• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come aprire un negozio di abbigliamento

 

come-aprire-negozio-abbigliamento

Molte persone potrebbero considerare l'idea di aprire un negozio di abbigliamento poco originale. In realtà, i negozi di abbigliamento offrono sempre delle grandi chances di guadagno soprattutto se realizzati seguendo un criterio ben preciso e organizzando bene una campagna marketing e gestionale a supporto di questo settore. Infatti, gli spazi di mercato per riuscire a dare il via ad un'attività di questo tipo, sono numerosi.

Sarà perciò opportuno gestire bene il proprio target di moda e creare una sorta di marchio che vi darà l'opportunità di guadagnare adeguatamente con un'attività in proprio.

L'avvio di un negozio di abbigliamento richiede una serie di pratiche burocratiche amministrative necessarie per dare il via all'impresa ma, non basta solo puntare sul fattore di investimento economico, in quanto bisognerà mettere in campo una sintesi di gusto, moda e buona gestione, per ottenere successo desiderato.

Chi ha la passione per la moda non può perdere questa occasione: l'idea di aprire un negozio abbigliamento sarà senza ombra di dubbio positiva. Non sei ancora convinto sulla strada da intraprendere? Ti consiglio allora di leggere questa sezione del sito dedicata a come avviare decine di altre attività, potresti trovare quella adatta a te!

 

 

Le pratiche burocratico amministrative per aprire un negozio di abbigliamento

agenzia-delle-entrate-negozio-abbigliamento

Aprire un negozio abbigliamento richiede delle attività amministrative e pratiche da mettere in campo. Innanzitutto bisognerà aprire una partita IVA presso l'Agenzia delle Entrate competente e poi avviare la propria impresa, registrandosi presso gli organi competenti (Registro imprese).

Un altro passaggio importante per aprire un negozio di abbigliamento sta nella scelta della location. Bisogna trovare una zona adatta per garantire il successo del negozio di abbigliamento: bisogna chiedersi se è una zona con molti competitors, se è di passaggio, quali sono le difficoltà di parcheggio e soprattutto se è considerata come area elegante oppure degradata nella città. Fatte queste valutazioni, bisognerà scegliere un negozio abbastanza grande che possa avere a disposizione anche un'area deposito e un'ampia vetrina. Una volta scelta la location in base alle proprie esigenze, bisognerà chiedere l'avvio dell'inizio attività al Comune di competenza e poi aprire la saracinesca e iniziare questa avventura.

 

La scelta del target di riferimento di un negozio di abbigliamento

aprire-negozio-abbigliamento-uomo

Quando si apre un negozio di abbigliamento la prima cosa da fare è anche decidere il target di riferimento dell'attività commerciale. Volete aprire un negozio abbigliamento uomo? Volete aprire un negozio abbigliamento donne? State decidendo di aprire uno store di abbigliamento per bambini o per signore?

A seconda del tipo di scelta, allora dovrete acquistare determinati prodotti. Individuando il proprio target, riuscirete a conoscere i clienti e a fare degli acquisti mirati per questo tipo di mercato. Per individuare il target sarà necessario subito ritagliarsi un pezzo di clientela e concentrarsi sui bisogni e sulle esigenze di quel gruppo. Se state realizzando un negozio di abbigliamento per bambino o per adulti, allora dovrete scegliere dei prodotti indirizzati in quell'ottica. Un'altra scelta da fare riguarda anche i tipi di prodotti da vendere, capi griffati oppure vestiti di brand nn e più economici.

In base al tipo di negozio che volete realizzare farete la scelta più opportuna, potreste aver bisogno anche di un aiuto in termini di personale.

 

Il personale per un negozio di abbigliamento

commessa-negozio-abbigliamento

Oltre alla figura di un commercialista che dovrà gestire la parte finanziaria di un negozio di abbigliamento, per chi ha voglia di aprire un'attività in proprio è necessario pensare anche all'iscrizione presso INPS e INAIL, così da riuscire a garantirsi il versamento dei contributi previdenziali e l'assicurazione anti infortunistica.

Sarà necessario assumere almeno un commesso e talvolta potrebbe risultare utile l'assunzione di un rappresentante, soprattutto per i negozi che vogliono dedicarsi alle griffes, per gestire i rapporti con i fornitori e garantirsi magari l'esclusiva per determinati marchi.

 

 

I costi per aprire un negozio di abbigliamento

aprire-negozio-abbigliamento-donna

Per aprire un negozio di abbigliamento potrebbe essere necessario investire cifre che variano dai 50 ai 100 mila euro a salire, a seconda del tipo di boutique che si vuole aprire. È chiaro che in base al budget a disposizione si potrà fare una determinata scelta.

In caso di difficoltà economiche, si potrà chiedere un prestito magari approfittando di finanziamenti destinati alle nuove attività oppure scegliere il supporto di un socio finanziatore che posso aiutarvi a realizzare il vostro sogno nel cassetto. In altri casi, potete anche optare per l'apertura di un negozio di abbigliamento in franchising.

Aprire un negozio di abbigliamento in franchising infatti vi darà l'opportunità di abbattere i costi iniziali per l'organizzazione della sede e anche per la scelta dei prodotti da acquistare. È chiaro che poi i guadagni andranno divisi e quindi dovete valutare bene questa opzione prima di decidere sul da farsi.

 

Marketing per l'apertura di negozio di abbigliamento

aprire-negozio-di-abbigliamento

Se avviate un negozio di abbigliamento sportivo, casual o elegante non dimenticate quanto sia importante promuoverlo attraverso i mezzi classici come cartellonistica, inserzioni pubblicitarie sul giornale o tv locali, ma anche attraverso il web. Realizzare un sito web professionale (come ad esempio questo blowhammer.com dedicato ad abbigliamento giovanile) significa riuscire anche a promuoversi attraverso la rete e i social network, organizzando una campagna web gestita in base al target di riferimento e che possa essere virale.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest