• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come aprire e gestire una pensione

 

Aprire o gestire una pensione è il sogno di molte persone che desiderano mettersi in proprio avviando un’attività strettamente connessa al turismo, piccoli imprenditori a cui piace stare a contatto con la gente. Ma prima di avviare una pensione sarebbe bene eseguire una ricerca attenta su tutti i requisiti necessari a poter avviare un'attività di tale tipo, non solo per riuscire ad avere successo nel settore alberghiero, ma anche per studiare in anticipo la pianificazione finanziaria necessaria.

 

 

Cos’è una pensione?

come-aprire-una-pensione

Vengono definite strutture alberghiere tutte le aziende organizzate e in grado di fornire al pubblico un alloggio con almeno 7 camere o appartamenti, compresi eventuali servizi di bar e ristorazione.  Nel suo piccolo la pensione offre l'opportunità di poter pernottare in una camera dotata di tutti i comfort standard di una struttura alberghiera.

Negli ultimi anni si sono diffusi diversi termini nell’ambiente alberghiero, dal Bed and Breakfast, al motel, hotel o pensioni, ma in tutte le circostanze si offre un servizio di accoglienza ai clienti che viaggiano per piacere o per lavoro... spesso però riuscire a fare una distinzione tra i vari termini non è così semplice.

A differenza degli hotel, che vengono gestiti da personale esterno, le pensioni sono tradizionalmente a conduzione familiare con il principale vantaggio di ritrovarsi in un ambiente decisamente intimo e ospitale, caratteristica che spesso rappresenta un considerevole vantaggio, soprattutto sul rapporto qualità prezzo del soggiorno.

Sicuramente negli ultimi anni le pensioni hanno subito un rinnovamento dei propri servizi per cercare di adattarsi alle esigenze degli ospiti, diversi anni fa l'unico trattamento offerto era quello di mezza pensione ad oggi però i clienti possono godere di tutti i comfort standard offerti in una qualsiasi struttura ricettiva.

 

Come aprire una pensione? dove e quale struttura scegliere

Prima di preoccuparsi su come poter avviare un’attività ed aprire la proprio pensione è necessario focalizzarsi sul luogo dove si sta progettando di avviarla. Per iniziare si dovrà considerare l’andamento del settore turistico della località.

Essendo una piccola realtà imprenditoriale, la pensione ospiterà clienti che visitano la zona circostante, piuttosto che uomini d’affari. Di conseguenza è meglio puntare su un territorio che offra grandi opportunità per i turisti, dal punto di vista cultura e artistico.

Dopo aver valutato la città presso la quale si vuole avviare l’attività, sarà necessario stabilire se si intende acquistare una pensione già esistente, magari da ristrutturare, o se si preferisce costruire la propria pensione, valutando in entrambe le circostanze aspetti positivi e negativi, ed eventuali costi.

Investire in una pensione potrebbe rappresentare un impegno notevole, ma se si studia per bene un piano d’azione e di gestione dell’attività le possibilità di guadagno potrebbero diventare realmente interessanti.

 

 

Quali requisiti per aprire una pensione in Italia?

come-avviare-una-pensione

Qualsiasi sia la tipologia di attività che si intenda aprire in Italia, così come per avviare un hotel o una pensione, per obbligo di legge si deve essere in possesso dei requisiti morali, ovvero non si dovrà essere dichiarati interdetti o falliti. E la mancanza di tali requisiti potrebbe compromettere l’apertura di una pensione.

Ulteriore requisito necessario è l'idoneità dei locali che saranno adibiti a pensione. Dovranno disporre di uno spazio necessario ad ospitare i vari ospiti, con camere e relativi bagni, e tutti i locali dovranno soddisfare i requisiti igienico sanitari obbligatori secondo la legge italiana.

Qualora i locali non siano perfettamente a norma sarà impossibile ottenere il nulla osta per l’apertura dell’attività.

Sicuramente chi prende in gestione una pensione già avviata avrà maggiori vantaggi economici, soprattutto rispetto a chi decide di comprare un locale da ristrutturare, o a maggior ragione chi vuole avviare una pensione costruendo interamente i locali.

 

Iter burocratico per aprire una pensione

Prima di aprire una pensione è necessario essere in possesso di tutta la documentazione obbligatoria per legge, come:

·         apertura della partita Iva presso l'Agenzia delle Entrate;

·         iscrizione al registro delle Imprese;

·         iscrizione INPS;

·         iscrizione INAIL;

·         certificato della ASL che attesti l’idoneità dei locali adibiti a pensione turistica;

·         dichiarazione dell’inizio dell’attività rilasciata al Comune dove si trova la pensione;

·         stipulazione di polizze assicurative che possano tutelare sia i clienti che il titolare della pensione.

 

 

Consigli per avviare una pensione

come-gestire-una-pensione

Al di là dei requisiti richiesti dalla legge italiana, risultano fondamentali le doti imprenditoriali di chi vuole avviare un’attività come una pensione turistica, qualità che sicuramente sono doti personali importanti per far sì che si possa aspirare al successo. Una maggiore intraprendenza e la capacità di gestione, e l’immediata risoluzione delle problematiche sono aspetti da non sottovalutare se si vuole gestire o avviare una pensione turistica.

Il business plan dovrà essere strutturato ed elaborato accuratamente, in modo tale da capire effettivamente i costi dell’intera struttura turistica, ma soprattutto gli obiettivi a breve e a lungo termine. Tramite l’utilizzo di un business plan è possibile minimizzare il rischio di errori, garantendo un successo alla propria attività.

Un importante step è dotarsi non solo di un sito web ufficiale dell'attività dove poter acquisire le varie prenotazioni online, ma anche iscrivere la struttura a portali come Booking o Airbnb per aumentare sin da subito il giro degli affari. Rimanendo sempre in tema digitale, il titolare dovrà acquistare anche un software gestionale (come ad esempio Simplecrm) per gestire i clienti, le stanze e le prenotazioni senza affanni.

Investire in una struttura ricettiva, anche una semplice pensione a conduzione familiare comporta sicuramente un impegno finanziario piuttosto cospicuo. Spesso non si dispone di tali cifre per avviare la propria pensione turistica, ed in questa circostanza è bene trovare un socio, meglio se un familiare, intenzionato a condividere lo stesso progetto.

Ma un ulteriore strada piuttosto percorribile dagli imprenditori che vogliono avviare una pensione è la possibilità di poter richiedere i finanziamenti regionali, opportunità però riservata principalmente ad alcune categorie di persone, come giovani, donne o disoccupati.

Le pratiche da seguire per l'avvio di una pensione sono realmente numerose, ragione per cui si consiglia sicuramente il ricorso ad un valido commercialista. Un professionista serio  e capace di poter indirizzare l’imprenditore nella maniera più corretta, per sbrigare tutte le pratiche amministrative e fiscali secondo i tempi e le modalità previste dalla legge.

Trovare un commercialista di valore consente di avviare l’attività imprenditoriale con minori preoccupazioni, ecco perché è fondamentale scegliere accuratamente a chi affidarsi prima di incorrere in possibili rischi.

Nonostante avviare una pensione costituisca un notevole impegno sotto diversi punti di vista per l’imprenditore, parallelamente l'attività, se ben avviata e gestita, potrebbe offrire interessanti possibilità di guadagno oltre che grandi soddisfazioni personali.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest