• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come diventare un blogger

 

Il web è stracolmo di blog che toccano argomenti differenti tra loro e questo perchè l'attività di blogging negli anni è divenuta estremamente popolare. Uno dei fattori di rischio però è legato alla spietata concorrenza, dato che l’attività di blogging è diventata dal 2015 quasi una tendenza. Ma non bisogna farsi scoraggiare dal fatto che esistono tanti blog, in quanto con le dovute strategie e soprattutto con una valida idea è possibile riuscire ad ottenere il successo sperato. Ma come diventare blogger?

 

Sono in molti ad avvicinarsi al blogging per poter condividere informazioni o pensieri, e sicuramente non è sempre così semplice riuscire ad ottenere successo.

 

 

La maggioranza dei blog tendono a crescere gradualmente, fattore che varia da caso a caso e spesso possono trascorrere diversi mesi prima di vedere qualche piccolo risultato, commenti, interazioni e un numero significativo di visite.

La pazienza e la costanza sono ingredienti necessari per far crescere il proprio blog, dato che proprio i primi mesi è difficile essere abbastanza motivati continuando a pubblicare contenuti. Ma una delle strategie valide è proprio quella di perseverare scrivendo dei testi interessanti e approfonditi e soprattutto ottimizzati SEO per essere ben digeriti dai principali motori di ricerca, tra i quali spicca ovviamente Google. Con l'aiuto e la consulenza dell'esperta Valentina Iannaco (www.valentinaiannaco.com) cercheremo di rispondere a domande del tipo: chi è e cosa fa il blogger, come si muovono i primi passi, come si crea un blog e come monetizzarlo.

 

Cosa significa blogger?

come-diventare-blogger

Il blog è un sito web in cui è possibile pubblicare periodicamente dei contenuti che possano attirare un pubblico, pagina web che può essere generalista o di nicchia. Una piattaforma indispensabile dove poter interagire per aumentare l'audience,  per comunicare e diffondere informazioni in base al target di riferimento.

Il blogger è dunque l’autore che si occupa della creazione di contenuti e della gestione di un blog occupandosi di vari aspetti, dall’hosting alla SEO, alla creazione di contenuti, all’attuazione delle migliori strategie di marketing, o anche per cercare di diventare grandi comunicatori, sviluppando spiccate doti di influencer.

La gestione di un blog è un’attività che si fonda proprio su un progetto a lungo termine, ma sono realmente in molti a scoraggiarsi e a mollare dopo poco tempo, proprio perché i risultati non corrispondono a cosa ci si aspettava.

 

I guadagni di un blogger

come-avviare-blogging

Una delle prime domande lecite che ci si pone prima di poter creare un blog è se ci siano possibilità di guadagno, dato che la sola creazione di contenuti non assicura la possibilità di poter generare degli introiti. I banner pubblicitari, i contenuti a pagamento, post e recensioni sponsorizzate o l’inserimento del blog in un network commerciale potrebbero costituire importanti fonti di ricavo.

Sono numerosi i blogger che riescono ad affermarsi grazie al proprio blog, costruendo un business sostenibile attraverso la vendita sia di prodotti che di servizi tramite i diversi altri canali di promozione, la creazione di un ecommerce  o addirittura corsi, o ebook e affiliazioni.

Non esiste alcuna formula magica che consente di diventare famosi su internet, ma esistono dei consigli da seguire per creare un blog di successo, sia dal punto di vista tecnico che estetico. Il successo di un blog è strettamente legato alla creazione di contenuti di qualità, oltre alla capacità di coinvolgimento degli utenti.

 

 

Che blog vuoi creare?

Prima di creare un blog si deve avere una chiara idea della tipologia di blog che preferiamo, se personale e di tipo informativo. Mentre i blog personali sono quasi come un proprio diario dove vengono condivisi i pensieri e le idee, i blog informativi si focalizzano su uno specifico tema che viene trattato tramite guide, tutorial e articoli per approfondire un determinato argomento.

In base alla tipologia di blog varia anche la tipologia di traffico che viene acquisito, in caso di blog personale il traffico viene attratto dai social, mentre i blog informativi attraggono utenti tramite i motori di ricerca.

Scegliere la nicchia giusta su cui creare l’intero blog è fondamentale soprattutto se si vuole aprire un blog informativo. Uno degli errori principali è cercare di scrivere su qualsiasi argomento, non concentrandosi su un argomento il blog potrebbe risultare piuttosto dispersivo, ma si dovrà fare in modo che il blog possa diventare un punto di riferimento per quello specifico argomento.

Logicamente prima di scegliere una specifica nicchia per la creazione del proprio blog, ci si dovrà accertare che ci siano un sufficiente numero di utenti interessanti all’argomento trattato. Il principale fine del blogger è cercare di generare traffico verso il proprio blog e successivamente creare una community di lettori.

Le principali fonti di reddito possono essere: l'inserimento di circuiti pubblicitari a banner che pagano a click come ad esempio Google Adsense, le affiliazioni a campagne di advertising che pagano a lead come ad esempio l'affiliazione Amazon, la vendita diretta di spazi pubblicitari ad aziende compiacenti, la vendita di guest post, ovvero articoli promozionali da inserire nelle pagine del proprio blog.

 

Diventare blogger partendo dalla creazione del blog

diventare-blogger

La parte più divertente dell’intero processo per diventare blogger è la creazione del blog, e in questo caso è possibile scegliere tra innumerevoli piattaforme per creare un blog, anche se il più utilizzato è proprio Wordpress.

Successivamente una fase delicata è la registrazione del dominio, ovvero l’indirizzo web del sito che dovrà essere selezionato con attenzione in quanto una volta che il blog sarà avviato sarà difficile poterlo cambiare.

Passo ulteriormente importante è la sottoscrizione del piano di hosting, cioè la registrazione di uno spazio dove il proprio blog sarà ospitato. E nella maggior parte delle volte il dominio può essere registrato durante la fase della sottoscrizione del piano di hosting.

Scelta accurata per la creazione di un blog di successo che determinerà il design e le diverse funzioni del sito web è il template, ovvero il tema del blog. Esistono diversi temi Wordpress piuttosto validi, ma per poter scegliere il tema che si addice maggiormente al proprio blog è fondamentale seguire determinate accortezze.

 

 

Sicuramente i temi disponibili a pagamento sono decisamente più ricchi rispetto a quelli gratuiti, ma se si sta creando un progetto semplice non è necessario investire un budget per l’acquisto di un template a pagamento.

Fase assolutamente importante e delicata per ogni blogger è la creazione di contenuti, ecco perché è consigliabile affidarsi ad un calendario editoriale.

La creazione di un calendario editoriale dove sono elencati tutti i titoli dei post che si vogliono pubblicare è fondamentale per avere una chiara idea dell’impronta che si vuole dare al proprio blog, per riuscire ad essere decisamente più organizzati.

Creare un calendario editoriale potrebbe aiutare ogni blogger soprattutto durante la fase iniziale, per riuscire ad avviarlo al successo. Una programmazione renderà il blog più interessante, evitando così di dover rimanere a corto di idee, ma soprattutto imparando a gestire il blog nel migliore dei modi.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest