• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come aprire un negozio di ottica

 

aprire-negozio-di-ottica

Il mercato degli occhiali è in piena espansione e, data l'aumentata richiesta di occhiali correttivi, questo settore dovrebbe crescere nei prossimi anni.

Non c'è mai stato un momento migliore per aprire un negozio di ottica e trasformarlo in un'attività lucrosa. La chiave del successo è definire ogni dettaglio e trovare un modo per distinguersi dalla concorrenza.

Come qualsiasi altra attività, aprire un negozio di ottica richiede una pianificazione.

Inizia da un business plan per mettere in evidenza i tuoi obiettivi, le strategie, determinare le dimensioni, la posizione, la struttura e le attrezzature necessarie per la distribuzione degli occhiali.

Dovrai anche valutare i costi di assunzione del personale e l'ottenimento di una licenza.

Pensa alla quantità e alla qualità dei prodotti che venderai: se hai intenzione di offrire solo occhiali da sole alla moda e montature economiche, le tue spese saranno inferiori.

Le montature per occhiali da vista e gli occhiali da vista, invece, hanno un costo più elevato, ma anche il profitto sarà più alto.

Se hai intenzione di vendere lenti da vista, è necessario investire in attrezzature mediche.

Potrebbe essere necessario acquistare un'unità di rifrazione, un cheratometro, un auto-rifrattometro e altri dispositivi ottici. Inoltre, è necessario assumere un optometrista per condurre esami oculistici e prescrizioni di scrittura.

Ogni punto del tuo business plan andrà definito con cura: vediamo quali sono gli altri step da seguire per aprire un negozio di ottica. Prima di iniziare a leggere questa guida completa ti suggerisco di spulciare la sezione dedicata a come avviare molte altre attività imprenditoriali per avere sott'occhio un quadro generale a 360 gradi.

 

 

Come avviare un negozio di ottica: i passi da seguire

avviare-negozio-di-ottica

Per avviare un negozio di ottica è necessario conformarsi alla legge.

Prima di iniziare, controlla i requisiti di licenza commerciale, trova un professionista in grado di assisterti e rispondere alle tue domande.

 

Ma andiamo con ordine, ecco i passi che dovrai seguire e che cosa ti servirà nello specifico per aprire un negozio di ottica:

  • Titolo di studio

La prima cosa indispensabile per aprire un negozio di ottica è essere in possesso delle qualifiche: per avviare la tua attività dovrai essere qualificato come operatore meccanico ottico o essere affiancato da personale in possesso di questo titolo o di titolo di studio specifico in optometria e ottica.

 

  • Burocrazia

Avere i requisiti professionali non basta: per aprire la tua attività dovrai anche rispettare le norme burocratiche necessarie per non incorrere in sanzioni. In primis aprire la Partita IVA presso l'Agenzia delle Entrate competente, poi presentare la documentazione che attesti il possesso dei titoli di studio sopra menzionati, poi inviare la certificazione di inizio attività al Comune dove si intende aprire il negozio. Completare poi la prassi con l'iscrizione al Registro delle Imprese e con l'ottenimento dell'idoneità igienico sanitaria dei locali, che dovrà essere riconosciuta dalla Asl.

 

  • Budget e spese

come-aprire-negozio-di-ottica

Determina le tue spese. Pensa alle attrezzature per negozi di ottica, all'ubicazione, ai prodotti, al design e alla strategia di marketing. Non dimenticare i piccoli dettagli, come il sito web e i costi pubblicitari online. Anche i costi di manutenzione di elettricità, riscaldamento e attrezzature sono importanti.

Una volta ottenuta una stima approssimativa delle spese, scopri come ridurre questo numero e massimizzare il ritorno sull'investimento. Ad esempio, se ti mancano i fondi necessari per un laboratorio in loco, collabora con uno nella tua zona.

Un altro modo per ridurre le spese è l'acquisto di attrezzature per negozi di ottica di seconda mano. Un microscopio a lampada a fessura, ad esempio, sarà altrettanto buono come uno nuovo, successivamente, potrai poi passare ad un modello più avanzato.

 

  • Location

La posizione del tuo locale può creare o distruggere un'impresa.

Uno scarso accesso o visibilità possono riflettersi negativamente sul marchio e sulle entrate.

Certo, vuoi mantenere bassi i costi, e l'affitto può incidere, ma la posizione è un aspetto su cui non si dovrebbe mai scendere a compromessi.

Migliore è l'esposizione al dettaglio, minori sono i costi di marketing.

Un negozio di ottica in posizione centrale ha più probabilità di attirare i clienti rispetto a uno posizionato in una strada poco visibile dove nessuno può vederlo. Alcune persone entreranno nel tuo negozio per curiosità e da lì potrai facilmente trasformarle in acquirenti.

Prendi in considerazione la possibilità di affittare uno spazio vicino a un business popolare, come un negozio di alimenti naturali, un ristorante o una palestra: ciò garantirà più traffico a piedi e in auto verso il tuo negozio. Altri fattori da considerare sono lo spazio di parcheggio, dati demografici, convenienza e prezzo.

 

 

  • Analisi della concorrenza

Nel mercato competitivo di oggi, l'unico modo per avere successo è quello di differenziarsi dalle altre aziende. Scopri i negozi di ottica nella tua zona e altrove per vedere cosa offrono ed esordisci  con qualcosa di meglio, non limitarti a copiarli.

Studia i rivenditori di occhiali di maggior successo e scopri cosa li contraddistingue.

Vendono prodotti unici che si possono trovare difficilmente altrove? Offrono prezzi inferiori rispetto alla concorrenza? Come si presenta il loro servizio clienti?

Visita i siti web e le pagine dei social media della concorrenza per analizzare le recensioni dei clienti. Cosa amano di più di un negozio? Prendi appunti e usa queste informazioni a tuo vantaggio.

 

  • Scelta dei fornitori

come-avviare-negozio-di-ottica

A seconda del budget e dei prodotti che hai in mente, cerca i fornitori di negozi di ottica più adatti alle tue esigenze. Ad esempio, se hai intenzione di vendere montature per occhiali di design, assicurati di scegliere un fornitore affidabile che offra prodotti autentici.

La vendita di occhiali contraffatti danneggerà la tua attività e la tua reputazione, inoltre, potrebbe comportare pesanti multe.

Richiedi preventivi da almeno tre fornitori. Chiedi se offrono sconti per grandi ordini o acquisti mensili, non aver paura di negoziare.

 

  • Marketing

Infine, decidi come promuovere il tuo negozio di ottica. Ciò dipenderà in gran parte dal budget e dagli obiettivi aziendali.

Dalla creazione di un sito Web alla pubblicità nelle riviste locali e alla distribuzione di volantini, ci sono molte opzioni disponibili.

Dal momento che sempre più clienti sono online, vale la pena investire in pubblicità a pagamento e in social media marketing.

Un sito internet ben strutturato (come questo ad esempio Caradonna Ottica) è un vero e proprio bigliettino da visita per la tua attività, una vetrina virtuale a cui i tuoi potenziali clienti potranno accedere in modo semplice e immediato!

Puoi anche collaborare con altre aziende locali, come club di benessere e cliniche private, per consigliare i tuoi servizi ai loro clienti.

Ed ora non ti resta che iniziare...in bocca al lupo!

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest