• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Bitcoin e criptomonete: guida completa con 17 domande e risposte

 

Guida completa per principianti su Bitcoin e criptomonete

guida-bitcoin-criptomonete

Le criptovalute possono essere definite come una moneta digitale in cui vengono utilizzate tecniche di crittografia per regolare la generazione di unità di valuta e verificare il trasferimento di fondi, operando indipendentemente da una banca centrale.

I bitcoin hanno conquistato il mondo. Nessuno ha previsto che questa criptovaluta avrebbe superato le sfide che lo affliggevano durante la sua creazione nel 2008. Tuttavia, i bitcoin hanno continuato ad aumentare di valore. Sostituiranno la valuta normale in futuro?

Se sei un principiante e non sai come iniziare il tuo investimento in cripto, la navigazione nel mare delle informazioni su bitcoin e criptomonete potrebbe essere un'esperienza piuttosto difficile.

In questa guida puoi consultare tutte le domande e trovare le risposte per trovare un facile accesso al mondo delle criptovalute. Iniziamo!

 

 

  1. Che cos'è una criptovaluta?

bitcoin-cosa-e

Criptovaluta è il nome più comune per indicare il denaro basato su blockchain, ma può anche essere chiamato moneta digitale o denaro virtuale.

Le valute digitali come Bitcoin e Steem sono monete elettronica emesse e gestite dagli utenti.

Il re di tutte le criptovalute  è il Bitcoin, la principale moneta digitale.

Dal successo di Bitcoin sono state lanciate molte monete alternative (altcoin), che utilizzano anche blockchain, ma differiscono per velocità di verifica delle transazioni, dimensioni dei blocchi o costi di transazione. Il Bitcoin ha rafforzato le sue posizioni con un aumento del prezzo di circa il 1.800% nel 2017, ma è seguito da molti promettenti altcoin, i più popolari dei quali sono Ethereum, Ripple, Litecoin e Cardano.

Ethereum e NEO sono esempi di altcoin super, super diversi da Bitcoin.

Non sono stati progettati per essere usati come valuta digitale ma come enormi piattaforme per la creazione di app su una blockchain.

Proprio così - su Ethereum e NEO, puoi effettivamente costruire le tue applicazioni.

Questo è il modo più comune con cui vengono create nuove criptovalute: sono realizzate su blockchain e consentono la creazione di app.

 

  1.  Che cos'è un Bitcoin?

Bitcoin è una forma di valuta digitale che si basa su un codice open source creato e tenuto elettronicamente. Il bitcoin è una forma di moneta decentralizzata, il che significa che non appartiene a nessuna forma di governo e non è controllata da nessuno.

A differenza delle valute tradizionali, i Bitcoin non vengono stampati.

 

  1. Chi ha creato il Bitcoin?

C'è un po 'di polemica intorno a questa particolare domanda.

Ufficialmente, Satoshi Nakamoto è il responsabile della progettazione di Bitcoin e della sua implementazione di riferimento.  La speculazione più comune è che la vera identità della persona o del gruppo responsabile dello sviluppo di Bitcoin sia rimasta un segreto.

In realtà, molti pensano che il Bitcoin sia stato sviluppato da un gruppo di esperti di crittografia e informatica che all'epoca vivevano negli Stati Uniti e in Europa ma l'idea di avere un sistema di trasferimento di denaro senza contanti e decentralizzato è stata concettualizzata da Satoshi Nakamoto, che in un documento del maggio 2008 ha delineato in dettaglio come funzionerebbe la valuta digitale.

Secondo lui, i bitcoin dovevano essere estratti da specifici software e hardware per computer.

Dopo l'estrazione, la valuta verrebbe trasferita direttamente da un utente all'altro senza alcun intermediario.

 

  1.  Chi controlla la rete Bitcoin?

Il sistema di valuta Bitcoin non è controllato da nessuna singola entità. La rete Bitcoin è decentralizzata e quindi nessun governo ha alcuna autorità su di essa.

Il software Bitcoin è stato sviluppato in un modo specifico: per poter usare Bitcoin devi avere una versione compatibile del software che rispetti le stesse regole. In parole povere, questo significa che tutti devono essere sulla stessa pagina per poter partecipare alla rivoluzione Bitcoin.

 

 

  1.  Come funziona Bitcoin?

come-funziona-il-bitcoin

L'utilizzo di Bitcoin è estremamente semplice. Può essere basato su software sul tuo computer o un'applicazione sul tuo dispositivo mobile.

Si utilizza il software per inviare o ricevere BTC da e verso il proprio portafoglio.

Questo portafoglio ha un set cifrato unico di numeri e lettere che è collegato solo al tuo software e nessun altro.

Gli utenti possono inviare denaro al proprio portafoglio e inviare denaro ad altri portafogli sulla rete Bitcoin.

Quando si utilizza un dispositivo mobile, si vedrà spesso l'uso di codici QR che rendono molto più semplice il processo di pagamento di BTC a un altro utente. Tutto quello che devi fare è scansionare il codice QR e verificare la quantità di BTC che desideri trasferire.

Nel cuore della rete Bitcoin queste transazioni sono in qualche modo più complesse.

Ogni transazione è condivisa pubblicamente su una rete Bitcoin su un registro etichettato come "block chain".

Questo libro mastro contiene ogni singola transazione mai effettuata, che offre completa trasparenza per ogni transazione e consente a qualsiasi computer sulla rete di verificarne la validità.

Una firma digitale è collegata a ciascuna transazione, che corrisponde all'indirizzo di invio.

Questo è fatto per dare autenticità a ciascuna transazione e consentire a tutti gli utenti il pieno controllo su tutti i bitcoin che possono inviare dal proprio indirizzo Bitcoin.

Inoltre, gli utenti che dispongono di hardware di fascia alta possono utilizzarlo per autenticare queste transazioni e a loro volta vengono premiati con bitcoin per i loro servizi, questo è noto come "mining".

 

  1. Le persone usano davvero il Bitcoin?

Ci sono milioni di transazioni di Bitcoin al giorno, il che significa che la rete Bitcoin viene utilizzata frequentemente. Infatti,oggi sempre più aziende iniziano ad accettare Bitcoin come metodo di pagamento.

Tuttavia, è quasi impossibile stabilire un numero esatto di quanti utenti utilizzano Bitcoin.

Il motivo è che un utente può possedere più portafogli ma se dimentica il suo indirizzo, esso non scade e rimane attivo sulla rete senza alcuna transazione.

Quindi aggiungere tutti i portafogli non ci darà un numero preciso di utenti.

Il controllo delle transazioni non è affidabile, dal momento che più portafogli possono appartenere a una singola persona. Data la capacità di utilizzare Bitcoin con completo anonimato, è impossibile tenere traccia di quante persone lo utilizzano quotidianamente.

A giudicare dal valore e dal prezzo di BTC e dal suo costante aumento, si pensa che il numero di utenti sia in costante aumento.

 

  1. Come ottenere Bitcoin?

Ci sono quattro modi per ottenere Bitcoin.

1) Il primo è piuttosto semplice: offri beni o servizi in cambio di Bitcoin. Nessun limite, basta determinare il prezzo del servizio o delle merci in BTC e fare lo scambio.

L'acquirente invierà l'importo appropriato di BTC al tuo portafoglio e al suo ricevimento fornirai il servizio o le merci richiesti.

2)Il secondo modo per ottenere BTC sarebbe quello di effettuare un acquisto tramite lo scambio Bitcoin. Generalmente, ci sono molti siti di scambio diversi disponibili dove puoi cercare acquirenti e venditori di BTC, dovrai inoltre utilizzare il tuo conto bancario.

Sebbene ci siano alcuni scambi che consentono di acquistare BTC con altri metodi di pagamento, come PayPal, in genere essi prevedono commissioni aggiuntive.

3) La terza opzione è un po' meno privata e anonima: puoi trovare una persona vicino a te che sta offrendo di vendere BTC e pagarlo in contanti per la transazione. Questa opzione è solitamente considerata più rischiosa.

L'ultimo modo, e per alcuni il modo più attraente, per ottenere Bitcoin è attraverso "mining". Bitcoin mining è un processo attraverso il quale le transazioni sulla rete Bitcoin vengono convalidate e memorizzate sulla blockchain, il libro mastro che tiene traccia di tutte le transazioni Bitcoin .

Essenzialmente, è un termine usato per descrivere le conferme e l'elaborazione dei pagamenti Bitcoin. Vi è un hardware specifico che è stato sviluppato e progettato per rendere i calcoli per verificare le transazioni più ottimali ed efficienti rispetto a quando è stato eseguito da un computer standard.

Ogni volta che viene risolta una catena di blocchi, viene consegnata una ricompensa di Bitcoin alla macchina risolutiva. A partire da giugno 2017, il premio per la risoluzione di una blockchain è di 12,5 BTC. Questo numero è dimezzato all'incirca ogni 4 anni, ciò assicura che non ci sia un flusso infinito costante di Bitcoin nella rete Bitcoin. C'è da dire che più bitcoin vengono minati e più sarà difficile minarne altri. Per tale motivo a meno di non avere a disposizioni delle farm di Bitcoin in Paesi dove l'energia elettrica ha un costo molto basso, il mining non è più conveniente.

Il codice open source creato da Satoshi Nakamoto stabilisce che non ci saranno più di 21 milioni di bitcoin generati durante la vita di Bitcoin.

 

  1.  E' difficile effettuare acquisti in Bitcoin?

acquistare-bitcoin

Spesso, completare una transazione Bitcoin è più facile che effettuare un acquisto con una carta di debito o una carta di credito.

Tutto ciò di cui hai bisogno è l'indirizzo del tuo portafoglio e puoi effettuare pagamenti o richiedere Bitcoin tramite il tuo software per PC, l'applicazione mobile o il wallet web. Per fortuna ci sono molti siti online che ti aiutano ad effettuare il primo acquisto di Bitcoin, spiegandoti passo passo la procedura.

Puoi anche creare codici QR personalizzati che, una volta scansionati, inseriranno automaticamente la quantità di BTC che stai caricando e il tuo indirizzo in modo che tutto ciò che il mittente deve fare sarà confermare le informazioni e fare clic su Invia.

 

 

  1.  Sei davvero anonimo quando usi Bitcoin?

Mentre tutte le transazioni di Bitcoin sono anonime, le transazioni in contanti sono ancora più sicure. Questo perché non vi è alcuna registrazione pubblica  mentre tutte le transazioni Bitcoin sono pubblicate sulla blockchain e sono accessibili a chiunque.

Sì, l'identità dell'utente che ha acquistato o venduto qualcosa con l'aiuto di Bitcoin può sempre rimanere anonima, ma ci sarà sempre un percorso digitale che conduce alla transazione e a quello specifico indirizzo del portafoglio.

Sebbene ci siano molti meccanismi già esistenti all'interno di Bitcoin e molti altri sono in fase di sviluppo progettati per proteggere la privacy di ciascun utente, sfortunatamente è necessario più lavoro da un punto di vista dello sviluppo affinché queste funzioni possano essere utilizzate correttamente dagli utenti di Bitcoin.

Resta il fatto che Bitcoin non sarà mai più anonimo del contante, quindi è impossibile prevenire qualsiasi tipo di indagine criminale riguardante gli acquisti di Bitcoin rispetto agli acquisti in contanti. Inoltre, Bitcoin è progettato in modo da prevenire le frodi finanziarie.Se mai, ciò dovrebbe ridurre la quantità di reati commessi attraverso le transazioni finanziarie.

 

  1.  Puoi perdere Bitcoin?

perdere-bitcoin

Poiché i Bitcoin sono memorizzati nel tuo portafoglio software, non è possibile perdere Bitcoin.

Tuttavia, puoi perdere il portafoglio che contiene i tuoi Bitcoin.

Se ciò accade, i Bitcoin sono semplicemente fuori circolazione e non vengono utilizzati poiché non è possibile che qualcuno possa trovare la chiave privata necessaria per accedere a ciascun portafoglio.

Quando un portafoglio viene perso, i Bitcoin mancanti vengono compensati dalla legge della domanda e dell'offerta. I Bitcoin mancanti aumenteranno il valore dei rimanenti Bitcoin, con conseguente compensazione per quelli che sono stati persi, anche se su una scala economica piuttosto che personale.

 

  1.  L'uso di Bitcoin e criptomonete è legale?

bitcoin-criptomoneta-cosa-e

Poiché la rete Bitcoin è decentralizzata, ci sono alcune limitazioni che si sovrappongono a questa nuova valuta.Tuttavia, alcune giurisdizioni, come quelle in Russia, vietano o limitano severamente l'uso di valuta estera, che in termini tecnici appartiene a Bitcoin.

Ci sono alcune altre giurisdizioni che potrebbero limitare l'uso di entità collegate a Bitcoin, come alcuni servizi di scambio Bitcoin o siti web.

Poiché la conoscenza e l'uso di Bitcoin sta diventando più comune, diverse giurisdizioni stanno adottando misure per garantire che siano presenti linee guida chiare per garantire che tutte le aziende e i commercianti siano in grado di integrare Bitcoin come metodo di pagamento nel loro sistema finanziario regolamentato.

 

  1.  Dove puoi spendere le criptomonete?

La maggior parte delle persone pensano che non si possa spendere Bitcoin al di fuori di alcuni luoghi specializzati. Non è più un problema: migliaia di aziende in tutto il mondo accettano Bitcoin. I più importanti sono Microsoft, PayPal, Subway, Shopify e Virgin Galactic. E se vuoi spendere le tue monete dove non accettano criptomonete, puoi ottenere una carta speciale per criptovalute. È come qualsiasi altra carta di debito, ma invece di USD la carichi con criptovaluta a tua scelta. Se utilizzata, la carta convertirà automaticamente la tua crittografia in valuta fiat.

 

  1.  Come conservare la criptomoneta in modo sicuro?

Ci sono alcune regole pratiche che devi seguire se vuoi mantenere le tue criptomonete al sicuro:

Crea sempre il backup della tua chiave privata. È possibile mantenere la copia della chiave privata su una chiavetta USB.Un altro modo è stampare la chiave (in forma di cifre o codice QR) e conservarla in un luogo sicuro.

Solitamente le chiavi private possono essere recuperate usando una frase di 12 o 24 parole. Fai anche il backup di quella frase.

Crea una e-mail che verrà utilizzata solo per questo portafoglio e utilizza l'autenticazione a due fattori ovunque sia possibile. Aggiorna regolarmente il tuo software per ottienere sempre l'ultima versione del portafoglio che utilizzi.

 

 

  1.  Che rapporto c'è tra tasse e bitcoin?

Al momento non c'è modo di tassare in modo efficace Bitcoin perché non appartiene a nessuna giurisdizione. Tuttavia, esistono molte legislazioni diverse in molte giurisdizioni che possono potenzialmente causare un qualche tipo di passività fiscale, a prescindere dal mezzo utilizzato per generare reddito.

Sfortunatamente, la comunità Bitcoin non ha alcun potere sulle decisioni prese dalle giurisdizioni in merito a Bitcoin e altre valute virtuali.

 

  1.  Cosa influenza il prezzo dei Bitcoin?

valore-bitcoin-criptomonete

Attualmente, il più grande fattore per determinare il prezzo di ogni BTC è l'offerta e la domanda. Poiché BTC viene generato a un ritmo prevedibile, il livello di domanda di Bitcoin deve essere costantemente in aumento per mantenere il prezzo stabile.

Se la domanda diventa stagnante o diminuisce, il prezzo del Bitcoin inizierà a diminuire o addirittura a calare rapidamente.

Bitcoin è ancora un nuovo mercato rispetto a qualsiasi altra valuta fiat e man mano che il suo uso cresce, aumenterà anche la sua stabilità. Ma allo stato attuale, Bitcoin è molto volatile, tuttavia, poiché vengono generati più Bitcoin e man mano sempre più utenti iniziano a utilizzare la valuta, la volatilità si stabilizzerà.

 

  1.  Quali sono i vantaggi di Bitcoin e criptomonete?

Le transazioni con Bitcoin sono economiche. Le normali transazioni valutarie sono costose, specialmente quando sono coinvolte grandi somme di denaro. Un altro vantaggio della transazione in bitcoin è che è esentasse. Poiché non è controllato dal governo, nessun dazio o tassa è dovuto da entrambe le parti.

I pagamenti di criptovaluta sono anche alcuni dei metodi di pagamento più sicuri per il trasferimento di fondi. Non esiste un furto di identità come nel caso delle carte di credito. Infine, le transazioni bitcoin sono molto veloci e convenienti: ci vogliono solo pochi minuti perché il trasferimento abbia successo.

 

  1.  Quali sono gli svantaggi?

Nonostante i numerosi vantaggi  di utilizzare bitcoin e criptomonete, esistono alcuni svantaggi ad essi connessi.

Il bitcoin Non è accettato globalmente come una forma di valuta: alcuni paesi hanno vietato qualsiasi transazione in valuta digitale.

Un'altra sfida che affrontano i bitcoin è il fatto che sono esposti a enormi fluttuazioni di valore.

A seconda della data della transazione, ciò può causare controversie.

Infine, i bitcoin non sono regolati da alcuna autorità centrale, pertanto gli acquirenti e i venditori non sono completamente protetti.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest