• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come avviare un negozio di vendita materiale elettrico

 

negozio-materiale-elettrico

Aprire un negozio di materiale elettrico può essere un ottimo modo per mettersi in proprio ed iniziare un'attività commerciale dai possibili grandi risvolti economico-finanziari, e che possa aiutarvi a realizzare il vostro sogno nel cassetto.

Chiaramente, dovrete essere ben consci che avviare un'attività come questa, richiede grande responsabilità e bisognerà armarsi di forza, pazienza e soprattutto passione. Prima di avviare lo store sarebbe bene effettuare una ricerca di mercato per il territorio di riferimento e in seguito iniziare subito con i primi passaggi di natura burocratica, passaggi che spiegheremo nei particolari più in basso.

Prima di continuare la lettura di questo articolo, voglio consigliarti una sezione del sito dedicata a come avviare numerose altre attività, se invece sei convinto e vuoi aprire uno store di materiale elettrico continua in basso.

 

 

I primi passi per aprire un negozio di vendita di materiale elettrico

apertura-negozio-elettricita

Per aprire un negozio di vendita di materiale elettrico è necessario seguire tutti quei passaggi che normalmente si devono seguire per avviare un'attività commerciale. Innanzitutto, bisognerà gestire gli aspetti economici, burocratici e fiscali. Bisognerà aprire una partita IVA presso l'Agenzia delle Entrate di riferimento, iscriversi presso INPS ed INAIL, per garantire i contributi previdenziali e quindi antinfortunistici.

Inoltre, bisognerà riferirsi alla Camera di Commercio una volta aperta la partita IVA e successivamente, segnalare al Comune di competenza l'inizio dell'attività in modo tale da poter essere in regola da un punto di vista amministrativo. Una volta completati questi passaggi, avrete bisogno del personale per gestire la vendita e anche di una sede adeguata per il vostro nuovo negozio.

 

L'importanza della scelta di una sede

Per aprire un negozio di vendita di materiale elettrico è fondamentale trovare una sede che sia abbastanza grande, in modo tale che possa esserci uno spazio per il front-office e quindi per la vendita in cui esporre tutti i materiali, ben catalogati e gestiti a seconda dell'utilizzo e delle esigenze. Inoltre, è anche importante scegliere uno spazio che abbia una parte dedicata alla vendita ed anche una al deposito, in quanto si avrà l'opportunità di conservare le scorte del materiale venduto.

Un'altra opportunità importante da prendere in considerazione è quella di trovare una sede che sia di passaggio e che abbia uno spazio di parcheggio abbastanza grande. In questo modo i clienti saranno molto più propensi a fermarsi presso la vostra attività, approfittando anche della comodità della sosta.

 

Il personale per un negozio di vendita di materiale elettrico

aprire-negozio-materiale-elettrico

Una volta trovata la sede adeguata e svolte con successo le pratiche burocratiche ed amministrative sarà necessario assumere del personale. Avete bisogno di addetti alla vendita che possano coordinare la vostra attività commerciale e darvi una mano nella gestione dei rapporti con i clienti. È bene fare una selezione tra coloro che sono esperti del mondo elettronico ed elettrico e che quindi vi possano aiutare a dare consigli utili ai vostri clienti.

Sarà proprio la professionalità dei vostri commessi a fare la differenza rispetto ad eventuali competitor. Inoltre, per gestire l'attività di vendita di materiale elettrico sarà anche importante avere un consulente fiscale che possa aiutarvi a gestire tutte le scadenze, tenere sotto controllo i conti da un punto di vista economico finanziario della vostra attività.

Prendete anche in considerazione l'opportunità di riferirvi a degli esperti del mondo della comunicazione per creare delle strategie di sponsorizzazione e propaganda della vostra attività commerciale. Sarà necessario, non solo puntare sulla pubblicità classica e su quella cartellonistica oppure sul volantinaggio, ma anche sul web creando ad esempio un sito internet e coordinando la vostra attività con una vendita via web oppure un blog di riferimento per gli amanti del settore elettrico.

Proprio l'affiancamento all'attività di un portale web è di fondamentale importanza. Grazie ad un sito web professionale e ben indicizzato su Google (come ad esempio myelettro.it) si avrà la possibilità di ampliare il business dell'attività anche online e si potranno acquisire clienti in tutto il mondo. Il costo di un sito web professionale può variare da un minimo di 1000€ per un sito con poche funzionalità, poche pagine e con poco lavoro SEO on-page e off-page a molte migliaia di euro per un lavoro "fatto con i fiocchi".

 

 

Il costo per aprire un'attività di vendita di materiale elettrico

come-avviare-store-materiale-elettrico

L'apertura di un negozio dedito alla vendita di materiale elettrico può richiedere un investimento iniziale di non poco conto. Dovete considerare non solo i costi delle pratiche burocratiche ed amministrative, ma anche la spesa necessaria per affittare oppure acquistare una sede, nonché anche per il suo arredo. Non potete non prendere in considerazione, inoltre, il calcolo dell'acquisto di materiali e di stock di prodotti che serviranno per scorte utili alla fase di vendita. Si parla di una cifra che oscilla tra i 50 ed i 100mila euro circa. Qualora non aveste a disposizione tutti questi fondi, potreste chiedere un finanziamento oppure permettere l'ingresso di un socio finanziatore nella società, alla base del vostro negozio di vendita di materiale elettrico. Vi aiuterà nelle spese e nella gestione della vostra attività commerciale.

 

Aprire un negozio di materiali elettrici in franchising

Per cercare di contenere le spese dell'investimento iniziale, si può anche puntare sull'apertura di un negozio di vendita di materiali elettrici in franchising. In questo modo, si potrà ammortizzare il prezzo sugli arredi e sulla pubblicità del marchio di riferimento. Inoltre con il franchising, si avrà anche l'occasione di avere dei bonus in termini dell'acquisto dei prodotti. È chiaro che, oltre ai vantaggi, la gestione in franchising ha anche degli svantaggi che riguardano la necessità poi di dover suddividere gli introiti con il concessore. E' bene però prendere in considerazione anche questa opzione prima di iniziare la propria avventura nel mondo della vendita di prodotti elettrici.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest