• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come avviare noleggio auto personalizzato

 

Nonostante i tempi di crisi economica, il noleggio auto rimane un'attività che può rendere: soprattutto nella stagione estiva, quando il turismo aumenta e ai viaggiatori può far comodo spostarsi autonomamente.

 

Ma anche nella vita di tutti i giorni, può capitare che si preferisca noleggiare a lungo termine una vettura piuttosto che affrontare la spesa onerosa di acquistarla e di mantenerla. Infine, se prevedete anche auto di lusso per cerimonie e offrite un buon rapporto qualità-prezzo, potreste avere clienti che richiedono automobili per cerimonie importanti come il matrimonio.

 

 

La burocrazia

avviare-noleggio-auto-personalizzato

Come per tutte le attività, anche quella del noleggio auto prevede un iter burocratico, anche se più semplice di quello con autista privato: per quest'ultimo, infatti, sarà necessario avere una licenza ottenibile a mezzo concorso pubblico, mentre per il noleggio senza conducente basterà presentare la richiesta al Comune. Ma andiamo con ordine.

Come per ogni azienda privata, dovrete innanzitutto aprire una Partita Iva presso l'Agenzia delle Entrate competente, compilando l'apposito modulo e richiedendo il codice ATECO, l'identificativo della vostra attività, allegando anche un documento d'identità. Questa operazione è la più semplice in assoluto e non è particolarmente dispendiosa, inoltre può essere fatta anche online o a mezzo fax.

Dopodiché, sarà necessario effettuare l'iscrizione alla Camera di Commercio, che controllerà l'assenza di precedenti penali o fallimenti avuti in passato. Dovrete inoltre procedere anche a sbrigare le pratiche per l'INPS, per essere in regola dal punto di vista previdenziale con tutti i vostri dipendenti. Ogni singola vettura dovrà essere assicurata, quindi è necessario mettere in conto una spesa non indifferente, anche se potete tentare di risparmiare affidandovi a una singola compagnia e chiedendo un prezzo speciale a seconda del numero di auto in vostro possesso.

Le norme di sicurezza dovranno essere tutte rispettate e serviranno autorizzazioni da ASL e Vigili del Fuoco. Infine, potrà sembrare banale, ma è indispensabile essere in possesso di una patente di guida valida, perché chiunque lavori in un noleggio auto dovrebbe poter spostare le vetture.

 

 

Il parco macchine e i costi

come-aprire-noleggio-auto-personalizzato

La spesa maggiore che dovrete affrontare, riguarderà sicuramente la composizione del vostro parco macchine: per acquistarne almeno una decina, assicurarle, procedere con alcune pratiche burocratiche, nonché procurarvi lo spazio per accoglierle (anche se in affitto), potrebbero non bastarvi 100 mila euro. Per ammortizzare le spese sarà necessario valutare soluzioni alternative, quali il leasing o il franchising.

Quest'ultimo ha un doppio vantaggio: vi permette di risparmiare e vi inserisce in un meccanismo già ben oliato, in cui verrete continuamente supportati. Ovviamente, le possibilità di personalizzazione si riducono al minimo, perché non potrete scegliere le vetture, ma potreste iniziare in questa maniera per mettere da parte un gruzzoletto, al fine di aprire poi la vostra attività, avendo però sempre un paracadute.

Una volta sistemata la faccenda meramente economica, dovrete scegliere le auto da proporre (se non avete scelto il franchising, naturalmente) e posizionarvi nella maniera più strategica possibile. A seconda del tipo di clientela a cui vi rivolgerete, dovrete adattare delle auto alle singole esigenze: nei pressi di un aeroporto, vi conviene essere flessibili e proporre sia mezzi compatti che più spaziosi per le famiglie, mentre se vi trovate in città, valutate anche l'opportunità di proporre automobili ecologiche, come quelle elettriche, ad esempio. Se vi trovate in un luogo fuori mano rispetto al centro, potreste optare per le auto di lusso da cerimonia.

 

 

Tipi di auto e pubblicità

come-avviare-noleggio-auto-personalizzato-sito-web

Se vi rivolgete a una clientela variegata, cercate di proporre auto di diverse tipologie: non fermatevi mai all'auto lussuosa a tutti i costi che potrebbe risultare eccessiva per qualcuno, o al contrario su quella estremamente semplice che non soddisfa il cliente più esigente. Le automobili da cerimonia non devono necessariamente essere limousine extralusso: anche in questo caso ci vuole una certa varietà.

C'è chi per il proprio matrimonio preferisce un'auto d'epoca, per semplice che sia, oppure vuole un mezzo elegante ma non eccessivamente grande, per potersi spostare in città. Inoltre, prevedete anche l'opportunità di personalizzare la vettura con un seggiolino per i più piccoli, ad esempio o un portapacchi.

Come per tutte le attività, dovrete farvi conoscere perché i clienti vengano da voi e ad oggi, il mezzo migliore è sicuramente il web. Affidatevi a qualcuno che possa creare un portale accattivante che attiri le persone (come ad esempio www.villagerent.it) e, soprattutto, che sia specialista SEO, per piazzarvi ai primi posti nella ricerca sul motore di ricerca Google, il più utilizzato al mondo. Molto utile, se non vincente, può rivelarsi la possibilità di far effettuare le prenotazioni direttamente online, inserendo le foto delle vetture con le varie caratteristiche, i costi e il pagamento a mezzo carta di credito. Snellirete così molte pratiche e consentirete a chi viene da lontano di organizzarsi in anticipo, senza doversi recare da voi per scegliere.

I volantini sono sempre un buon mezzo, ma distribuiteli dove sapete che possono servire davvero: inutile riempire le cassette della posta di una periferia poco frequentata, meglio focalizzarsi sui luoghi più turistici o sugli alberghi. Un aeroporto affollato, dove c'è un viavai di persone importante, potrebbe rappresentare un luogo difficile dove spiccare, ma se avete fatto una buona campagna online non dovrete far altro che integrare con indicazioni chiare e visibili per raggiungervi facilmente.

Infine, per pubblicizzare le vostre vetture da cerimonia, specie se vi trovate in un luogo lontano dal centro abitato, utilizzate qualche cartellone pubblicitario, ma senza esagerare.

 

Conclusioni

Aprire un servizio di autonoleggio personalizzato non è un sogno impossibile e, se ci sapete fare e siete disposti ad andare incontro alle singole esigenze dei clienti, avrete grandi soddisfazioni. Ricordate che le auto vanno curate e controllate da meccanici specializzati, periodicamente, e che dopo un certo numero di anni o di chilometri andranno sostituite, specie se ne avete fatto un uso intensivo.

Come in ogni attività commerciale, la prima impressione potrebbe essere quella che fa la differenza, quindi mostratevi sempre cordiali e disponibili, con un'accoglienza dedicata. Posizionate dei sedili comodi dove far attendere i vostri clienti e cercate di diversificare le pratiche tra quelli che vengono in loco per scegliere e firmare il contratto e quelli che, invece, hanno già proceduto tramite web: eviterete così lunghe attese. Il personale che scegliete dovrà essere specializzato e all'altezza delle vostre aspettative.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest