• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come rintracciare un pacco: Track Internazionale

 

Da quando comprare su internet è diventato un habitué per tutti coloro che preferiscono ricevere comodamente a casa i prodotti di cui si ha bisogno, anche il lavoro dei corrieri è aumentato in proporzione.

 

Gli shop online, per l'espletamento della loro attività (magazzino e logistica per ecommerce), si affidano alle società di trasporti per consegnare a destinazione gli acquisti degli utenti.

Nella maggior parte dei casi, il venditore ha cura di indicare ai suoi clienti un codice di tracciamento (track nazionale se il prodotto verrà spedito in Italia o track internazionale se all'estero), utile per tenere sotto controllo gli spostamenti dei pacchi, in modo da farsi indicativamente un’idea sul giorno in cui potrebbe essere consegnato l’acquisto.

 

 

Servizi di spedizione e tracciamento nazionale ed internazionale (track internazionale)

track-internazionale-guida

Sia che tu faccia un acquisto sul territorio italiano, sia che tu faccia un acquisto internazionale, rintracciare il pacco è molto semplice. Munito del codice di tracciamento, potrai collegarti sul sito del corriere o in alternativa usare quei siti di tracking del pacco universali, aggiungere il codice alfanumerico e aspettare che ti vengano date informazioni in tempo reale dei tuoi pacchi.

Nel caso del pacco internazionale, nell'e-mail di conferma dell’acquisto ti verrà assegnato come sempre un codice alfanumerico di tracciabilità. Lo stesso risulterà attivo solo dopo che il corriere avrà ritirato il pacco del tuo acquisto e scansionato il codice presso il magazzino predisposto allo smistamento del pacco. Non appena questi due fondamentali passaggi saranno stati fatti, il codice tracking sarà attivo.

Durante la ricerca, ti verranno fornite informazioni ogni volta che il pacco perverrà in una nuova struttura. I venditori, per dare dimostrazione della loro serietà e per tranquillizzare il compratore sulla celerità della ricezione del pacco, invieranno questo codice di tracciamento.

Ricorda che se monitorando lo stato della spedizione, quest’ultima resti invariata per più di due/tre giorni, bisogna contattare il corriere parlare con un operatore e provvedere all'eventuale risoluzione dei problemi (anche se di solito capita che l’aggiornamento avvenga con ritardo per aumento della mole di lavoro che ultimamente hanno dovuto affrontare i corrieri per l’alta richiesta delle consegne da fare sul territorio italiano causa Covid).

 

Guida agli stati di tracciabilità: track nazionale e track internazionale

Se vuoi rintracciare il tuo pacco (se vuoi i link della pagine di tracciamento pacchi delle aziende più famose come GLS, UPS, SDA, TNT, vedi qui), e non sai come fare, basta essere in possesso dei codici tracciamento: track nazionale e track internazionale. Prima però di cimentarti in questa facile richiesta, sarà opportuno dare uno sguardo alle diciture che vengono usate più comunemente per indicare lo stato della tua spedizione, sulla stragrande maggioranza dei siti di corrieri.

 

 

Ecco la legenda:

  • Ritiro presso mittente, quando il pacco è stato preso in carico dal corriere;

  • Ordine registrato, quando il venditore ha affidato il pacco al corriere, che ha registrato appunto la spedizione nel suo sistema;

  • In transito, il pacco sta spostandosi da un centro smistamento all’altro per raggiungere il luogo di consegna;

  • Hub di smistamento, quando il pacco si trova presso un centro di smistamento;

  • Sdoganamento, in caso di pacco estero, si attendono i controlli di routine per supererà la dogana;

  • Filiale di arrivo, quando il pacco è ormai giunto al deposito che si occuperà della consegna definitiva;

  • In consegna, se il pacco è stato caricato sul furgone e nel corso della giornata potrebbe anche pervenire;

  • Consegnata, quando la spedizione è stata consegnata con successo;

  • Destinatario assente, se il corriere ha provato a consegnare, ma non ha trovato nessuno all’indirizzo indicato. In questo caso verrà posto in essere un secondo tentativo di consegna il giorno lavorativo successivo;

  • In giacenza, se al secondo tentativo il destinatario era assente e il corriere si è visto costretto a riportare il pacco in magazzino dove il destinatario potrà recarsi a ritirarlo.

 

Cosa succede in caso di mancato ritiro del pacco?

track-internazionale-come-rintracciare-un-pacco

Come appena visto, ci sono diverse diciture che il servizio di tracciabilità può indicare a seconda dello stato del pacco. Stessa situazione si verifica nel caso in cui dovesse verificarsi il mancato ritiro oltre che la mancata consegna.

In ognuno dei casi che vedremo più avanti, non bisogna temere che il pacco sia andato perduto. Questo perchè il corriere ha l’obbligo di effettuare un secondo tentativo di ritiro o di consegna nel giorno lavorativo successivo (ovviamente, in questo caso sarà opportuno verificare le politiche del corriere, perché ce ne sono alcuni che effettuano il tentativo solo su esplicita richiesta).

 

 

I casi di mancato ritiro potrebbe comportare nello stato di tracciabilità del pacco una delle seguenti diciture:

  • Mittente assente, nel caso in cui bisogna effettuare un ritiro e il soggetto interessato non era presente all'indirizzo fornito;

  • Chiuso, nel caso in cui l’indirizzo fornito, nel caso di negozi, uffici o attività commerciali, risultava chiuso al momento in cui è passato il corriere;

  • Ritiro rinviato, quando alcune circostanze impreviste sopraggiungono e non permettono al corriere di passare al giorno stabilito;

  • Assente, o non informato, se al corriere, un soggetto all’indirizzo dichiara di non essere a conoscenza del ritiro;

  • Pacco non pronto per la spedizione nel caso in cui il corriere passa al giorno indicato, m il soggetto lo informa di non aver ancora preparato il pacco;

  • Indirizzo errato o indirizzo non completo, quando il corriere non riesce a giungere nel luogo indicato per la mancata esattezza delle informazioni;

  • Codice di accesso necessario, il pacco non è stato ritirato in quanto bisogna essere in possesso di un codice per entrare all’indirizzo del ritiro;

  • Pacco non conforme, se il mittente aveva indicato delle caratteristiche che po0ii all’atto pratico il pacco non possiede (dimensioni più grandi, peso maggiore e così via);

  • Il cliente ha più/meno articoli di quelli prenotati, il che richiede al cliente l’obbligo di prenotare nuovo ritiro se ha ancora interesse che la merce venga ritirata. Se il mittente deve spedire più pacchi del previsto, bisogna fare una nuova prenotazione per gli articoli aggiuntivi;

  • Ritardo a causa di circostanze inaspettate, anche in questo caso il cliente dovrà rifare l’ordine perché quello precedente è stato cancellato e se il cliente desidera che il pacco venga ritirato bisogna fissare nuovo appuntamento.

 

In tutti questi casi l’ordine potrebbe essere cancellato e il soggetto interessato dovrà nuovamente effettuare la prenotazione per la spedizione se si desidera un ulteriore tentativo di ritiro.

 

 

Stati di tracciabilità per mancata consegna del pacco o della spedizione

track-internazionale

Infine, per il caso specifico della mancata consegna di un pacco, vediamo quali saranno i principali stati nello strumento di tracking online davanti ai quali potresti ritrovarti:

  • Spedizione rifiutata, quando il destinatario non accetta il pacco in consegna;

  • Codice di accesso, quando bisogna essere in possesso di un codice al momento della consegna, che di fatto il destinatario non possiede. In tal caso sarebbe opportuno chiedere al mittente questa password di accesso;

  • Destinatario assente, quando il pacco non può essere consegnato perché all’indirizzo indicato non è presente nessuno. A seconda del paese di provenienza e della politica di consegnadel corriere, verràintentata unaseconda consegna. Se anche intal caso la spedizione non dovesse pervenire. Sarà il mittente a dover prendere contatti con la compagnia di spedizioni direttamente (il corriere lascerà una notifica in cui sono presenti i vari contatti del magazzino locale). In alternativa, il pacco verrà portato nel magazzino locale;

  • In giacenza, o spedizione ferma in deposito, quando dopo i due tentativi di consegna, il corriere porta il pacco in magazzino e attende che sia il destinatario ad andare a ritirarlo;

  • Restituita al mittente, quando l’indirizzo di consegna non è corretto, non è completo o non esiste, oppure se il destinatario rifiuta la consegna. In tutti questi casi il pacco verrà rinviato all’indirizzo del mittente.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Wise (ex Transferwise), qui leggi la recensione.

Qui invece puoi leggere le nostre opinioni su sicurezza e affidabilità del servizio.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.


FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest