• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come diventare operatore socio assistenziale

 

come-diventare-operatore-socio-assistenziale

Gli operatori socio assistenziali, noti anche come assistenti sociali sono professionisti certificati, registrati o autorizzati che aiutano le persone ad affrontare problemi di varia natura che possono includere abuso di sostanze, disabilità o malattia, violenza domestica, stress o problemi emotivi, o mancanza di accesso ad alloggi adeguati e altre risorse di supporto.

Molti di questi problemi con i clienti sono di natura molto seria e potrebbero essere difficili da gestire quotidianamente.

Diventare operatore socio assistenziale richiede pertanto non soltanto competenze specifiche e requisiti di carriera ma licenze e certificazioni che autorizzino lo svolgimento di un'attività professionale così delicata e ricca di sfaccettature.

Vediamo nel dettaglio quali sono gli step per accedere alla professione e quali i requisiti richiesti.

 

 

Come diventare operatore socio assistenziale: requisiti e competenze richieste

operatore-socio-assistenziale

Il compito principale di un assistente sociale è aiutare le persone a ottenere servizi relativi alla psicologia, alla riabilitazione, al lavoro sociale o ad altre aree di assistenza pubblica.

Un operatore socio assistenziale dovrà occuparsi della supervisione della clientela in difficoltà.  aiutare i clienti con attività di base come la pulizia e il sostentamento quotidiano o compilare informazioni, come la storia farmaceutica e familiare.

L'operatore socio assistenziale può collaborare con altri professionisti per sviluppare piani di trattamento per i clienti e lavora in strutture residenziali, cliniche, ospedali e rifugi.

Non è richiesta una laurea per diventare assistenti sociali e umani.

In generale, il requisito minimo richiesto per diventare operatore socio assistenziale è il diploma di scuola superiore, tuttavia, alcuni datori di lavoro prediligono i candidati che abbiano maturato un diploma di certificazione in servizi umani o in scienze sociali e comportamentali.

Coloro che non hanno una laurea rischiano di svolgere lavori di livello inferiore come aiutare i clienti a compilare le pratiche burocratiche, mentre i laureati possono svolgere attività più avanzate come aiutare a coordinare le attività del programma o gestire una casa di gruppo.

L'operatore socio assistenziale abbraccia una vastità di ruoli in relazione al tipo di utenza: queste figure professionali si articolano in diverse categorie e possono lavorare a contatto con bambini, anziani, disabili, tossicodipendenti, nel settore multiculturale o in comunità di sostegno. Per abbracciare la specializzazione che ti interessa puoi scegliere anche di seguire un corso online (ad esempio su teoremacorsi.com troverai tante informazioni utili), che ti aiuterà a conseguire la certificazione necessaria per accedere alla professione.

 

Oltre alla formazione scolastica per diventare operatore socio assistenziale è indispensabile essere in possesso di alcune fondamentali competenze, quali:

  • Comunicazione: gli assistenti sociali devono essere in possesso di capacità comunicative per parlare con i clienti, supportarli nell'assistenza e spiegare le opzioni del programma;

  • Empatia: gli operatori socio – assistenziali sono generalmente persone compassionevoli in grado di lavorare con le persone stressate empatizzando con la loro situazione;

  • Abilità interpersonali: gli assistenti di lavoro sociale costruiscono relazioni con i loro clienti, dovranno essere in grado di discutere su questioni delicate e scoprire le migliori risorse degli assistiti per valorizzarli e rafforzare la loro autostima;

  • Capacità organizzative: l'assistente deve essere in grado di completare e archiviare costantemente i documenti in modo che i loro clienti ricevano l'aiuto che meritano;

  • Gestione del tempo: gli assistenti sociali destreggiano numerosi clienti gestendo il loro tempo in modo efficiente in modo che i clienti ottengano l'attenzione di cui hanno bisogno;

  • Problem Solving: gli operatori sociali intervistano i clienti e usano le loro capacità di problem solving per trovare soluzioni ai loro problemi;

  • Resilienza: il lavoro è emotivamente impegnativo e probabilmente dovrai confrontarti regolarmente con persone e famiglie in crisi. La resilienza e la capacità di prendersi cura dei propri bisogni emotivi sono indispensabili per riuscire in questo tipo di attività.

 

Il percorso di studi e la predisposizione alle relazioni interpersonali non sono di certo sufficienti per iniziare a lavorare in questo settore, ecco tutte le fasi da seguire per diventare operatore socio assistenziale.

 

 

Come diventare operatore socio assistenziale: i passi da seguire

guida-operatore-socio-assistenziale

L'operatore socio assistenziale è una professione stimolante e gratificante, che mira ad affrontare alcuni dei problemi più complessi della società.

In qualità di assistente sociale puoi lavorare in una varietà di contesti come autorità locali, settori volontari o privati con una base di clienti diversificata tra cui bambini, adulti, anziani, famiglie e persone con disabilità, dipendenze, difficoltà di apprendimento e problemi mentali o di salute.

 

Ci sono un numero di percorsi che puoi intraprendere per diventare un assistente sociale, ecco step by step i passi da seguire:

  • Consegui il titolo di studio (Diploma o Laurea). Come già evidenziato il Diploma è sufficiente per accedere alla professione ma conseguire una Laurea ti darà una marcia in più per inserirti nel mondo lavorativo. Alcuni corsi prevedono programmi che consentono agli studenti di concentrarsi su aree specifiche del lavoro sociale, come la pratica individuale, infantile, familiare, organizzativa o comunitaria. I corsi possono includere lezioni di teoria e pratica del lavoro sociale, comportamento umano, diversità sociale, diritto e politica familiare, benessere dei bambini e abuso di sostanze, preparandoti al meglio alla realtà che dovrai affrontare come operatore sociale.
  • Fai pratica come volontario. Gli aspiranti assistenti sociali che completano i corsi universitari possono trarre beneficio dalla partecipazione a opportunità di volontariato e stage durante gli il percorso di studio. Gli studenti possono prestare servizio presso organizzazioni locali per i diritti umani, programmi di sensibilizzazione o istituzioni simili per acquisire esperienza pratica lavorando con persone bisognose. In alcuni casi, è richiesta un'esperienza di volontariato o di tirocinio per conseguire una laurea in servizio sociale.
  • Matura esperienza lavorativa. I laureati possono acquisire esperienza attraverso borse di studio nel lavoro sociale. Le borse di studio, che possono durare dai 9 ai 24 mesi, offrono a che si laurea l'esperienza di supervisione lavorando con pazienti in ambito clinico. Questa esperienza lavorativa post-laurea è generalmente richiesta per ottenere le licenze statali.
  • Ottieni un attestato. Per ottenere una specializzazione in un profilo specifico tra quelli in cui si articola la professione di operatore socio sanitario sarà necessario frequentare un corso specifico, rivolgendoti alla Regione o alla Provincia di appartenenza o a Enti di Formazione Privati che organizzino corsi idonei con rilascio di attestati o certificazione finale.
  • Trova lavoro. Una volta maturati i requisiti e le competenze per diventare operatore socio assistenziale è ora di trovare lavoro. Cerca online, controlla i siti web delle autorità locali e le pagine di lavoro delle organizzazioni di beneficenza per cui sei interessato a lavorare. Usa i tuoi contatti e i canali dei social media come LinkedIn e Twitter o la tua rete di colleghi universitari per far sapere che stai cercando un lavoro nel settore sociale. Unisciti agli organismi professionali per cercare posti vacanti e partecipare a conferenze e eventi di networking.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest