• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come avviare attività di disinfestazione

 

 

Aprire un'impresa di disinfestazione significa dover avere tutte le carte in regola da un punto di vista amministrativo, ma anche burocratico, in quanto trattasi di attività critica e di interesse pubblico. E' un'attività imprenditoriale che sta riscuotendo successo, vista l'assenza di un gran numero di competitors e quindi di un mercato ancora non saturo.

Le pubbliche amministrazioni difficilmente riescono a far fronte al problema del degrado e dell'igiene pubblico e quindi sono costrette spesso a rivolgersi a ditte specializzate. Anche i privati però devono fare i conti con i problemi connessi al degrado e all'igiene e quindi devono rivolgersi alle stesse imprese.

Prima di iniziare a leggere i requisiti per aprire una ditta di disinfestazioni, ti consiglio di dare uno sguardo alla sezione del sito dedicata a come avviare numerose attività imprenditoriali, in modo da avere sottomano un quadro generale ampio: clicca qui!

 

 

I primi passi per aprire un attività di disinfestazione

come-avviare-impresa-disinfestazione

Per aprire una ditta di disinfestazione bisogna possedere ovviamente dei requisiti specifici. Le aziende di disinfezione, pulizia, derattizzazione, sanificazione e disinfestazione sono soggette all'ok da parte del comune che deve autorizzare l'inizio dell'attività una volta presentata la segnalazione certificata di inizio attività, ovvero la Scia.

Per iniziare un'attività di questo tipo sarà necessario costituire una società che potrebbe essere un'impresa di tipo individuale, ma anche una società per capitale o cooperativa. E' importante essere in possesso di una serie di requisiti morali, economico-finanziari e tecnico-organizzativi. In primis si rende necessaria la presenza di un responsabile tecnico dell'impresa che abbia un diploma universitario o una laurea in materia tecnica pertinente, un attestato di qualifica professionale e l'assolvimento dell'obbligo scolastico con l'impegno in attività di questo tipo per almeno 3 anni.

Da un punto di vista economico finanziario, bisogna iscrivere la società presso l'INAIL ed anche presso l'INPS e dovranno essere iscritti tutti gli addetti alle imprese, in modo tale da garantire i dipendenti ai fini pensionistici e infortunistici.

Deve essere aperto un conto corrente bancario e in più devono essere previsti requisiti relativamente alla assenza di condanne e procedimenti penali in corso, durante i rapporti con le pubbliche amministrazioni.

 

Le caratteristiche di una attività di disinfestazione

Per aprire un'impresa di disinfestazione è necessario avere anche una sede legale in cui ci sia la possibilità di parcheggiare in uno spazio esterno tutti i mezzi utili per effettuare pulizia e sanificazione, ma anche uno spazio interno per svolgere attività di segreteria e coordinamento.

Sarà necessario anche pensare al deposito in cui conservare il materiale utile per la pulizia e i macchinari necessari per questi tipi di interventi. E' evidente che il costo iniziale per questo tipo di attività sarà molto alto perché bisognerà acquistare tutti i prodotti necessari la sanificazione e disinfestazione specifici per ogni tipo di problema ed in più sarà anche necessario comprare i mezzi ed assumere il personale per svolgere questo tipo di attività. Si pensa perciò investimento iniziale di circa 50/100 mila euro per una società medio-piccola.

 

 

Come iniziare la propria attività nel settore disinfestazione

come-avviare-ditta-disinfestazione

Per svolgere un'attività nel settore di disinfestazioni bisognerà subito mettersi in contatto con aziende private o pubbliche amministrazioni che potrebbero necessitare di servizi di pulizia e sanificazione. Sarà perciò necessario cercare contatti e servizi di un rappresentante e promoter che possa proporre ad aziende e privati i vostri servizi. Allo stesso modo, bisognerà inserirsi nel circuito di riferimento delle amministrazioni comunali, partecipare a dei bandi pubblici per cercare di acquisire sempre maggiore punteggio in questo ambito magari giocando su un prezzo più vantaggioso.

La base di ogni tipo di attività e quindi anche di quella della disinfestazione, è la pubblicità. Sarà necessario fare pubblicità di settore su web directory o anche su riviste specializzate del campo. Fondamentale sarà rivolgersi ad agenzie SEO professionali (puoi approfondire su studioweb360.it) per la messa online di un portale vetrina dell'attività. Ricordiamo che il costo base di un sito per attività imprenditoriale è di circa un migliaio di euro, costo che però può salire di molto se oltre al lavoro di creazione del portale vi si pone molta attenzione riguardo il posizionamento di importanti key di riferimento del settore mediante lavoro SEO on-page e OFF-page.

Non bisogna rinunciare alla pubblicità tradizionale e quindi sarà necessario provvedere all'installazione di manifesti e inserzioni di tipo pubblicitario. Il consiglio è quello di affidarsi a ditte specializzate nel settore della comunicazione che potranno aiutarvi a svolgere un'attività pubblicitaria che sia integrata tra web e pubblicità classica.

 

Le prospettive di guadagno di un attività di disinfestazione

come-aprire-ditta-disinfestazione

Coloro che decidono di aprire un'attività di disinfestazione devono prendere sempre in considerazione l'importanza di cercare di entrare in un giro di clienti abbastanza elevato da permettere guadagni non indifferenti, riuscendo a coprire i costi iniziali abbastanza alti per questa tipologia di attività.

Il consiglio è quello di promuoversi molto e soprattutto, di cercare di contenere le spese nella fase iniziale per non incappare in una difficoltà oggettiva del mantenimento della società. Per questo sarà importante non fare il passo più lungo della gamba e affidarsi ad un consulente per la redazione di un business plan che aiuti a ridurre gli sprechi ed i costi di gestione ed ottimizzi la messa a regime dell'attività.

Un'azienda medio/piccola può riuscire a fare nel primo anno di attività circa 50.000€ di utili. Questo dipende molto dal tipo di clientela che riuscirete ad accaparrarvi e dal mercato di riferimento. Alcune ditte sono specializzate nella sanificazione determinati tipi di ambienti e nella disinfestazione rispetto a determinati tipi di insetti e roditori.

È proprio la specializzazione che a volte può fare la differenza e quindi è consigliabile cercare di puntare su una specialità per volta, prima di intraprendere un servizio a 360° che possa soddisfare un pubblico sempre più vasto.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest