• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come diventare allenatore di calcio

 

Il calcio è uno degli sport più amati e più praticati tra i più e meno giovani. C’è chi nutre il desiderio di diventare calciatore e di emulare i propri idoli, e chi invece predilige l’aspetto teorico e preparativo di questo sport, auspicando di poter allenare una squadra.

 

L'allenatore di calcio è una professione affascinante, che può regalare molte soddisfazioni, soprattutto se praticata ad alti livelli, ma anche molto complessa, in cui sono tantissimi i fattori di stress psicologici a cui si è esposti.

Cosa studiare per diventare allenatore di calcio? Come diventare allenatore di calcio giovanile o meglio di serie B e serie A? Quanto costa il corso da allenatore a Coverciano?

Se anche tu hai la curiosità di sapere come si fa a diventare allenatore di calcio, non ti resta che leggere questa completa guida.

 

 

La preparazione accademica per diventare un allenatore di calcio

come-diventare-allenatore-di-calcio

Devi sapere che per diventare un allenatore di calcio, la parte teorica, di studio e approfondimento è di rilevante importanza soprattutto per sport di squadra, come ad esempio nel caso volessi diventare un allenatore di basket o pallavolo. Ci sono diverse strade da poter seguire, ma sicuramente un buon punto di partenza potrebbe essere una preparazione accademica di alto livello.

Per tale ragione, per avere un plus ulteriore rispetto ad altri aspiranti allenatori, ti consigliamo di iscriverti all'università e specificamente alla Facoltà di Scienze Motorie.

Si tratta di un corso di studi completo, che fornisce le nozioni base sia dal punto di vista medico e anatomico, che dal punto di vista societario e sportivo, per poter poi affrontare una qualunque professione all’interno di una realtà calcistica con delle conoscenze di base ben solide.

Sono molti gli atenei sparsi per l'Italia che dispongono di questo corso di studio, anche se la maggior parte ha deciso di porre il numero chiuso per la grande richiesta di iscrizioni.

 

Il corso Allenatore Giovani Calciatori UEFA Grassroots C Licence

Per quanto importante al fine di creare una buona infarinatura, la laurea da sola non basta a farti accedere alla carriera di allenatore di calcio.

Per cui dopo la laurea (ammesso che tu voglia prima laurearti, perché ribadiamo non è un requisito obbligatorio) dovrai iscriverti per causa di forza maggiore ad un corso, come quello per Allenatore Giovani Calciatori UEFA Grassroots C Licence (licenza C).

Possono accedere a questo corso tutti i maggiorenni, e non è richiesto alcun particolare requisito né alcuna abilitazione specifica.

Questo primo corso per diventare allenatori di calcio organizzato dalla FIGC dura circa 10 settimane, per un totale di 124 ore di lezioni e 20 ore di tirocinio, divise in 10 sedute di allenamento e 5 arbitraggi nelle categorie pulcini ed esordienti. Si tratta di un corso pensato per coloro che vogliono allenare giovani calciatori.

Una volta conseguito questo patentino da allenatore è possibile lavorare in tutte le categorie del settore, tranne i campionati Primavera.

I corsi centrali di primo livello si seguono presso la sede FIGC di Coverciano, mentre gli altri corsi vengono svolti territorialmente con la collaborazione della Lega Nazionale Dilettanti e dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio.

 

 

Il corso Allenatore Dilettante Regionale

Nato nel settembre 2019, il corso da Allenatore Dilettante Regionale è una vera e propria novità, in quanto ha sostituito il precedente corso da allenatore UEFA B, il quale era dedicato all’allenamento di squadre giovanili o dilettantistiche. Questo vuol dire che per abilitarsi in UEFA B può andare bene sia la licenza C (descritta poc’anzi) sia la D, quella di cui stiamo parlando.

Con il corso da Allenatore Dilettante Regionale puoi allenare le squadre dei campionati dalla Terza Categoria (maschile) all’Eccellenza, arrivando fino alla Serie C femminile.

Il corso si suddivide in 120 ore di lezione oltre il tirocinio. Al termine del percorso si sostengono degli esami, il cui superamento consente il conseguimento del patentino da allenatore responsabile anche per gli Juniores Nazionali, Regionali e Provinciali.

 

Il corso per Allenatore UEFA A

come-diventare-allenatore-di-calcio-guida

Chi ambisce ai piani alti, deve provare a conseguire il patentino da allenatore UEFA A. Questo è possibile solo seguendo il corso istituito presso la sede FIGC di Coverciano.

Si tratta di un iter così strutturato: 192 ore di lezione, tutte incentrate sulla metodologia dell’allenamento, la psicologia, la comunicazione. Verranno poi affrontati altri importanti argomenti come la medicina sportiva, carte federali e il regolamento di gioco.

Una volta superato l’esame, l’allenatore comincerà a fare le ossa seguendo le squadre giovanili (comprese le squadre Berretti e Primavera). In alternativa si possono allenare tutte le prime squadre femminili e le prime squadre maschili fino alla Serie C inclusa. Step by step è possibile diventare allenatore in seconda (vice) nella Serie A e nella Serie B maschile.

Per iscriversi a questo corso bisogna avere minimo 30 anni ed essersi abilitati già al corso UEFA B, oggi sostituito con la licenza D.

In generale non è però facilissimo accedere a questo corso: quando infatti le candidature sono più degli effettivi posti disponibili, la FIGC stila una graduatoria in base ai titoli presentati dai candidati (che vedremo più avanti). Sarà requisito preferenziale l'esser stato già calciatore o allenatore in altre categorie: in questo caso si ha diritto a dei punti in più rispetto agli altri.

 

 

Il corso Allenatore UEFA Pro

Chi supera il corso da allenatore UEFA Pro è avvantaggiato in quanto può seguire una qualunque squadra, incluse quelle di Serie A e Serie B. Per accedere al corso devi recarti presso la sede FIGC di Coverciano (il corso si tiene una volta l’anno).

Ci saranno ben 256 ore di lezione da seguire, di cui la maggior parte sono dedicate alla tecnica e tattica calcistica, nonché alla metodologia dell’allenamento, psicologia sportiva, comunicazione, medicina sportiva, carte federali e regolamento di gioco. Inoltre i partecipanti al corso da allenatore possono effettuare anche degli stage presso realtà di eccellenza quali le squadre di Serie A o B.

Per accedere al corso bisogna partire da minimo 32 anni e aver già conseguito il patentino da allenatore UEFA A.

Come per quello visto nel paragrafo precedente, anche in questo caso, laddove dovessero esserci numerose richieste di accesso, verrà stilata una graduatoria di ammissione basata sui titoli conseguiti in precedenza.

 

I punteggi per accedere ai corsi di allenatore di calcio

come-diventare-allenatore-di-calcio-di-serie-a

Come anticipato, dove i numeri dovessero richiederlo, viene stilata una graduatoria per accedere ai corsi di allenatore.

Per ogni candidato verrà calcolato un punteggio sulla base di alcuni requisiti. Ad esempio, per gli allenatori si riconoscono:

  • 1 punto per ogni stagione se si è allenato nelle Leghe Dilettanti;

  • 3 punti per ogni anno da allenatore di prima squadra nelle Leghe Professionistiche.

 

I calciatori invece si vedranno riconoscere:

  • 1 punto per ogni stagione sportiva giocata con la prima squadra in campionato di Prima, Seconda, Terza Categoria, Serie B femminile, Serie Regionale femminile;

  • 1 punto e mezzo per ogni stagione sportiva in Lega Nazionale Dilettanti, Eccellenza o Promozione;

  • 2 punti per ogni stagione sportiva in serie C2, nella ex Serie D, nella ex IV serie o nel campionato Primavera;

  • 2 punti in mezzo per chi ha giocato in Lega Pro e ex C1;

  • 3 punti per ogni anno da giocatore di Serie B;

  • 3 punti e mezzo per ogni stagione disputata in serie A.

 

Infine, in base al titolo di studio si riconoscono:

  • 2 punti per il diploma di scuola superiore;

  • 2 punti per aver partecipato ai corsi CONI-IEI per istruttori non qualificati;

  • 3 punti per il diploma ISEF;

  • 3 punti per la laurea.

 

 

Il costo

In termini economici non è certo una passeggiata accedere alla carriera di allenatore di calcio.

Il costo di ogni singolo corso è il seguente:

  • Corso per Allenatore Giovani Calciatori UEFA Grassroots C Licence = 528€;

  • Corso per Allenatore Dilettante Regionale = 458€;

  • Corso per Allenatore Professionista di 2a Categoria UEFA A = 2.500€;

  • Corso per Allenatore Professionista di 1a Categoria UEFA PRO = 8.000€.

 

Considerando che alcuni corsi sono accessibili solo se hai già conseguito il patentino di quello precedente, molte delle somme indicate vanno sommate tra loro.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Wise (ex Transferwise), qui leggi la recensione.

Qui invece puoi leggere le nostre opinioni su sicurezza e affidabilità del servizio.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.


FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest