Lo SWIFT è conosciuto anche come BIC che sta per Bank Identifier Code ed è estremamente importante per tali operazioni. Il BIC consiste di 8 o 11 caratteri. Puoi approfondire l'argomento: come fare un bonifico.

 

Quanto può costare l'operazione

costo-bonifico-estero

Il costo dell'operazione del bonifico estero dipende dalla commissione applicata dalla banca attraverso la quale si passa e comunque è indicato nelle condizioni del conto. Normalmente la spesa può andare da un minimo di 3 euro ad un massimo anche di 50 euro, nel caso si tratti di un bonifico verso Paesi Sepa, ossia le 27 nazioni che fanno parte dell'Unione Europea più Liechtenstein (tra cui Germania, Francia, Spagna, Inghilterra...), Svizzera (non iconosciuta come tale da tutte le banche italiane), Islanda, Norvegia e  Principato di Monaco (puoi approfondire su costi bonifico SEPA).

Nel caso invece di bonifici verso zone extraeuropee esistono commissioni sia a carico dell’ordinante quanto del beneficiario, anche se esistono varie opzioni: con la SHA è il beneficiario che sostiene le spese bancarie reclamate dalla banca estera, mentre a carico dell’ordinante italiano restano solo le commissioni previste dall’intermediario nazionale, di solito pari a 15 euro, ma che possono salire. Invece nei bonifici con opzione OUR le commissioni reclamate dalla banca nazionale e dalla banca estera vengono interamente addebitate all’ordinante.

Come risparmiare sui costi di commissione? Questi costi praticamente si abbattono utilizzando un servizio come Transferwise, colosso americano che trasferisce i nostri soldi da un continente all'altro facendoci risparmiare fino all'80% e oltre.

 

 

Costi bonifico estero: tasse e cambio di valuta

Quando si effettuano pagamenti internazionali, i costi si dividono in due aree: le tasse e il cambio di valuta.

Sul costo del bonifico estero incidono due elementi in particolare:

  • Commissioni: le spese chiave a cui prestare attenzione comprendono le spese di trasferimento e le commissioni di ricezione delle banche all'estero;

  • Tassi di cambio: molte banche dichiarano di essere "esenti da commissioni", quindi caricano il tasso di cambio. È anche difficile ottenere il tasso esatto e confrontarlo, poiché alcuni fornitori semplicemente non forniscono le informazioni.

 

In sostanza il tasso di cambio è il tasso al quale banche e broker acquistano e vendono denaro l'un l'altro. I privati e le piccole e medie imprese non possono accedere a queste tariffe.

 

Come vengono calcolati i tassi di cambio?

La tariffa che ti viene offerta dipenderà da una serie di fattori, tra cui:

  1. La quantità di denaro che stai trasferendo;

  2. Le valute e la volatilità di quelle valute stesse;

  3. I livelli di cambio al momento del trasferimento del denaro.

 

I tempi del bonifico estero

Normalmente un bonifico verso l'estero arriva in due o tre giorni lavorativi, anche se c'è sempre da valutare se il pagamento viene effettuato in euro oppure in valuta estera, con un massimo che può arrivare sino a sette giorni. In caso contrario la banca può incorrere in multe se non dimostra di aver tardato per motivi realmente giustificati. La banca ordinante comunque può effettuare una serie di controlli ulteriori e chiedere verifiche nel caso non ritenga 'pulita' la provenienza del denaro e questo ovviamente farà dilatare i tempi. Puoi approfondire l'argomento: tempi bonifico SEPA.

 

Bonifico estero SEPA: costi, tempi, modalità

bonifico-estero-sepa

Andiamo adesso ad analizzare nel dettaglio le differenze tra un bonifico estero SEPA ed un bonifico estero non SEPA.

 

Il bonifico estero SEPA rappresenta un formato relativamente nuovo per i bonifici bancari internazionali in Europa.

La zona SEPA comprende 34 paesi, tra cui 28 stati membri dell'Unione Europea insieme a Islanda, Monaco, Svizzera, Liechtenstein, Norvegia e San Marino.

Il bonifico SEPA è stato creato per semplificare i trasferimenti di denaro transfrontalieri in euro, l'unica valuta supportata dalla SEPA.

In molti modi, un trasferimento SEPA è simile a un trasferimento nazionale per quanto riguarda la modalità di esecuzione.

In sostanza, le banche che sostengono i trasferimenti SEPA hanno stabilito relazioni dirette o una rete di banche intermedie, consentendo in tal modo ai trasferimenti di attraversare i confini nazionali.

 

Il trasferimento di denaro all'estero tramite bonifico SEPA offre innumerevoli vantaggi:

  • Ti permette di effettuare pagamenti transfrontalieri in euro✔️

  • I trasferimenti richiedono solitamente 1 giorno per raggiungere l'account del destinatario✔️

  • I trasferimenti sono generalmente gratuiti sia per il mittente che per il destinatario✔️

 

Alcune banche applicheranno comunque una commissione per effettuare o ricevere un bonifico SEPA. E' necessario dunque verificare con la propria banca prima di effettuare un bonifico SEPA da o verso il proprio account.

In genere comunque i costi del bonifico estero SEPA sono gli stessi del bonifico eseguito verso il proprio paese di provenienza e sono equamente ripartiti tra ordinante e beneficiario del bonifico stesso, sia per ciò che riguarda le spese sia per ciò che concerne le eventuali commissioni applicati dalla banca. In linea di massima comunque i costi variano in relazione al paese di destinazione, alla modalità di esecuzione (online o allo sportello) e alla valuta.

Ricordiamo che per risparmiare sui costi delle commissioni esiste la possibilità di utilizzare una piattaforma apposita, ovvero Transferwise, grazie alla quale, l'invio di soldi in Paesi SEPA ci costerà fino a otto volte meno rispetto al classico bonifico internazionale.

Per quanto riguarda i tempi, il bonifico dovrebbe concludersi positivamente in due giorni lavorativi (ma capita anche 3 o 4).

Per quanto riguarda invece le modalità di esecuzione di un bonifico estero SEPA esso prevede un massimo di 35 caratteri con cui specificare il codice identificativo della banca del mittente, che permetterà al destinatario di verificare il pagamento inviato presso la propria filiale.

Il bonifico SEPA può anche essere effettuato online e gli unici dati richiesti sono quelli che identificano il mittente, vengono poi richiesti l'IBAN del destinatario e il Codice BIC (spesso è facoltativo) che identifica appunto la sua banca

 

Bonifico estero non SEPA: costi, tempi, modalità

bonifico-estero-non-sepa

La Society of Worldwide Interbank Financial Telecommunication o SWIFT è un sistema di messaggistica finanziaria che funziona su una rete di decine di migliaia di istituti finanziari di tutto il mondo.

Il sistema SWIFT consente a queste istituzioni di inviare e ricevere in modo sicuro informazioni sulle transazioni finanziarie in modo standardizzato.

Questo in definitiva consente di inviare denaro da una banca all'altra, praticamente ovunque nel mondo e in molte valute diverse. Ma questo sistema è tutt'altro che perfetto.

SWIFT non invia in realtà denaro, ma semplicemente invia messaggi tra le banche, per questo motivo, è necessario utilizzare altri sistemi che richiedono un intervento più umano per trasferire i fondi effettivi e questo, a sua volta, rende i trasferimenti SWIFT lenti. Inoltre, la natura complessa di questi trasferimenti di solito comporta un costo che viene quasi sempre trasferito ai consumatori.

I Bonifici non SEPA si avvalgono appunto di queste modalità di trasferimento del denaro, ed è per questo che rispetto ai bonifici SEPA, i bonifici esteri al di fuori di  quest'area impiegano molto più tempo ad arrivare a destinazione: se è vero che quelli SEPA impiegano massimo 2 giorni lavorativi, in questo caso si parla anche di 5 giorni (raramente possono arrivare anche a 7).

 

I tempi dei bonifici non SEPA dipendono essenzialmente dalla relazione che intercorre tra le due banche ovvero tra quella del mittente e quella del destinatario.

Se le banche hanno una relazione diretta ovvero la banca di chi invia il denaro ha un conto commerciale con la Banca di chi lo riceve, la prima invierà alla seconda un messaggio  SWIFT per informarla del trasferimento.

Una volta ricevuto il messaggio (in genere entro pochi minuti), il denaro può essere trasferito direttamente tra le due banche.

Poiché le banche hanno una relazione diretta, sono in grado di spostare facilmente i fondi, il che riduce al minimo le commissioni e rende il trasferimento rapido.

Diverso è il caso in cui le banche non hanno una relazione diretta: in questo caso  per facilitare il trasferimento diventa necessario trovare una o più banche intermedie con cui entrambe hanno rapporti commerciali.

 

Poiché è stato necessario eseguire più operazioni, questo trasferimento è più costoso e richiede più tempo per completarlo (di solito tra 3 e 5 giorni lavorativi).

In questo caso abbiamo parlato di una sola banca che fa da intermediario  ma alcuni trasferimenti possono richiedere due o più intermediari, il che introduce ancora più tasse e ritardi e rende il bonifico estero non SEPA decisamente più costoso, si parla di cifre che possono sfiorare anche le 50 euro.

Se il trasferimento  avviene da una valuta all'altra una delle banche deve procedere allo scambio di valuta, di solito a un tasso inferiore al desiderabile, aggiungendo questo importo al costo totale del trasferimento. L'aggiunta di tutte le diverse tariffe e dei tassi di cambio evidenziati rivela che i costi del bonifico non SEPA possono diventare ancora più onerosi.

E' in questo caso specifico che optare per la piattaforma Transferwise per l'invio di denaro in Paesi non SEPA diventa assolutamente necessario e conveniente. Costi di commissione ridotti all'osso e tempi di accredito più veloci rispetto al normale bonifico estero.

La modalità di esecuzione di un bonifico estero non SEPA (che può anche essere effettuato tramite Home Banking oltre che allo sportello) prevede l'indicazione del nome del beneficiario, il numero del conto corrente (non tutti i paesi utilizzano l'IBAN), il Codice SWIFT (o BIC) per identificare l'istituto di credito, l'indicazione della valuta, oltre ovviamente i dati relativi all'importo e alla causale del bonifico stesso.

Dove richiesto, è possibile aggiungere anche tre diciture: OUR se si intende accollarsi spese e commissioni, BEN se si intende addebitarle al destinatario e SHARE per condividerle.

 

 

Invio di denaro all'estero con Transferwise con commissioni quasi nulle

transferwise

Come già ripetuto più volte, esiste una possibilità per inviare denaro all'estero verso nazioni con valute diverse dall'euro a costi molto bassi e con il vantaggio di avere ottime tempistiche, parliamo del bonifico estero con Transferwise. Nell'articolo linkato potrete leggere tutti i vantaggi di effettuare un bonifico internazionale con Transferwise: 1) commissioni fino a 8 volte più convenienti per un classico bonifico estero, 2) tempi di trasferimento denaro velocissimi (si va da poche ore ad un massimo di 2 giorni), 3) affidabilità e sicurezza della società (le sue operazioni bancarie sono autorizzate dalla FCA della Gran Bretagna), 4) cambio della valuta aggiornato in tempo reale.

 

Info bonifici nazione per nazione

 

 

bandiera-usa

Bonifico Germania     Bonifico Stati Uniti

bandiera-inghilterra bonifico-spagna

 Bonifico in Inghilterra Bonifico Spagna

bandiera-francia bonifico-svizzera

Bonifico Francia        Bonifico Svizzera

bonifico-australia brasile-bandiera

Bonifico Australia      Bonifico Brasile

bandiera-canada venezuela-bandiera

Bonifico Canada         Bonifico Venezuela

belgio-bandiera

Bonifico Belgio              Bonifico Cina

bandiera-uruguay bandiera-olanda

Bonifico Uruguay          Bonifico Olanda

bandiera-turchia bonifico-in-sudafrica

Bonifico Turchia        Bonifico Sudafrica

argentina bandiera-russia

Bonifico Argentina     Bonifico Russia

inviare-soldi-in-india giappone

Bonifico India           Bonifico Giappone

romania messico-bandiera

Bonifico Romania   Bonifico Messico

polonia

Bonifico Polonia

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest