• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come e perchè attivare un Numero Verde per la tua azienda

 

numero-verde-prezzi-vantaggi

Il Numero Verde da diversi anni è entrato a far parte della vita quotidiana di ogni italiano, passando dal prefisso 167 a quello 800 per uniformarsi agli altri già in vigore in Europa. Ma come e perché un’azienda fa una mossa azzeccata attivando un numero verde?

 

 

Perché un’azienda deve attivare un numero verde

numero-verde

Il vantaggio più chiaro del numero verde per un’azienda, sia della piccola e media impresa che di dimensioni più grandi è quello di poter entrare in contatto con i propri clienti fornendo risposte concrete e dirette. Un servizio di ‘customer care’, quindi, per soddisfare ogni richiesta e soprattutto che agli utenti non costa nulla perché le spese sono tutte e carico dell’azienda. Inoltre  il numero verde gratuito ha il vantaggio di aumentare la credibilità dell’azienda in questione perché quelli che sono già clienti e quelli che lo possono diventare sanno di poter avere un contatto diretto in caso di necessità, quindi quelle nove cifre che cominciano con 800 rappresentano una delle migliori pubblicità possibili.

Inoltre riduce i tempi di attesa del cliente che non dovrà inviare mail o fare richieste tramite form statici sul web, ma avrà una risposta certa da un operatore con cui entra fisicamente in contatto, anche se soltanto via telefonica. E ancora, il numero verde alle aziende può tornare utile anche per capire quali sono le reali richieste da parte dei clienti, reali e potenziali, andando così a migliorare o a correggere in corsa i propri prodotti.

 

 

Come attivare un numero verde

come-aprire-numero-verde

Quindi come attivare un numero verde per un’azienda? Ogni cliente che vuole dotarsi di un numero verde deve contattare i diversi operatori che in Italia li mettono in commercio, gestendo le numerazioni: una volta effettuata la richiesta si andranno quindi a cercare e scegliere i numeri che cominciano con il prefisso 800 e sono ancora liberi sul mercato e poi si sceglie la tariffa a cui aderire. Le più basse partono da 150 euro + Iva e salgono a seconda del pacchetto e delle operazioni che vengono incluse.

Il funzionamento di base prevede un credito in minuti che viene scalato in base alla quantità delle chiamate ricevute su quel numero e alla loro durata (Numero Verde ricaricabile). E tra le opzioni che si possono inserire c’è quella dei trasferimenti di chiamata su qualsiasi tipo di rete telefonica, la segreteria telefonica anche via mail ma soprattutto l’abilitazione e la disattivazione da cellulari e da eventuali zone geografiche italiane. In alternativa da qualche tempo per le aziende esiste un numero verde Flat, con canoni mensili fissi e che quindi non si azzerano al raggiungimento della soglia minuti o telefonate ricevute.

Inoltre una delle opzioni più scelte dalle aziende che attivano un numero verde è quella del centralino virtuale, ossia una prerisposta che tramite una serie di semplici consigli fornisce all’utente un numero da digitare sulla tastiera in modo da contattare direttamente il tipo di servizio che gli serve (assistenza, segreteria, amministrazione, attivazione, eccetera). Servirà per evitare sovrapposizioni ma anche per far durare meno le telefonate e quindi dare spazio a più utenti prima che si esaurisca il credito.

Abbiamo cercato di dare due risposte fondamentali con questo articolo, "perchè attivare un Numero Verde" e "come attivare un Numero Verde". Non abbiamo la presunzione di aver fugato tutti i vostri dubbi, ma crediamo almeno di aver sciolto i nodi principali della questione, a voi adesso la scelta!

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest