• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Assistenza elettrodomestici: come risparmiare riparando le parti danneggiate

 

Imparare a riconoscere le parti danneggiate dei nostri elettrodomestici, e a procedere in maniera autonoma con la loro riparazione, ci permetterà non solo di allungare considerevolmente la vita degli stessi, ma anche di risparmiare sull'intervento di un professionista.

 

Inutile dirlo, ma a volte basta uno sguardo attento e qualche minuto di tempo per risolvere completamente il problema, senza dover per forza ricorrere all'acquisto di un nuovo elettrodomestico.

Andiamo dunque, a vedere insieme quali sono i problemi più comuni degli elettrodomestici odierni, e come possiamo risparmiare procedendo alla riparazione delle parti danneggiate, prima di ricorrere all'aiuto per l'assistenza elettrodomestici.

 

 

Lavastoviglie in tilt, come effettuare un reset completo

come-riparare-la-lavastoviglie-da-soli-fai-da-te

Come probabilmente avrai già capito dal titolo, la lavastoviglie è senza dubbio uno degli elettrodomestici più problematici che, già dopo pochi anni di utilizzo, inizierà a giocare brutti scherzi. Il problema più comune riguarda il blocco del pannello di controllo, dovuto ad un congelamento temporaneo del circuito elettrico interno. In questo caso, non sarà necessario ricorrere allo smontaggio, ma potrebbe bastare un reset a far tornare tutto come prima.

Munisciti del libretto di istruzioni, ricevuto insieme all'elettrodomestico, e individua la combinazione di tasti che ti consentirà di effettuare tale operazione. Una volta fatto ciò, premi simultaneamente i tasti per circa dieci secondi. Il pannello si spegnerà e si riaccenderà automaticamente, e potrai tornare ad utilizzare, fin da subito, la lavastoviglie.

Qualora il problema non fosse dovuto ad un tilt momentaneo del pannello di controllo, ma prevedesse la fuoriuscita di acqua e detergente dall'elettrodomestico, la soluzione è ancora più semplice. Nella stragrande maggioranza dei casi, infatti, la fuoriuscita è dovuta all'aggiunta di una quantità di detersivo troppo abbondante; basterà quindi ridurre la dose per risolvere il problema.

Infine, la tua lavastoviglie, qualora non fosse soggetta ad uno dei problemi visti fino ad ora, potrebbe soffrire di un guasto alla regolazione termica.

La cosa migliore da fare, in questo caso, è sicuramente chiamare l'assistenza elettrodomestici; stiamo, infatti, parlando di un circuito di riscaldamento estremamente sensibile, che andrebbe toccato e modificato solo ed esclusivamente dall'intervento dei professionisti, al fine di risparmiare sull'acquisto di una nuova lavastoviglie ed evitare spese aggiuntive dovute a qualsiasi altro guasto aggiuntivo causato da mani non esperte.

 

 

Lavatrice che non carica l'acqua, la soluzione veloce e sicura

come-riparare-la-lavatrice-da-soli-fai-da-te

Persino la lavatrice, un elettrodomestico usato quasi quotidianamente, potrebbe cominciare a presentare dei piccoli problemi, partendo proprio dal mancato scarico dell'acqua, che possono essere riparati con spese contenute.

L'acqua non scarica più e l'elettrodomestico gira completamente a vuoto, una situazione sicuramente spiacevole che, però, non deve farti andare nel panico. In questo caso sarà necessario dare un'attenta occhiata al tubo e al filtro di scarico dove, con il tempo, possono accumularsi sporco e residui di lavaggio. Munisciti di una torcia ed esamina il tubo, che non deve presentare tagli o danneggiamenti esterni.

A questo punto, utilizza un forte detersivo e pulisci l'area interessata, con molta cautela. È buona norma sciacquare anche il filtro, facendo attenzione a non rompere la guarnizione protettiva.  Adesso, non ti resta che testare la riparazione appena effettuata, molto probabilmente avrai risolto il problema.

Se desideri evitare di imbatterti nel medesimo problema in futuro, ti consigliamo di effettuare mensilmente un lavaggio a carico zero ed alla massima temperatura, inserendo nell'apposito vano una piccola dose di detergente disincrostante. Così facendo, la sporcizia non avrà più modo di accumularsi nel tempo, e la vita della tua lavatrice si allungherà considerevolmente.

Qualora il filtro della lavatrice fosse situato internamente al tubo di scarico, sarà necessario rivolgersi ad un intervento da parte di professionisti. L'assistenza elettrodomestici saprà come operare, al fine di non danneggiare le zone più sensibili dello scarico, il tutto in pochi minuti e ad una cifra conveniente.

 

Ghiaccio nel frigorifero, una riparazione immediata

come-riparare-il-frigorifero-da-soli-fai-da-te

Infine, abbiamo il frigorifero, altro elettrodomestico di indiscussa importanza, che ci consente di conservare al meglio tutti i nostri alimenti. Se sei giunto fino a qui, probabilmente ti sarà capitato di riscontrare la formazione di ghiaccio all'interno dei comparti che, normalmente, dovrebbero solo essere refrigerati, o potrai aver notato tante goccioline d'acqua cadenti: la condensa. Due problemi molto comuni, che però non sono necessariamente legati a parti danneggiate del frigorifero.

Molte persone erroneamente tendono a riporre nel frigorifero anche cibi caldi e bollenti, senza aspettare il raffreddamento. Ciò obbliga l'elettrodomestico ad abbassare automaticamente la propria temperatura, causando le reazioni chimiche di cui vi abbiamo appena accennato. Sarà sufficiente, quindi, lasciar raffreddare ogni alimento prima di riporlo in frigo per ovviare a tale problema.

Qualora questa piccola accortezza non avesse risolto il tuo problema, la circolazione interna d'aria potrebbe essere insufficiente. Quando la circolazione d'aria è insufficiente, il frigorifero è costretto ad erogare più potenza, che formerà poi il ghiaccio e la condensa. Un problema che solo l'assistenza elettrodomestici è in grado di risolvere, in quanto prevede lo smontaggio del frigo e l'accesso al pannello elettrico.

 

 

Conclusioni

come-riparare-elettrodomestici-da-soli-fai-da-te

Questi sono solo alcuni piccoli consigli che riguardano gli elettrodomestici solitamente più utilizzati in un ambiente domestico. Come avrai ben capito da solo, però, esistono tante piccole accortezze che possono aiutarti a mantenere più a lungo in vita i tuoi elettrodomestici e, per giunta, ti permettono di risparmiare.

Dunque, i nostri consigli sono: accertati sempre di star utilizzando in maniera corretta i tuoi dispositivi, controlla quali possono essere i guasti in corso e opta per una riparazione fai da te o tramite professionista, prima di precipitarti nel negozio di elettronica più vicino e dover mettere mano a tutti i tuoi risparmi!

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest