• bonifico

    Bonifico

    Bonifico: Informazioni sul bonifico bancario, postale, internazionale, online

Come guadagnare con lavoretti fai da te da casa: 20 idee

 

Arrotondare lo stipendio o crearsene uno nuovo grazie al "fai da te" può rappresentare una soluzione ottimale per chi lavora in modo precario o è appena stato licenziato. Per fortuna è possibile "inventarsi" un'attività in attesa di un'occupazione più stabile o di un ricollocamento nel mondo del lavoro.

 

Per avviare una nuova attività è sempre conveniente partire da qualcosa che già si conosce o che si è già coltivata come hobby. Questa scelta insieme alla passione che si metterà e all’entusiasmo renderà l’impresa un successo. Il lavoro da casa si sta sempre di più diffondendo grazie all’utilizzo globale di Internet e purtroppo anche e soprattutto alle problematiche scaturite dalla diffusione del Corona Virus e della conseguente patologia Covid19 che ha obbligato tutti gli italiani e non solo a rimanere a casa per sottostare alla quarantena necessaria a debellare il problema.

 

 

Per distinguersi dagli altri bisogna offrire un servizio o creare un manufatto che abbia visibilità sul mercato e che sia soprattutto indispensabile. L’importante è concentrarsi su quello che si sa fare meglio perché il lavoro non calerà dall’alto, ma sarà frutto della nostra buona volontà e della nostra esperienza acquisita in un certo settore.

Quindi per creare un lavoro da casa bisogna capire le proprie passioni e competenze, studiare e acquisire sempre nuove informazioni per migliorare il prodotto o il servizio offerto, utilizzare tutte le nuove risorse offerte dal web e dai social network.

 

Elenco dei lavori che si possono fare da casa

come-guadagnare-da-casa-con-lavoretti-fai-da-te

Molti sono i lavori che si possono fare da casa. Alcuni prevedono un investimento iniziale per l’acquisto del materiale necessario o per l'utilizzo di piattaforme web, altri permettono di guadagnare senza alcun investimento iniziale. L’importante è crearsi un'attività e dare inizio con tanta buona volontà ad una nuova carriera "imprenditoriale". I lavori che si possono fare a casa sono innumerevoli e permettono di avere anche somme cospicue.

 

 

Vediamo adesso quali possono essere alcuni dei lavori fai da te da casa che permettono un certo guadagno :

  1. Compravendita fumetti: il mercato dei fumetti sta vivendo un momento di prosperità raggiungendo in Italia un fatturato di centinaia di milioni di euro. Puoi cercare di iniziare questa attività specifica inizialmente vendendo i comics che hanno preso polvere in garage o in soffitta, per poi allargarti acquisendone nuovi a prezzi low cost nei mercatini dell'usato. La compravendita può essere fatta sul portale di aste online Catawiki, qui potrai vedere che alcuni fumetti sono venduti con quotazioni incredibimente alte, anche 50€ il pezzo, 100€ il pezzo.

  2. Articolista Web: i Web writer o copywriter sono articolisti che pur non avendo una carriera giornalistica o editoriale amano scrivere o correggere bozze digitali. Sono numerose le piattaforme online come www.melascrivi.com che a fronte di un'iscrizione gratuita al portale offrono ai nuovi utenti di guadagnare bei soldini. Generalmente un articolo viene pagato per numero di parole, con prezzi che variano tra 0,01 a 0,03 a parola in base all'esperienza, alla bravura ed alla difficoltà del pezzo. Per iniziare a guadagnare basta aver passione per la scrittura e un personal computer.

  3. Insegnante online: se si è esperti in un qualsiasi settore che sia informatica, matematica o letteratura, è possibile offrire corsi di formazione per adulti e ragazzi tramite lezioni in videochat. Numerosi sono i portali che permettono di avviare questa attività come Youclassme.com, Socialacademy.com o Lifelearning.it. Molte di queste piattaforme offrono la possibilità di filmare le proprie video-lezioni per poi postarle in apposite sezioni. Si verrà retribuiti ogni volta che una persona scaricherà uno di questi video.

  4. Antiquario: Sei un esperto del restauro? Si possono acquistare a poco prezzo pezzi antichi dai rigattieri o dai mercatini dell'usato. Una volta restaurati si possono vendere su Ebay. Non serve restaurare grandi oggetti come mobili, ad esempio ci si può specializzare in piccoli oggetti retrò anni 80 e 90 come lampadari o giocattoli che vanno di moda ancora oggi.

  5. Riparatore di apparecchi elettrici: se si hanno le competenze giuste sarà facile riparare piccoli elettrodomestici e impianti stereo. Per far conoscere questa attività basta farsi fare pubblicità dal proprio macellaio, salumiere o venditore di apparecchiature elettriche ed elettroniche, ma anche utilizzare funzioni social di Facebook come il Marketplace.

  6. Traduttore: se si ha  una buona conoscenza sia della grammatica che della sintassi di una lingua straniera si possono fare traduzioni a pagamento da casa utilizzando piattaforme specifiche come ad esempio mytranslation.com.

  7. T-Shirt design: Se hai una buona fantasia e sei un artista è possibile creare T-Shirt raffigurante le proprie opere o grafiche nate dalla propria fantasia. Esistono piattaforme come www.spreadshirt.it che ti mettono a disposizione un editor per le tue creazioni, ti permettono di crearti un negozio virtuale online funzionante al 100%. Tu dovrai solo gestire il tuo sito affiliato, alle spedizioni ed alla stampa delle grafiche sulle t-shirt si occuperà Spreadshirt.

  8. Pet Sitter: se si hanno esperienze di animali domestici, l’amore per gli animali può diventare un vero e proprio lavoro. Questa attività consiste nel sostituire in tutto e per tutto il padrone assente, come per farlo passeggiare fuori di casa o farlo mangiare. Questo è un lavoretto tra i più diffusi per giovani e anche per meno giovani. Il compenso richiesto è circa 8€ l’ora. Il regime fiscale rientra nelle prestazioni occasionali.

  9. Creazione e vendita di gioielli: nel caso in cui si ha molta fantasia nel creare gioielli o anche bigiotteria, sarà possibile creare e realizzare sia per uomo che per donna accessori da mettere in vendita su piattaforme come ad esempio misshobby.com che provvederà alla vendita per conto di chi lo ha realizzato tenendo per sè una commissione.

  10. Aspiranti sarte: se si è abili sarte sarà possibile creare e realizzare abiti e accessori da mettere in vendita su siti come Dawanda (Etsy), eBay, Facebook Marketplace. Su alcuni siti pagherai una percentuale sul venduto, su altri una retta mensile, su altri ancora come su Facebook potrai vendere e tenere tutto per te il ricavato.

  11. Creatore di oggetti di artigianato: è possibile creare oggetti di artigianato e metterli in vendita o nei mercatini della propria zona o online su siti come Etsy, eBay, Facebook.

  12. Dipingere e vendere quadri: se si è artisti del pennello è possibile dipingere quadri per venderli in proprio o su siti come eBay, il Marketplace di Facebook o Blomming. In quest’ultimo caso non esistono commissioni ma si paga un canone mensile.

  13. Trader: è un operatore finanziario che, utilizzando il computer, effettua compravendite di prodotti  finanziari come azioni, obbligazioni e derivati. Lavorare come trader online non è facile e necessita di aver studiato e frequentato corsi anche online. Prevede un minimo di investimento e se si hanno le conoscenze di base le tempistiche per iniziare sono abbastanza rapide.

  14. e poi ancora... Confezionamento di bomboniere.

  15. Assemblaggio di oggetti.

  16. Imbustamento.

  17. Lavori sartoriali.

  18. Creare bijoux.

  19. Fare puzzle.

  20. Lavorare a maglia e all’uncinetto.

 

 

Questi elencati sopra sono solo alcuni dei lavori che si possono fare per realizzare guadagni lavorando da casa propria.

L’importante è trasformare una propria passione in un mestiere dove profondere tutta la volontà necessaria per ben riuscire. E’ fondamentale capire cosa piace fare e dove si vuole arrivare. In questo periodo dove la disoccupazione, soprattutto per i giovani, assume dati drammatici è fondamentale crearsi da solo un lavoro capace di dare uno stipendio decoroso.

 

Mercatini per gli hobbisti

mercatino-hobbisti-come-guadagnare

Se si è in possesso di una buona manualità si possono comprare le materie prime necessarie per costruire oggetti di artigianato per poi venderli. Ad oggi sono numerose le guide reperibili per creare oggetti di qualinque tipologia da rivendere da Youtube a siti come pianetadonne.blog dove è possibile sbizzarrirsi e fa svalvolare la fantasia.

L’oggetto fatto a mano è sempre sinonimo di qualità. In quasi ogni città vengono organizzati mercatini per hobbisti dove potersi recare per vendere o acquistare manufatti. Per poter vendere i propri lavori non è necessario avere una partita IVA, ma bisogna conoscere il regolamento del comune dove si svolge il mercatino e rispettarlo se non si vuol incorrere in multe.

E’ chiaro che vendere tutto il proprio prodotto è, soprattutto all’inizio quando non si è conosciuti, molto difficile. Tuttavia una volta che si è raggiunto un buon consenso e apprezzamento del proprio lavoro sarà facile imporsi. E’ necessario non partecipare ad un solo mercatino, ma essere presenti anche in più mercatini. E’ il passaparola che aiuterà molto, soprattutto se le proprie creazioni piacciono e sono richieste. Se i prodotti esposti sono dei beni di consumo, altra tecnica utile è quella di offrire piccoli assaggi ai clienti di passaggio.

 

Come calcolare il valore con cui venderai il prodotto realizzato

Quando si vuol calcolare il prezzo di vendita del proprio "prodotto handmade", bisogna innanzi tutto valutare quanto si è speso di materia viva per realizzarlo. Oltre al costo del materiale bisogna mettere in conto il tempo che si è dedicato per realizzarlo e il costo dell’allestimento dell’esposizione. A questo punto bisogna controllare il prezzo dell’oggetto che vedi esposto dalla concorrenza e così si potrà valutare il prezzo minimo che sarà congruo dal quale partire per assicurare un buon guadagno.

 

 

Vantaggi e svantaggi del lavoro da casa

lavorare-da-casa-vantaggi-svantaggi

Lavorare a casa è una scelta precisa o una necessità che trasforma l’abitazione in un ufficio o in un laboratorio. Questo determina vantaggi e svantaggi rispetto ad una professione svolta in uno spazio  esterno così come normalmente avviene. Valutiamo i vantaggi e gli svantaggi che si possono determinare lavorando da casa.

I vantaggi sono: flessibilità dell’orario di lavoro senza cartellini da timbrare, risparmio sulle spese dell’auto o dei trasporti per recarsi sul posto di lavoro, maggior tempo a disposizione e possibilità di dedicarsi a diverse attività. Inoltre è possibile organizzarsi in maniera autonoma, espletare molteplici possibilità lavorative, guadagnare con le affiliazioni, inserire dati in sistemi informatici, effettuare lezioni di recupero in materie di cui si è padroni, vendere prodotti e guadagnare la percentuale sulla vendita, gestire investimenti e piattaforme online.

Tra gli svantaggi ci sono: ambiente lavorativo che è lo stesso in cui si vive, reperibilità continua, maggiori distrazioni rispetto a quelle che si hanno in ufficio e possibilità di una cattiva gestione dell’orario flessibile perché, per la mancanza di orari, si tende a lavorare di più. Inoltre si hanno meno contatti reali con le persone con conseguente bassa interazione con il team di lavoro  e  talvolta possibilità di scarsa considerazione sociale che si dà a coloro che lavorano a casa.

Come risparmiare fino al 90% sulle commissioni del bonifico estero

transferwise-widget-cambio

Cliccando sul banner vai direttamente su Transferwise, qui leggi la recensione.

 

azimo-recensione-guida

Cliccando sul banner vai direttamente su Azimo, qui leggi la recensione.

FacebookTwitterDiggStumbleuponGoogle BookmarksLinkedinPinterest