• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come risparmiare in casa: 40 consigli

 

Come risparmiare in casa: 40 consigli collaudati che ti aiuteranno a sopravvivere quando lo stipendio non basta per arrivare a fine mese.

 

Di questi tempi l’idea di risparmio alletta molte famiglie. Per chi spesso ha difficoltà a far quadrare i conti, avere un vademecum di consigli potrebbe essere una valida soluzione per arrivare a fine mese senza annaspare.

Ecco 40 suggerimenti utili per risparmiare in casa.

 

 

1) Stabilisci un budget

come-risparmiare-in-casa-fissare-un-budget

La prima cosa che devo fare è fissare un tetto massimo di spese da affrontare nell’arco del mese. Per capire se ci sono sprechi inutili, conserva per 30 giorni gli scontrini dei tuoi acquisti e dividili per categorie (spesa cibo, estetista, palestra, bar e così via). La categoria che accumula più scontrini è quella che ti costa di più, e partendo da questi eccessi potrai imparare a contenerti.

 

2) Cambia la caldaia

Spesso le caldaie consumano molto in termini di acqua e di gas, gravando sull’importo della tua bolletta mensile. Magari con l'aiuto di sconti, promozioni e detrazioni, compra quindi una di quelle intelligenti, moderne, pensate appunto per ridurre gli sprechi e quindi i costi (consiglio valido soprattutto se vivi in una località dove il riscaldamento è essenziale per molti mesi).

 

3) Scagliona lo stipendio

Sarebbe una manna dal cielo prendere carta e penna e fare due conti con il tuo stipendio. Crea una tabella excel in cui inserire le cifre di quelle spese mensili necessarie come bollette, condominio e mutuo, o anche la spesa alimentare primaria. Quanto ti avanza va diviso per 4: la cifra che ottieni è l’extra che potrai spendere a settimana.

 

 

4) Fissa un giorno “spesa free”

Prendila come una specie di gioco da fare in famiglia: scegli un giorno a settimana in cui nessun componente del nucleo familiare deve spendere nemmeno un centesimo. Sarà un modo come un altro per risparmiare e per organizzare un momento di divertimento con chi ami.

 

5) Valuta gli operatori con cui hai contratti

Le utenze domestiche sono quelle che forse gravano di più di ogni altra cosa sul bilancio familiare. Rivaluta quindi i contratti che hai con i vari operatori, e se necessario, medita sull’ipotesi di passare con qualche altra azienda pronta ad offrirti tariffe più vantaggiose.

 

6) Non comprare farmaci inutili

I farmaci sono importanti, e in casa un piccolo kit d’emergenza occorre in ogni caso. Evita quindi di acquistare cose inutili, che possono servire solo per casi specifici e remoti. Tieni a portata di mano il minimo indispensabile per un dolore, una febbre improvvisa o una reazione allergica inaspettata.

 

 

7) Crea un limite di spesa per i regali

come-risparmiare-in-casa-limitare-regali

I regali sono importanti ed è anche giusto fare bella figura. Ma non serve spendere un capitale e rimanere al verde. Stabilisci pertanto un tetto massimo peri regali da utilizzare per ogni componente della famiglia, e non sforare per nessuna ragione al mondo. Vedrai che in questo modo i conti quadrano più facilmente.

 

8) Convertiti ai pannelli solari

Si parla spesso di fonti di energia rinnovabile, ma non tutti hanno capito davvero l’importanza di sfruttare le risorse naturali. Ti consigliamo di installare a casa tua dei pannelli solari che producano energia, per creare un notevolissimo risparmio sulla bolletta della corrente elettrica.

 

9) Fai spese di gruppo

Se si compra in grande quantità presso un’azienda agricola o presso un fornitore, si può risparmiare sul costo dei singoli prodotti. Vai quindi a fare la spesa con le tue amiche o i tuoi vicini di casa: comprare 1 kg di pasta da solo ti verrebbe di più che comprarne 10 da un fornitore da suddividere poi con le amiche che hanno partecipato alla spesa. Questo è un ottimo modo per risparmiare e per avere anche delle provviste per più settimane.

 

 

10) Rivedi il contratto telefonico

Chiamate ed internet sono ormai il pane quotidiano per tutti noi. Sarebbe quindi opportuno prendere contatto con un broker telefonico e vedere se ha da offrirti qualche tariffa familiare attraverso cui magari risparmiare sulle ricariche telefoniche mensili, soprattutto se in casa ci sono più di 3 telefoni. In questo modo potrai arrivare a risparmiare al mese anche il 10%.

 

11) Abbandona le cattive abitudini: molla sigarette e alcool

Il fumo e l’alcol sono due cattive abitudini che oltre a fare male alla salute, fanno molto male anche alla tasca. Se riesci a ridurre il consumo di sigarette e a bere molto meno, sia il tuo organismo che il tuo conto in banca ti ringrazieranno. Una buona idea per risparmiare potrebbe essere anche quella di incominciare a svapare al posto delle classiche sigarette (approfondisci l'argomento: clicca qui).

 

12) Porta il pranzo da casa al lavoro

C’è chi per fretta non riesce mai a prepararsi il pranzo a casa, e opta dunque per un takeaway sotto l’ufficio. In questo modo si spendono dai 5 ai 10 euro al mese. Non c’è nulla di più sbagliato e dispendioso. Alzati dieci minuti prima e ritagliati del tempo per preparare qualcosa da mettere nel tegamino e portare con te in ufficio.

 

 

13) Organizza il menu della settimana

Se hai questa costanza di organizzare tutto in largo anticipo, prova ad organizzarti il menu per la settimana. Sia per ciò che devi portare con te in ufficio sia per la cena la sera tutti insieme, scrivi ciò che puoi cucinare nell’arco di sette giorni e prova a giocare d’anticipo, cucinando qualcosa la sera per il giorno successivo. Con questo meccanismo riuscirai a risparmiare anche su ciò che acquisti e su ciò che hai in casa.

 

14) Usa un depuratore d’acqua

come-risparmiare-in-casa-usa-depuratore-acqua

Comprare l’acqua ha un costo notevole, a prescindere la marca che scegli. Se vuoi risparmiare da questo punto di vista, acquista un depuratore, un miscelatore e applicalo al rubinetto. Berrai acqua fresca e inciderà solo sulla bolletta idrica anziché acquistare anche balle su balle periodicamente.

 

15) Mira all’autoproduzione

Hai mai pensato al fai da te? Ci sono alcune cose che puoi evitare di acquistare e puoi invece produrre in  casa da solo. Questo vale per i detersivi (che in alcuni casi puoi sostituire con aceto, bicarbonato e limone), vale per i cosmetici (scrub e creme corpo si possono preparare naturalmente) o anche per alcune conserve da mangiare. Insomma autoproducendo puoi risparmiare da molti punti di vista.

 

 

16) Cammina a piedi anziché in auto

Per far sì che il tuo risparmio domestico lieviti, pensa anche di ridurre l’uso della tua auto. Prediligi passeggiate a piedi, o anche delle sane pedalate. I soldi che risparmi nel non mettere la benzina, potrai riutilizzati per qualcosa che ti occorre a casa.

 

17) Occhio al prezzo al chilo

La spesa ti può essere d’aiuto dal punto di vista del risparmio. Soprattutto quando compri dal fruttivendolo, bada bene a quello che è il prezzo al chilo (ovviamente questo vale anche per insaccati, formaggi, pesce, carne e così via). In questo modo sarà più facile fare confronti e scegliere il prodotto più conveniente, senza essere influenzati dalle sue dimensioni.

 

18) Utilizza la regola delle 24 ore

Hai mai sentito parlare della regola delle 24 ore? Si tratta di un modo per evitare di comprare articoli inutili dato dall’impulso. Pensaci su per ogni acquisto non essenziale, rifletti almeno 24 ore. Vedrai che passando il tempo perderai l’entusiasmo di voler comprare qualcosa che effettivamente non ti occorre.

 

 

19) Non sprecare cibo

Se hai avuto una cena e ti è avanzata molta roba, non buttare nulla. Prendi le vaschette e congela tutto. Non solo così eviterai spreco di cibo e di soldi, ma avrai anche un salva cena improvviso quando non avrai tempo di cucinare.

 

20) A cena fuori una volta al mese

come-risparmiare-in-casa-limita-le-uscite-fuori-per-mangiare

È bellissimo andare a cena fuori, magari col partner e rilassarsi senza dover pensare a dover lavare i piatti alla fine. Tuttavia andare di frequente al ristorante ha un costo, e non sempre conviene sprecare da questo punto di vista. Per risparmiare senza sacrificare il tuo stile di vita inizia a ridurre il numero di cene fuori.

 

21) Vai di meno al bar

Il caffè al banco è un lusso. In media al bar costa da 0,80 centesimi fino a 1 euro, nei distributori automatici un po’ meno. In linea di massima se sei una persona che consuma due o tre caffè al giorno, si consumano circa 2,40-3 euro al giorno. Nell’arco di un mese si sforano insomma i 50-60 euro. Onde evitare ciò, prendi un termos da caffè e portalo da casa. Avrai un risparmio a dir poco indifferente.

 

 

22) Pianifica la tua spesa

Se riesci a programmare con attenzione e in largo anticipo la tua spesa al supermercato puoi arrivare a risparmiare centinaia di euro all’anno. Eviterai di acquistare l’eccesso, quello che non ti occorre, spendendo solo il giusto.

 

23) Non fare troppo shopping

Lo shopping è bello per tutti, ma alla fine accumulare beni bel guardaroba non serve praticamente a nulla. Prova piuttosto a giocare con quello che hai, magari abbinando maglie e pantaloni tra loro in maniera diversa ogni volta, dando la sensazione che siano pezzi nuovi.

 

24) Una casa a prova di meteo

Cerca sempre di tenere integra la tua casa. Più nello specifico  evita che ci siano fori o crepe che lasciano uscire l’aria calda in inverno e l’aria fredda in estate.

 

 

25) Usa meno acqua

Per tornare al discorso dell’acqua, cerca di evitarne lo spreco. Se hai qualche rubinetto che perde, sistemato. Se vuoi invece un getto più contenuto, installa delle bocchette a basso flusso sui rubinetti per ridurre i costi di utilizzo dell’acqua.

 

26) Metti meno sapone nella lavatrice

Il detergente per il bucato venduto oggi è molto potente, non serve quindi esagerare quando carichi la tua lavatrice. Cerca di usare una quantità minore rispetto a quella suggerita sulla confezione, e vedrai che il bucato verrà ugualmente perfetto.

 

27) Installa un termostato programmabile

Sempre per risparmiare su bollette e consumo di energia, se non hai la possibilità di regolare in piena autonomia (in quanto lavori o sei spesso fuori casa), ti consigliamo di installare un termostato.

 

 

28) Opta per la surroga del mutuo

Lo sai che puoi optare per la surroga del mutuo? In pratica, puoi cambiare la banca con cui aperto il tuo mutuo per comprare casa e rinegoziare il tasso fisso o variabile. In tal modo andrai a risparmiare migliaia di euro.

 

29) Fai sport all’aperto piuttosto che in palestra

come-risparmiare-in-casa-vai-a-correre-al-parco

Dai l'addio alla tua iscrizione in palestra e mira ad un sano sport all’aperto. Evitando di pagare rette mensili o annuali di un certo spessore, vedrai che tutti conti cominceranno a quadrare meglio. E in termini di forma fisica, fare jogging al parco ti farà ugualmente bene.

 

30) Non comprare cibi pronti

Ebbene i cibi già pronti costano di più e rendono poco, massimo 2 porzioni. Se compri tutto fresco risparmi sia sugli ingredienti e riesci a sfamare più persone.

 

 

31) Elimina del tutto i prodotti monouso

Non utilizzare prodotti monouso come buste della spazzatura, tovaglioli, stoviglie di carta, ma anche ad esempio lamette usa e getta. Il risparmio a fine mese sarà notevole.

 

32) Acquista solo farmaci generici

Se acquisti solo farmaci generici e non di marca, otterrai un risparmio notevole.

 

33) Ricordati di spegnere tutti gli elettrodomestici non alimentandoli.

La lucina Led sempre accesa degli elettrodomestici consuma poco, ma disalimentando TV, stampante, hi-fi, eccetera, in un anno si è calcolato che il risparmio può arrivare fino a 100€.

 

34) Fai uso dei panni in microfibra senza detersivo

I panni in microfibra permettono di pulire bene varie superfici come ad esempio il vetro anche senza utilizzare detersivi. Perchè non provarci?

 

 

35) Quando fai la spesa utilizza borse di stoffa

Il risparmio è garantito utilizzando una unica busta di stoffa quando ti rechi al market per fare la spesa. La compri una volta sola e poi basta, costa massimo 50 cent/ 1€, da riutilizzare anno dopo anno.

 

36) Preferiscila doccia al bagno

Fare una bella doccia oltre ad essere più pratico è anche più economico di una doccia, che necessita di tantissimi litri d'acqua.

 

37) Utilizza coupon e buoni sconto e sfoglia i siti che recensiscono prodotti con buono rapporto qualità/prezzo

Sbircia i siti che offrono buoni sconto e coupon per risparmiare, troverai varie occasioni, anche per andare a mangiare fuori. Sfoglia siti che confrontano i migliori prodotti per la casa ai prezzi più bassi (come ad esempio tecnologiacasa.it).

 

38) Visiona spesso i volantini promo degli iperstore

Ogni settimana puoi trovare promozioni e sottocosto su ogni genere di prodotto, basta consultare i volantini dei supermarket e degli iperstore e il gioco è fatto.

 

 

39) Utilizza lavatrice e lavastoviglie di sera e a pieno carico

La sera l'energia elettrica costa meno e il risparmio è garantito a lungo andare se la macchina lavora a pieno carico, tanto il costo per ogni lavaggio è sempre lo stesso.

 

40) Inizia a risparmiare per la pensione il prima possibile

Non basta solo lo stipendio per diventare ricchi e crearsi una sicurezza per il futuro. È l’interesse composto che costruisce la ricchezza nel corso degli anni. Poiché il tempo è al loro fianco, i lavoratori più giovani sono nella posizione migliore per risparmiare per il pensionamento. Pensa quindi a creare un fondo dedicato al tuo futuro.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Wise (ex Transferwise), qui leggi la recensione.

Qui invece puoi leggere le nostre opinioni su sicurezza e affidabilità del servizio.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.


FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest